I tifosi organizzano la trasferta di Benevento. Ricci: «Bello essere tornato a Crotone, l'obiettivo adesso e' fare punti»

Pubblicato in Stadio
Mercoledì, 14 Febbraio 2018 19:00

Serie A 25esima giornata│Tifosi pitagorici già si preparano per la trasferta di Benevento. Non è un incontro che vale lo scudetto, o la conquista della Coppa Italia, ma l’incontro tra Benevento e Crotone assume sempre i connotati di una sfida che richiama l’attenzione delle due tifoserie. I supporter del Crotone che seguiranno i pitagorici in trasferta saranno tanti e per coloro che ancora non possiedono la tessera del tifoso, la società ha predisposto fin da giovedì 15 febbraio la possibilità di sottoscriverla e ritirarla immediatamente presso il Tichet Point situato in Via G. Di Vittorio (costo della tessera 20 euro). Tutti vogliono essere presenti all’incontro definito “storico” per quello che ha rappresentato in passato, quando le due squadre si sono affrontate per le finali play-off serie C2 (campionato 1997/1998) e Lega Pro (campionato 2008/2009). All’andata dell’attuale campionato sul terreno dell’Ezio Scida la prima vittoria stagionale del Crotone contro i sanniti con gol di Mandragora e Rohden. Intanto in previsione del prossimo derby del Sud continua a pieno ritmo la preparazione dei pitagorici presso la struttura dell’Antico Borgo. Ampia e diversificata la preparazione fatta praticare da mister Zenga ai suoi, anche corsa sulla sabbia. Il difensore Sampirisi ha ripreso ad allenarsi col gruppo, ma non ha preso parte alle mini-partite. Allenamento ridotto per Stoian a causa di un affaticamento muscolare. Nalini ripresosi dallo stato febbrile ha svolto un allenamento differenziato e domani si aggregherà al gruppo. Giovedì doppio allenamento: al mattino presso il centro Antico Borgo, pomeriggio all’Ezio Scida. Ed a proposito del prossimo incontro di Benevento il pensiero dell’esterno Federico Ricci: «Tutte le partite che affronteremo rappresenteranno per noi delle finali, in considerazione del traguardo che dobbiamo raggiungere a fine campionato. Sarà così anche in occasione della prossima trasferta di Benevento che stiamo preparando con lo stesso impegno delle altre volte. Il nostro obiettivo è conquistare sempre punti contro chiunque. Sono arrivato a Crotone con enorme entusiasmo e ringrazio società e allenatore per avermi voluto di nuovo nella loro squadra dopo aver militato in serie B e vinto il campionato. Ho trascorso metà stagione in non perfette condizioni per problemi fisici, a Crotone sono tornato nuovamente in forma grazie alla preparazione che ci sottopone mister Zenga. Il calore dei tifosi pitagorici è un elemento in più che impone di dare sempre il massimo ed è quello che cerco di fare quando sarò chiamato per scendere in campo».

I tifosi organizzano la trasferta di Benevento. Ricci: «Bello essere tornato a Crotone, l'obiettivo e' fare punti»

