La conferma di Stroppa dopo la promozione in A. Gli ''squali'' scendono in campo contro il Frosinone

Pubblicato in Stadio
Domenica, 26 Luglio 2020 23:58

Serie BKT 37esma giornata│Crotone vs Frosinone stadio Ezio Scida lunedì 27 luglio ore 21. Prima volta di Marco Festa tra i pali della porta pitagorica. Ex di turno saranno il centrocampista Raffaele Maiello e l’attaccante Camillo Ciano. Per Mister Stroppa il rinnovo per la prossima stagione prevede altri due anni o tre di contratto. I 23 convocati da mister Stroppa: Cordaz, Cuomo, Golemic, Gigliotti, Mustacchio, Spolli, Benali, Jankovic, Figliuzzi, Bellodi, Crociata, Gerbo, Molina, Barberis, Gomelt, Maxi Lopez, Zanellato, Festa, Mazzotta, Simy, Evans, Messias, Marrone. I convocati da mister Nesta: Bardi, Bastianelli, Iacobucci, Ariaudo, Beghetto, Brighenti, D’Elia, Krajnc, Salvi, Szymsky, Verde, Gori, Haas, Maiello, Paganini, Tribuzzi, Vitale, Ardemagni, Ciano, Dionisi, Matarese, Novakovich.

Probabili formazioni:

 Crotone (3-5-2): Festa, Golemic, Marrone, Cuomo, Gerbo, Messias, Barberis, Zanellato, Molina, Jankovic, Simy. All. Stroppa

 Frosinone (3-4-3): Bardi, Airaudo, Szyminski, Brighenti, Salvi, Gori, Haas, Beghetto, Novakovich, Ciano, Dionisi. All. Nesta

 Arbitro: Antonio Di Martino di Teramo

Assistenti: Scarpa – Schirri

Quarto giudice a bordo campo: Giampiero Miele di Nola

Il pre-partita. Due pareggi e due sconfitte il bilancio delle ultime quattro giornate del Frosinone alla vigilia della sfida contro il Crotone sul terreno dello Scida. I pitagorici di mister Stroppa, già promossi in serie A quando si devono evadere ancora due giornate, affrontano il match con tutta serenità. Sarà una partita che vedrà gli ospiti lottare fino al termine per conquistare altri punti play-off nei confronti delle immediate inseguitrici. Il Crotone non sarà da meno e come ha dichiarato Stroppa in sala stampa: “il mio Crotone deve affrontare l’ultimo impegno casalingo della stagione con la stessa determinazione di quando entrava in campo per centrare l’obiettivo della diretta promozione”.

Altra motivazione – a detta di Stroppa – aiutare il bomber Simy a chiudere la stagione come goleador del girone. Unica novità nella formazione iniziale degli Squali, la presenza certa del portiere Marco Festa. Per il numero uno pitagorico si tratterà del debutto stagionale. Nei suoi confronti, il tecnico pitagorico ha avuto parole di elogio per la serietà evidenziata da calciatore pur sedendo sempre in panchine, e per come ha incitato i suoi compagni prima di entrare in campo. Un vero professionista. Mister Nesta pensando alla precedente sconfitta casalinga contro il Benevento ed in considerazione della ravvicinata prossima sfida con il Crotone, non ha apportato molti cambi in formazione, l’unica novità Airaudo difensore al posto di Krajnc. Quattro mesi e mezzo dopo dall’inizio del Lockdown stamattina la prima conferenza stampa di Stroppa alla presenza dei giornalisti.

