Benali in rossoblu' fino al 2023: firmato il prolungamento di contratto con l'Fc Crotone

Pubblicato in Stadio
Domenica, 23 Agosto 2020 14:30

«Ahmad Benali – informa l’Fc Crotone – vestirà la maglia del Crotone per altre 3 stagioni: la trattativa con il forte centrocampista anglo-libico si è conclusa con il prolungamento del contratto, firmato quest’oggi alla presenza del Presidente Gianni Vrenna, fino al 30 giugno 2023».

Diciannove i convocati dal Crotone per il raduno di domani: sabato si va in ritiro, poi due amichevoli

Pubblicato in Stadio
Mercoledì, 19 Agosto 2020 18:15

Serie A, saranno diciannove i pitagorici convocati per il 20 agosto. Dopo i test molecolari e sierologici, trasferimento in Sila. Definite le prime due amichevoli con Monopoli e Vibonese. Il centrocampista Benali non figura tra i convocati.

I ''rumor'' di mercato non destabilizzano il Crotone, Golemic: «Obbiettivo e' la Serie A subito»

Pubblicato in Stadio
Mercoledì, 10 Giugno 2020 13:00

Serie BKT│Crotone non mollare, la promozione in serie A è dietro l’angolo. Golemic più determinato che mai per la ripresa del campionato.

Fc Crotone: calciatori e staff sottoposti a tampone molecolare. Parla Benali

Pubblicato in Stadio
Mercoledì, 27 Maggio 2020 19:32

Calciatori e staff tecnico sono stati sottoposti a tampone molecolare dall’équipe dell’istituto di Medicina legale della facoltà di Medicina e chirurgia dell’Università “Magna Graecia” di Catanzaro. Benali: «Il mio futuro è ancora tutto da scrivere. Al momento tutti noi pensiamo all’eventuale ripartenza del campionato».

Sosta di campionato salutare per il Crotone tra acciacchi e nuovi arrivi. Benali: «Mai chiesto di andare via, voglio riapgare fiducia»

Pubblicato in Stadio
Giovedì, 05 Settembre 2019 19:00

Serie BKT│Sosta del campionato ritenuta salutare da tecnici e giocatori: il Crotone torna in campo domenica 15 settembre ore 15 contro l’Empoli. Quando le gambe accusano qualche dolore a causa dell’intenso lavoro d’inizio stagione, la giornata di riposo dopo i primi impegni stagionali viene salutata positivamente dagli addetti ai lavori. Per il Crotone, impegnato ufficialmente dall’undici agosto (Coppa Italia e Campionato), la sosta arriva al momento giusto per recuperare qualche acciaccato e per chi, essendo arrivato da qualche settimana, deve metabolizzare definitivamente il gioco di Stroppa: l’attaccante Lopez, il difensore Marrone, quest’ultimo già in campo a La Spezia nei minuti finali.

I tifosi contano i giorni che mancano alla prossima sfida, sono ansiosi di vedere all’opera una coppia d’attacco formata da Lopez e Simy, con Vido che potrebbe essere il terzo attaccante aggiunto in corso d’opera o fin dall’inizio. Ma questo è materia di Stroppa che, stando a quello che lui stesso ha affermato: «Si tratta di giocatori che elevano e di molto la qualità offensiva di ogni squadra e sono felicissimo di averli».

Non meno brillante è il reparto difensivo. In quel de La Spezia chi è stato schierato non ha deluso le aspettative, ed in futuro si aspetta il ritorno di Spolli e Curado. E se attacco e difesa sono due reparti di sicuro affidamento, il reparto mediano con il trio Barberis, Zanellato, Benali, sta evidenziando quanto vale con il passare delle giornate. Il “piccoletto” Benali, come affettuosamente lo chiamano i tifosi pitagorici, ha accettato di rimanere a Crotone con convinzione per rendersi protagonista insieme ai suoi compagni di un’ottima stagione.

A fine sgambatura, in quel di Roccella, del Crotone giovedì 5 settembre, il centrocampista ha affermato: «Da metà luglio abbiamo sempre lavorato con intensità e qualche stanchezza nelle gambe si è notata. Le prime partite di Coppa Italia si è evidenziato quanto abbiamo sofferto in campo. Con l’inizio del campionato è stato un Crotone diverso, sia nel derby che meritavamo di vincere, che a La Spezia dove abbiamo conquistato un’ottima vittoria. Questo dimostra che il buon lavoro paga sempre. Dobbiamo continuare a stare con i piedi per terra, essere umili e continuare a lavorare. Contro Lo Spezia avrei potuto segnare, ma questo è secondario. L’importante è aver conquistato i tre punti. Contro l’Empoli sarà una partita dura trattandosi di una retrocessa e con l’ambizione di tornare in serie A a fine campionato. Confermo ciò che ho detto in precedenza, non ho mai chiesto di andare via. I tifosi e la società mi hanno sempre dimostrato affetto e sostegno, anche quando era fuori squadra a causa dell’infortunio. E questa fiducia la voglio ripagare alla società ed a tutti i tifosi. Non vedo l’ora della ripresa del campionato per affrontarlo insieme ai miei compagni con grande determinazione».