Pubblicato in Stadio
Mercoledì, 14 Febbraio 2018 18:49

Serie A 25esima giornata│Tifosi pitagorici già si preparano per la trasferta di Benevento. Non è un incontro che vale lo scudetto, o la conquista della Coppa Italia, ma l’incontro tra Benevento e Crotone assume sempre i connotati di una sfida che richiama l’attenzione delle due tifoserie. I supporter del Crotone che seguiranno i pitagorici in trasferta saranno tanti e per coloro che ancora non possiedono la tessera del tifoso, la società ha predisposto fin da giovedì 15 febbraio la possibilità di sottoscriverla e ritirarla immediatamente presso il Tichet Point situato in Via G. Di Vittorio (costo della tessera 20 euro). Tutti vogliono essere presenti all’incontro definito “storico” per quello che ha rappresentato in passato, quando le due squadre si sono affrontate per le finali play-off serie C2 (campionato 1997/1998) e Lega Pro (campionato 2008/2009). All’andata dell’attuale campionato sul terreno dell’Ezio Scida la prima vittoria stagionale del Crotone contro i sanniti con gol di Mandragora e Rohden. Intanto in previsione del prossimo derby del Sud continua a pieno ritmo la preparazione dei pitagorici presso la struttura dell’Antico Borgo. Ampia e diversificata la preparazione fatta praticare da mister Zenga ai suoi, anche corsa sulla sabbia. Il difensore Sampirisi ha ripreso ad allenarsi col gruppo, ma non ha preso parte alle mini-partite. Allenamento ridotto per Stoian a causa di un affaticamento muscolare. Nalini ripresosi dallo stato febbrile ha svolto un allenamento differenziato e domani si aggregherà al gruppo. Giovedì doppio allenamento: al mattino presso il centro Antico Borgo, pomeriggio all’Ezio Scida. Ed a proposito del prossimo incontro di Benevento il pensiero dell’esterno Federico Ricci: «Tutte le partite che affronteremo rappresenteranno per noi delle finali, in considerazione del traguardo che dobbiamo raggiungere a fine campionato. Sarà così anche in occasione della prossima trasferta di Benevento che stiamo preparando con lo stesso impegno delle altre volte. Il nostro obiettivo è conquistare sempre punti contro chiunque. Sono arrivato a Crotone con enorme entusiasmo e ringrazio società e allenatore per avermi voluto di nuovo nella loro squadra dopo aver militato in serie B e vinto il campionato. Ho trascorso metà stagione in non perfette condizioni per problemi fisici, a Crotone sono tornato nuovamente in forma grazie alla preparazione che ci sottopone mister Zenga. Il calore dei tifosi pitagorici è un elemento in più che impone di dare sempre il massimo ed è quello che cerco di fare quando sarò chiamato per scendere in campo».

Debutto e prestazione super, Ricci: «Ci tenevo tanto a far bene, dedico questo gol a chi mi ha voluto qui a Crotone»

Pubblicato in Stadio
Domenica, 21 Gennaio 2018 17:06

"Ci tenevo tanto a far bene, dedico questo gol a chi mi ha voluto qui a Crotone". Federico Ricci 'bagna' il suo debutto con la maglia calabrese con un gol ed un assist, risultato alla fine il migliore in campo nel match vinto dalla squadra di Zenga per 3-0 contro il Verona al 'Bentegodi'. "Sono contentissimo della partita mia e della squadra - ha detto a Sky l'esterno romano, in prestito dal Sassuolo - Abbiamo conquistato tre punti importantissimi in una gara interpretata al meglio. La salvezza? Dobbiamo continuare a lavorare testa bassa, con questo atteggiamento ci toglieremo belle soddisfazioni".

Federico Ricci torna in ''casa'' Crotone: presentato l'ultimo acquisto dei rossoblu'. Zenga concentrato sulla trasferta di Verona