Il presidente Vrenna. In città intanto continuano i festeggiamenti per la promozione in serie A ma per il presidente Gianni Vrenna è già domani pensando all’allestimento della squadra per il prossimo campionato. «Al mio arrivo a Crotone insieme a tutta la squadra dopo la vittoria di Livorno, ho visto un’intera città impazzita per l’avvenuta promozione, un vero motivo d’orgoglio per me, la dirigenza e tutta la squadra, un altro miracolo divenuto realtà in una città piccola come Crotone dopo essere retrocessi dalla massima serie ed essere ritornati dopo appena due campionati, dietro tutto questo – ha dichiarato il Presidente – c’è stato un ottimo lavoro preparatorio da parte della società tutta e da parte dello staff tecnico, compreso Sergio Mascheroni che per ricordarlo nel tempo gli abbiamo personalizzato una maglia” e per quanto riguarda il nuovo Crotone il presidente ha affermato: “per affrontare un campionato di serie A occorre disporre già di un buon organico, non ci sarà più Barberis dopo cinque anni, forse Benali, ma per il resto i pezzi pregiati li terremo con riferimento particolare a Simy e Messias. Altro non dico – ha dichiarato Vrenna – non voglio fare promesse prima di concludere i dovuti affari. In anticipo affermo che la società continuerà ad operare con il massimo impegno per allestire una squadra che possa ben figurare nel prossimo campionato. Per il momento godiamoci quest’altra bellissima vittoria e fra qualche giorno metteremo nero su bianco a proposito degli arrivi e partenze. Un impegno quest’ultimo che dovrà avvenire in breve tempo giacché la prossima stagione è alle porte. Ciò che è scontato – ha dichiarato il presidente – la conferma del tecnico Giovanni Stroppa per il campionato di serie A con la speranza che il Crotone possa ripartire con la stessa grinta che sta concludendo questa stagione”. Le dichiarazioni di ringraziamento alla società, alla squadra e alla tifoseria da parte della Famiglia Mascheroni: Manuela, Tommaso, Giacomo: “Desidero fare arrivare a tutta la città i più sentiti complimenti e ringraziamenti da parte mia e dei miei figli. Un immenso grazie alla società, per me unica e alla squadra: siete davvero speciali, in questo anno ci avete aiutato molto e fatto sentire parte del vostro gruppo. Sergio ha sempre creduto in Voi. Un ringraziamento particolare anche a tutto lo staff, una famiglia per mio marito. E non per ultimi, grazie a voi tifosi che ci riempite il cuore con il vostro calcio. Avevate ragione, Sergio li ha fatti correre anche da lassù…

 

Stroppa ritrova Mazzotta e Jankovic per la trasferta di Cittadella: «Massima attenzione»

Pubblicato in Stadio
Giovedì, 09 Luglio 2020 20:16

Serie BKT 33esima giornata│Cittadella vs Crotone, stadio Tombolato, venerdì 10 luglio ore 21. Tra i convocati Mazzotta e Jankovic. Ancora indisponibile Spolli.

I 23 convocati da mister Stroppa per la trasferta di Padova sono: Cordaz, Curado, Cuomo, Golemic, Gigliotti, Mustacchio, Armenteros, Benali, Jankovic, Figliuzzi, Bellodi, Crociata, Gerbo, Molina, Barberis, Gomelt, Maxi Lopez, Zanellato, Festa, Mazzotta, Simy, Messias, Marrone.

Probabili formazioni:

Cittadella (4-3-1-2): Paleari, Mora, Adorni, Perticone, Benedetti, Vita, Iori, Branca, D’Urso, Diaw, Luppi. All. Venturato

Crotone (3-5-2): Cordaz, Golemic, Marrone, Cuomo, Gerbo, Benali, Barberis, Zanellato, Molina, Messias, Simy. All. Stroppa

Arbitro: Marco Serra di Torino

Ass. Pagnotta – Muto

Quarto giudice bordo campo: Daniel Amabile di Vicenza.

Il pre-partita. Gli impegni ravvicinati contro formazioni che aspirano alla promozione non consentono di tirare il fiato a una squadra che vuole tornare nella massima serie. Dopo l’avvenuta promozione del Benevento, il Crotone è la squadra che tutti vogliono battere per scalzarla dalla seconda posizione. In occasione del prossimo incontro ci proverà il Cittadella, sconfitto a Pisa la precedente giornata. Come ha affermato il centrocampista locale Branca «sarà una sfida aperta e nello stesso tempo bella». Per gli uomini di mister Stroppa rientrare negli spogliatoi con i tre punti dopo il triplice fischio significherà mettere una serie ipoteca sulla promozione diretta, ma anche per marciare con più tranquillità verso il successivo doppio confronto casalingo contro Pordenone (lunedì 13 ore 21), prima, e Salernitana (venerdì 17 luglio ore 21), dopo. Si tratta dunque di un trittico di partite ravvicinate il cui risultato potrebbe spalancare le porte della serie A ai rossoblù. Ma come dice il tecnico Stroppa e i suoi giocatori, è il momento di pensare alla prossima sfida e poi alle altre che verranno.

Per il momento, le buone notizie arrivano dall’infermeria con la ripresa del difensore Mazzotta e dell’attaccante Jankovic che sono stati quindi aggregati ai 23 convocati per la trasferta di Cittadella. Scontata sembra anche la prossima formazione iniziale (uomini vincenti non si cambiano) con la conferma degli stessi che hanno battuto il Benevento. La presenza di Simy e Gerbo, autore il primo di una tripletta, e ottimo “assist man” il secondo, tra i più quotati ad essere presenti. La sconfitta dopo tre vittorie consecutive subite dal Cittadella non indurrà il tecnico Venturato a cambiare uomini inizialmente e, come il collega avversario, sembra intenzionato a confermare l’undici sconfitto a Pisa la precedente giornata.

