La ''scalata'' di fine anno: terzo successo consecutivo del Crotone e terzo posto in classifica per i rossoblu'

Pubblicato in Stadio
Domenica, 29 Dicembre 2019 17:01

Serie BKT 19esima giornata│Chiusura d'anno col botto per il Crotone che con la vittoria sul Trapani si prende nove punti nelle ultime tre partite e rilancia le sue ambizioni. Gara sempre sotto controllo quella contro il Trapani, anche se la prima, doppia occasione d'oro per il Crotone arriva al 22' con Mustacchio che prima colpisce al volo di destro chiamando Carnesecchi alla grandissima parata e poi, sulla respinta, colpisce di sinistro cogliendo in pieno il palo. Al 43' tocca a Crociata, il cui destro a giro termina alto di un soffio. La ripresa si apre col primo gol di Messias. Al 3' Crociata scodella al centro dell'area dove l'attaccante brasiliano prende il tempo a Grillo e Moscati e mette in rete di testa. Dall'altra parte Evacuo conclude fuori appena prima di essere sostituito. Per il Crotone ci provano ancora Messias in contropiede e Mustacchio di sinistro, ma in entrambi i casi e' Carnesecchi a metterci una pezza. Ma al 33' e' Mazzotta a regalare ai suoi il raddoppio insaccando di testa il cross dalla destra di Mustacchio. E al 38' Simy chiude il match, segnando il rigore concesso per l'atterramento di Molina da parte di Pagliarulo.

Tabellino.

Crotone   3

Trapani    0

Marcatori: Messias 47°, Mazzotta 77°, Simy (r) 81°

Crotone (3-5-2): Cordaz, Cuomo (Bellodi), Marrone, Golemic, Molina, Barberis, Gomelt (Mazzotta), Crociata, Mustacchio, Messias (Ruggiero), Simy. All. Stroppa.

Trapani (3-5-2): Carnesecchi, Candela, Pagliarulo, Fornasier, Moscati, Luperini, Corapi (Scaglia), Colpani (Aloi), Grillo, Evacuo (Biabiany), Pettinari. All. Castori

Arbitro: Lorenzo Maggioni di Merate

Assistenti: Lombardi - Vono

Quarto giudice bordo campo: Ivan Robilotta di Sala Consilina

Ammoniti: Colpani, Simy, Messias,

Angoli: 4 a 2 per il Crotone

Recupero: 1 e 4 minuti

Spettatori tot. 6.140 € 40.270; biglietti 1.841 € 11.892; abbonati 4.299 rateo € 28.378

La partita. Giornata gelida con vento e spruzzi di pioccia. Il pitagorico Simy premiato dalla società per aver disputato la centesima partita con il Crotone da quando è in Italia. Rappresentanza di tifosi ospiti sugli spalti, nonostante il rendimento del Trapani. Mister Stroppa, dopo il secondo successo consecutivo contro il Frosinone, aveva dichiarato: «Non abbiamo fatto ancora niente, se domenica prossima non conquistiamo altri punti importanti per terminare il girone d'andata in alto e dare un senso alla stagione, in serie B occorre smuovere la classifica».

Contro il Trapani, penultimo in classifica guidato da due giornate da mister Castori, Stroppa ha schierato ancora una diversa formazione, con due cambi rispetto all'undici vittorioso a Frosinone: dentro Crociata e Gomelt, fuori Mazzotta, Vido. Disposizione tattica con Messias al fianco di Simy, Crociata centrocampista. Ospiti senza gli squalificati  Scognamiglio, Strandberg (difensori) Taugourdeau (centrocampista) e per motivi tattici Biabiany in panchina. Le novità hanno riguardato Candela, Pagliarulo, Corapi, Evacuo. 

Calcio d'avvio a favore del Crotone ed è subito profondità nell'area avversaria. La disposizione tattica predisposta da Castori in ripiegamento: 5-3-1-1 con gli esterni Moscati e Grillo difensori aggiunti, chiude gli spazi ai pitagorici in fase di conclusione a rete. Al ventunesimo minuto la traversa dice no a Molina per il possibile vantaggio. C'è sempre tanto Crotone in attacco senza concedere respiro al Trapani ma negli spogliatoti a prendere il tè in parità a rete inviolate. Pitagorici oltre la sufficienza nel primo tempo con Simy poco servito per il tiro finale. Quarantasettesimo assist di Crociata per Messias che di testa realizza il suo primo gol stagionale e porta in vantaggio il Crotone. Al minuto  cinquantanove lo stesso calciatore potrebbe raddoppiare essendo tuto solo in area avversaria, ma calcia addosso al portiere. Settantunesimo ottima respinta del portiere ospite su tiro in diagonale di Mustacchio. È Mazzotta al minuto settantasette segnare il secondo vantaggio di testa ancora su assist di Mustacchio. Al minuto ottantuno fallo da rigore su Molina. Batte Simy e finalmente realizza il suo decimo gol stagionale portando il Crotone sul triplo vantaggio.

Terzo successo consecutivo del Crotone (sette gol realizzati, due subiti) a testimonianza dell'ottimo finale del girone di ritorno. Trentuno punti incamerati dopo diciannovi incontri, al netto di qualche errore arbitrale che ha penalizzato la squadra di mister Stroppa nel risultato finale d'alcune partite, rappresentano il giusto bottino per continuare a pensare in grande alla ripresa della seconda parte del campionato (17 gennaio 2020). Non solo la pessima direzione di alcuni arbitri, il Crotone ha dovuto conciliare la prima parte della stagione con l'assenza prolungata per infortunio di alcuni giocatori di indiscusso valore: Benali, Zanellato, Lopez, Nalini, Curado. Mister Stroppa, senza mai accampare scuse quando si è trattato di allestire la formazione, ha trovato sempre la giusta soluzione con il materiale umano disponibile. In occasione del prossimo calciomercato, i primi acquisti da considerare i più importanti saranno coloro che hanno finito la convalescenza e sono pronti per essere impiegati. Un Crotone che potrà disporre di tutti gli effettivi, sarà un brutto cliente nella seconda parte della stagione. 

 

 

 

Seguici su

Redazione

Indirizzo: Uffici e Redazione 88900 CROTONE (KR) Via San Francesco, 6 Pal.8

Tel: +(039) 0962.1920909 - Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Stadio RossoBlù - Supplemento alla testata La Provincia Kr di Antonio Carella|FONDATO NEL 1994


Uffici e Redazione  88900 CROTONE (KR)  Via San Francesco, 6 Pal.8 tel. 0962.1920909
Autorizzazione n. 70 del 12.8.94 - Tribunale di Crotone | PI 00961990793 | All Rights Reserved
DIRETTORE RESPONSABILE Antonio CARELLA : DIRETTORE EDITORIALE Giuliano CARELLA

WebSite  {MEDIA24WORK'S - GG}