Pubblicato in Stadio
Venerdì, 19 Gennaio 2018 12:23

Serie A 21.esima giornata Verona – Crotone domenica 21 gennaio ore 15.00 stadio Bentegodi. Presentato alla stampa Federico Ricci arrivato al Crotone in prestito. Tra i locali assente lo squalificato Bressa.
Probabili formazioni:
Verona (4-4-2): Nicolas, Ferrari, Heurtaux, Caracciolo, Caceres, Romulo, Buchel, Cerci , Fares, Verde, Kean. All. Pecchia
Crotone (4-3-3): Cordaz, Sampirisi, Aietj, Ceccherini, Martella, Rohden, Mandragora, Barberis, Trotta, Budimir, Stoian. All. Zenga
Arbitro: Gianluca Rocchi di Firenze
Coll. Di Liberatore - Tonolini
Quarto giudice: Luca Pairetto di Torino
Var: Tagliavento - Avar: Pinzani
Tutte le squadre, indipendentemente dalla posizione che occupano in classifica, cambiano volto in occasione del calciomercato con l’arrivo di altri giocatori. Il Crotone non sta trascurando questo fatto e, dopo Capuano e Benali, è arrivato con la formula del prestito anche Federico Ricci. “Trattativa non facile da concludere - ha annunciato il dg Raffaele Vrenna – giacché il giocatore di proprietà del Sassuolo era in prestito al Genoa che non intendeva privarsene, alla fine siamo riusciti a portarlo a Crotone per consegnare a mister Zenga un altro giocatore di indiscusso valore che darà un grosso apporto per centrare la salvezza”. Intanto proseguono gli allenamenti in previsione della prossima trasferta di domenica in quel di Verona. Ed a tal proposito, spareggio salvezza può ostico non poteva esserci per Verona e Crotone in considerazione della classifica. Entrambe in zona retrocessione dovranno lottare con il “coltello” tra i denti per conquistare i tre punti e scavalcare la terzultima posizione. La società pitagorica in occasione del calciomercato invernale come già detto sta cambiando l’organico a disposizione di mister Walter Zenga. Ceduti Oliver Kragl, Andrej Kotnik, Leonardo Cabrera, ingaggiati Marco Capuano (difensore) Ahmad Benali (centrocampista) Federico Ricci (attaccante). L’intento della società con queste operazioni in entrata e uscita è quello di rendere più competitiva la squadra nella seconda parte del campionato. Contro i veneti di mister Fabio Pecchia la presenza dei nuovi, almeno inizialmente, è da escludere essendo arrivati a Crotone da qualche giorno e mister Zenga prima di inserirli in formazione vuole sincerarsi bene delle loro condizioni fisiche. Faranno però parte di coloro che siederanno in panchina. Ciò significa che i più accreditati ad affrontare i veneti saranno gli stessi undici schierati contro il Milan prima del riposo. Coppia d’attacco sarà ancora Trotta, Budimir, con Stoian a fare il pendolino come esterno sinistro e centrocampista interno per rafforzare il trio di centrocampo in fase di ripieganmento. Tra i locali una sola novità rispetto alla precedente formazione, non ci sarà lo squalificato centrocampista Bressa al cui posto sarà schierato Cerci con il compito di stare alle spalle del tridente formato da Fares, Verde, Kean. Anche mister Pecchia ha optato di portare in panchina i due nuovi attaccanti, Petrovic e Matos prelevati rispettivamente dal Bologna e dall’Udinese. Il commento di Walter Zenga a proposito dei nuovi arrivi e della partita contro il Verona. “Si riprende dopo la pausa e questa è già una buona notizia. Per quanto riguarda i nuovi arrivi sono più che soddisfatto. La società ha esaudito le mie richieste. Dovevamo elevare la qualità della squadra – ha dichiarato Zenga – e questo è avvenuto. Nel calcio occorre qualità per essere competitivi. Se ciò non esiste è un grosso handicap per centrare un certo obiettivo”. Per quanto riguarda altri eventuali arrivi mister Zenga ha dichiarato: “Nel Crotone ci sono Nalini e Tumminello che si stanno riprendendo dai rispettivi infortuni ed a breve saranno disponibili per essere anche impiegati. Se poi capita l’occasione di fare il colpo grosso prima della chiusura del mercato la società è ben disposta a farlo”. Del Verona il tecnico pitagorico ha affermato: “Giochiamo una partita difficile che non deve impedirci di fare punti, il girone di ritorno è ancora lungo e va gestito bene. I nostri prossimi avversari sono di qualità allenati da un ottimo tecnico che conosce bene la categoria. “Noi non siamo da meno – ha continuato a dire Zenga – e lo abbiamo dimostrato nelle ultime partite contro Milan, Napoli, Lazio che pur senza conquistare punti abbiamo giocato un buon calcio ed alla distanza la qualità paga sempre. Contro il Verona il trio d’attacco sarà ancora trotta a destra, Budimir centrale, Stoian a sinistra. Conferma anche per quanto riguarda il centrocampo e difesa”. Le dichiarazioni di Federico Ricci: “Felice di essere tornato al Crotone dove ho maturato come giocatore nei campionati in cui ho indossato la maglia rossoblù. Ho avuto qualche problema fisico ma adesso sono in perfette condizioni fisiche. La serie A è il campionato che tutti i calciatori vorrebbero giocare. Io la categoria l’ho conquistato sul campo con la maglia del Crotone e se sono di nuovo qui perché intendo contribuire a mantenerla”.

CALCIOMERCATO│Il dg Vrenna: «Concludiamo con Ricci e poi saremo al completo, ma non escludo sorpresa...»