Le quattro domande che abbiamo posto a mister Stroppa alla vigilia della trasferta veneta:

Mister Stroppa, dopo l’avvenuta promozione del Benevento è il Crotone la squadra che tutti vogliono battere...

Sicuramente. Come accaduto nelle ultime giornate, ci sono squadre temibili ed in forma che danno fastidio e lottano per conquistare i tre punti. Noi stiamo altrettanto bene come le altre e disputeremo una partita per incamerare altri punti su un terreno difficile.

Contro il Cittadella sarà il primo difficile incontro di un trittico di partite da affrontare nel breve periodo...

Reputo il Cittadella una big del campionato, nonostante l’ultima battuta d’arresto, e l’affronteremo con la massima attenzione come siamo soliti fare contro chiunque.

Branca del Cittadella ha affermato che sarà una partita aperta e bella dall’inizio alla fine: condivide?

Le due squadre stanno dimostrando interesse per il campionato e questo va a tutto vantaggio dello spettacolo il cui risultato sarà sempre in bilico.

Il bomber Simy e l’esterno Gerbo ancora titolari inizialmente?

Tutta la squadra ha fatto un’ottima prestazione contro il Benevento. La squadra sta crescendo sotto l’aspetto fisico ma anche mentale e non soltanto chi gioca, questo è un’altra conferma di quanto tutta la rosa ci tenga a chiudere il campionato nel migliore dei modi. Ancora mancano più di trenta ore all’incontro e la formazione iniziale scaturisce a poche ore dall’incontro. Non è pre-tattica ma sincerarsi delle condizioni fisiche di tutti in prossimità dell’incontro.

 

  

 

Stroppa con 4 giocatori in infermeria e Barberis squalificato: in salita la trasferta di Perugia

Pubblicato in Stadio
Giovedì, 25 Giugno 2020 18:12

Serie BKT 30esima giornata│Perugia-Crotone le probabili formazioni e le dichiarazioni di Stroppa che afferma: «Se il Crotone gioca come sa non teme nessun avversario». Probabile conferma dei 9/11 che hanno pareggiato la precedente partita.

Al via la ripresa del campionato a Crotone: c'e' il Chievo. Mister Stroppa: «Sara' un'incognita, ma squadra e' pronta»

Pubblicato in Stadio
Venerdì, 19 Giugno 2020 17:36

Serie BKT 29esima giornata│Crotone-Chievo stadio Ezio Scida sabato 20 giugno ore 18. Tra i pitagorici sicuro assente Messias per squalifica. Stroppa: «Benali e Barberis due grossi professionisti che continueranno a fare da traino a tutta la squadra».

Stroppa vive l'emergenza Covid a Crotone, ma il pensiero e' a Brescia e ai suoi famigliari

Pubblicato in Stadio
Sabato, 04 Aprile 2020 20:30

Nato a Mulazzano nel lodigiano, ha moglie e figli che abitano a Carpaneto nel bresciano, due tra le zone piu' colpite dal Covid-19. Lui, Giovanni Stroppa, vive questo periodo di emergenza e di isolamento a Crotone, la citta' dove allena nella speranza di riportare la squadra in Serie A. Al sito del club, per la rubrica "Rossoblu' #DistantiMaUniti", il tecnico dei pitagorici parla del momento che l'Italia sta vivendo. "A Crotone sembra che la situazione sia sotto controllo senza emergenza negli ospedali, quindi si aspetta la possibilita' di tornare alla vita normale in maniera magari un po' piu' serena. Per quanto riguarda invece casa mia, devo dire che la situazione e' molto complicata - spiega l'ex calciatore del Milan -. Mia moglie, i miei figli, mia mamma e mio fratello mi raccontano di una situazione inverosimile, quello che vediamo nei telegiornali e' qualcosa di estremamente eccezionale in questo senso".

Si parla anche di calcio, in attesa di capire se mai si riprendera' a giocare o meno. "Sono assolutamente d'accordo su un'eventuale ripresa dei campionati, vorrei che si portassero a termine - sottolinea l'allenatore dei calabresi -. E' chiaro che prima bisogna vedere quanto durera' ancora questa situazione d'emergenza, dopodiche' spero che si potra' concludere la stagione. Ovviamente non spetta a me, decideranno i vertici. Noi siamo in attesa e vedremo come andra' a finire". Intanto guida a distanza gli allenamenti della squadra. "Fortunatamente, grazie a internet, guardiamo tante partite, da quelle meno recenti a quelle relative a questa stagione. E' anche l'occasione giusta per leggere un buon libro e guardare alcune belle serie televisive. Con lo staff siamo sempre in contatto e con qualcuno di loro viviamo insieme, c'e' estrema sintonia con il lavoro che diamo ai calciatori: si tratta di programmi individuali, tra forza e lavoro aerobico". Fino alla sospensione una stagione ottima da parte del Crotone che era reduce da 4 vittorie consecutive. "Un cammino eccellente, stava andando tutto nel miglior modo possibile e avevamo agguantato il secondo posto. La squadra stava andando a mille, era in salute e sembrava potesse non fermarsi piu'. Ovviamente, in questo senso, dispiace".