Pubblicato in Stadio
Giovedì, 18 Gennaio 2018 17:40

"Stiamo aspettando di concludere per Ricci e poi saremo al completo, ma potrebbe arrivare qualche sorpresa". Lo ha detto il direttore generale del Crotone, Raffaele Vrenna, nel corso della conferenza stampa per la presentazione del neo rossoblu' Amed Benali. Vrenna ha parlato di come la societa' si sia mossa sul mercato di gennaio in anticipo rispetto al passato. "Dovevamo aggiustare qualcosa - ha sostenuto - ed anche il cambio di allenatore ci ha spinto ad accelerare. Abbiamo fatto piu' mercato, e prima, per sistemare la squadra sperando che questi acquisti possano dare il loro apporto". Il direttore generale del Crotone ha poi riferito che Tumminello, infortunatosi al ginocchio ad inizio stagione, si sta riprendendo. "Sta recuperando bene - ha aggiunto - ed e' in anticipo sui tempi di rientro. Dovrebbe tornare entro fine febbraio". Riguardo al mercato in uscita Vrenna ha spiegato che il Crotone sta cercando di dare al giovane Sulijc la possibilita' di giocare visto che, nonostante la qualita', non trova spazio con i rossoblu'. Per quanto riguarda l'attaccante Tonev contiamo di tenerlo, ma se arrivera' un'offerta buona per noi e per il calciatore la valuteremo".

Festa grande in casa Ricci: due promozioni da festeggiare per i gemelli provenienti dalla Roma

Pubblicato in Stadio
Lunedì, 13 Giugno 2016 11:10

È festa grande nella famiglia Ricci. Non capita tutti gli anni, infatti, che due fratelli, per di più gemelli, e che giocano in due diverse squadre riescano a festeggiare la promozione nella serie superiore. Ci sono riusciti invece i gemelli Federico e Marco Ricci, entrambi giovani calciatori cresciuti nelle giovanili della Roma e in questa stagione, uno, in forza al Crotone (Federico), l'altro, al Pisa (Marco). Ognuno dei due gemelli potrà adesso appendere al muro della propria abitazione i gagliardetti della promozione di entrambe le squadre in cui hanno militato quest'anno. Dopo la grande festa per l’avvenuta promozione in serie A del Crotone, nella cui formazione Federico ha avuto un ruolo importante con i suoi 12 gol (il nome del giocatore è già sul taccuino di molte società della massima serie), il fratello Marco ha centrato ieri l'obbiettivo col Pisa di mister Gattuso. La squadra toscana ha ottenuto la promozione in serie B battendo nella doppia finale play-off (4-2 all’andata per il Pisa; 1-1 il risultato del ritorno) il Foggia del tecnico De Zerbi. Grande merito per il pareggio ottenuto dal Pisa sul terreno dello Zaccheria va a Marco Ricci che, all’ultimo secondo utile prima del triplice fischio, con un perfetto assist ha consentito a Eusepi di riequilibrare l’incontro e mettere fine alle speranze del Foggia di sperare nei tempi supplementari. La promozione del Pisa ha avuto anche un altro effetto, la riconferma del tecnico Gattuso sulla panchina dei toscani. Ed a proposito di allenatori che dovrebbero venire a Crotone si fa anche il nome di Walter Zenga già tecnico della Sampdoria. In ogni caso la società rossoblù ha annunciato che entro mercoledì della prossima settimana annuncerà il nome del tecnico.  

Seguici su

Redazione

Indirizzo: Uffici e Redazione 88900 CROTONE (KR) Via San Francesco, 6 Pal.8

Tel: +(039) 0962.1920909 - Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Stadio RossoBlù - Supplemento alla testata La Provincia Kr di Antonio Carella|FONDATO NEL 1994


Uffici e Redazione  88900 CROTONE (KR)  Via San Francesco, 6 Pal.8 tel. 0962.1920909
Autorizzazione n. 70 del 12.8.94 - Tribunale di Crotone | PI 00961990793 | All Rights Reserved
DIRETTORE RESPONSABILE Antonio CARELLA : DIRETTORE EDITORIALE Giuliano CARELLA

WebSite  {MEDIA24WORK'S - GG}