Stroppa e' uno di quegli allenatori che cerca di curare ogni particolare. "I dettagli fanno sempre la differenza, indipendentemente dal fatto che possa essere una mia caratteristica. Penso che ormai tutti gli allenatori siano preparati al meglio e possano curare ogni minimo dettaglio per far esprimere i calciatori al 100%. Non si tratta di curare solo l'aspetto relativo al campo ma anche cio' che avviene fuori: dall'alimentazione alla vita privata", conclude il tecnico del Crotone.

 

Stroppa vuole continuita' anche a Venezia: ''coccole'' per Simy, confronto con Maxi Lopez

Pubblicato in Stadio
Giovedì, 05 Marzo 2020 18:33

Serie BKT 28esima giornata│Venezia-Crotone stadio “Pier Luigi Penzo” sabato 7 marzo ore 15 con il divieto di accesso per i tifosi. Rinviata la conferenza stampa pre-partita con il tecnico Stroppa a seguito delle nuove disposizioni indicate dal Governo per l’emergenza Coronavirus. L’attaccante Maxi Lopez sempre in forza al Crotone ma ancora fuori dai convocati. Il pitagorico nigeriano Nwankwo Simy personaggio della settimana. Arbitro del prossimo incontro sarà Marco Serra di Torino; assistenti Lanotte – Berti; quarto giudice a bordo campo Alberto Santoro di Messina.

Stroppa chiede di mantenere la concentrazione contro il Pisa: Lopez ancora fuori

Pubblicato in Stadio
Lunedì, 02 Marzo 2020 18:50

Serie BKT 27esima giornata│Crotone-Pisa stadio Ezio Scida martedì 3 marzo ore 21. Ancora fuori rosa l’attaccante Maxi Lopez. Mister Stroppa: Squadra in ottima salute indipendentemente dalla formazione iniziale.

Entella-Crotone, Stroppa: «Giocare a porte chiuse e' sempre svantaggio, sara' scontro diretto»

Pubblicato in Stadio
Giovedì, 27 Febbraio 2020 17:30

Serie BKT 26esima giornata│Entella vs Crotone stadio Comunale di Chiavari “Aldo Gastaldi” venerdì 28 febbraio ore 21, la partita sarà senza la presenza del pubblico.

Serie Btk, bagarre d'alta classifica: il Crotone sabato in trasferta contro la Juve Stabia

Pubblicato in Stadio
Giovedì, 13 Febbraio 2020 19:53

Serie BKT 24esima giornata│Juve Stabia-Crotone sabato 15 febbraio ore 15 stadio “Menti”. Crotone con tutti gli effettivi disponibili a parte il centrocampista Zanellato. Per mister Stroppa l’imbarazzo della scelta per gli undici iniziali, anche in regione dei nuovi arrivi dopo il calciomercato invernale. Arbitro dell’incontro sarà Luca Massimi di Termoli, coadiuvato dagli assistenti di fascia Raspolini e Mokhtar, quarto giudice a bordo campo Ivan Rabilotta di Sala Consilina.

Trasferta ad Empoli: Stroppa con formazione rimaneggiata troppi gli assenti

Pubblicato in Stadio
Giovedì, 30 Gennaio 2020 19:11

Trasferta ad Empoli: Stroppa con formazione rimaneggiata troppi gli assenti

 

Pagina 1 di 4

Seguici su

Redazione

Indirizzo: Uffici e Redazione 88900 CROTONE (KR) Via San Francesco, 6 Pal.8

Tel: +(039) 0962.1920909 - Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Stadio RossoBlù - Supplemento alla testata La Provincia Kr di Antonio Carella|FONDATO NEL 1994


Uffici e Redazione  88900 CROTONE (KR)  Via San Francesco, 6 Pal.8 tel. 0962.1920909
Autorizzazione n. 70 del 12.8.94 - Tribunale di Crotone | PI 00961990793 | All Rights Reserved
DIRETTORE RESPONSABILE Antonio CARELLA : DIRETTORE EDITORIALE Giuliano CARELLA

WebSite  {MEDIA24WORK'S - GG}