Stroppa pronto al turn over per la sfida con la Cremonese. Benali: «Rendimento da play-off del Crotone nel girone di ritorno»

Pubblicato in Stadio
Giovedì, 11 Aprile 2019 20:07

Serie BKT 33esima giornata│Crotone-Cremonese stadio Ezio Scida sabato 13 aprile ore 15. Assente per squalifica il difensore Golemic. Turnover obbligato per fare rifiatare chi ha evidenziato segni di stanchezza contro il Cosenza. Ex i difensori Claiton e Migliore. Arbitro dell’incontro sarà Riccardo Ros di Pordenone; assistenti di linea Lombardi – Pagnotta.  Quarto giudice Matteo Marchetti di Ostia Lido.

Finale di campionato al cardiopalma per squadre d’alta e bassa classifica iniziando dalla prossima giornata. Benevento quarto e Palermo terzo, avversari domenica sera sul terreno del Ciro Vigorito. La capolista Brescia lunedì farà visita al Livorno terzultimo.  La vice capolista Lecce (sconfitta pesantemente dalla Cremonese la precedente partita) ospiterà sabato pomeriggio il Carpi penultimo.

Venezia-Foggia scontro diretto sabato ore diciotto tra due squadre in zona play-out. Il fanalino Padova se la dovrà vedere tra le mura amiche, domenica ore quindici, con il Cosenza. Il Crotone, in campo sabato prossimo sul proprio terreno alle ore quindici, sarà direttamente interessato agli ultimi quattro incontri i cui risultati potrebbero avvantaggiarlo a proposito della diretta salvezza.

Parola d’ordine per i pitagorici è riprendere a fare punti pesanti dopo l’immeritata sconfitta in quel di Cosenza. Impresa possibile pur di fronte ad un avversario, la Cremonese, in serie positiva da cinque giornate (tre vittorie, due pareggi) e tra le ultime vittime Benevento e Lecce, squadre in piena lotta per la promozione nella massima serie. La sfida si annuncia con grande partecipazione di tifosi pitagorici in ogni settore dello Scida per sostenere la squadra in questo difficile finale di campionato. La formula “PortaUnAmicoGratis” è valida anche per il prossimo incontro e questo sarà, di sicuro, un valore aggiunto per la massiccia partecipazione.

Mister Stroppa non potrà disporre del difensore Golemic squalificato, e questo non dovrebbe essere un problema potendo contare su validi sostituti, in primis Spolli sulla via del pieno recupero. Oltre alla rinuncia obbligata del difensore, qualche altro pitagorico, fra quelli presenti inizialmente a Cosenza, potrebbe essere dirottato sulla panchina per riprendersi dalla stanchezza delle ultime partite in pochi giorni. Il dubbio della presenza in formazione potrebbe riguardare l’attaccante Pettinari ancora in non perfette condizioni fisiche, il centrocampista Zanellato e il difensore Curado. I probabili sostituti, al netto di ciò che potrebbe succedere negli ultimi due giorni, dovrebbero essere Maschach, Rohden, Marchizza. Trio di centrocampo con Barberis, Benali, Rohden. Sampirisi sulla fascia destra, Milic su quella sinistra. Duo d’attacco Machach, Simy.

Nell’attesa dell’incontro, la tifoseria pitagorica commenta ciò che è successo a Cosenza nei minuti finali (gol del pareggio non convalidato dal guardalinee) e la sentenza del giudice sportivo inerente alle giornate di squalifiche ad alcuni tesserati del Crotone tra cui il difensore Curado. La società pitagorica a tal proposito ha inoltrato immediatamente il dovuto reclamo per la pesante sanzione ed ora si attende la risposta da parte della Lega calcio, sezione disciplinare.

Le dichiarazioni di Benali dopo l’ultimo allenamento: «Ci stiamo preparando alla grande – ha affermato il centrocampista – le ultime prestazioni parlano a nostro favore e ci teniamo a vincere il prossimo incontro casalingo contro una squadra forte che ci può mettere in difficoltà. Occorre la massima concentrazione. Giochiamo allo Scida e i nostri tifosi ci daranno come sempre una grossa mano con il loro sostegno dagli spalti». Parlando del rendimento del Crotone, Benali ha dichiarato: «Il Crotone nel girone di ritorno sarebbe al quarto posto, avendo conquistato venti punti. Stiamo disputando veramente un grosso girone di ritorno, ma ancora non abbiamo fatto nulla, dobbiamo continuare su questa strada fino al termine del campionato. A causa dell’infortunio – ha detto ancora Benali – ho saltato diversi incontri, questo mi è dispiaciuto molto per non aver potuto essere in campo e dare una mano ai miei compagni. Adesso – ha concluso Benali – sono tornato in buona forma e voglio contribuire a dare il massimo fino al termine della stagione per un lieto finale di campionato».  

Crotone concentrato sul difficile posticipo contro il Pescara, Benali: «Il Crotone e' squadra difficile per tutte»

Pubblicato in Stadio
Giovedì, 14 Febbraio 2019 20:08

Serie BKT 24esima giornata│Crotone-Pescara stadio Ezio Scida lunedì 18 febbraio ore 21. Assente Rohden per squalifica. Ex saranno Benali, Pettinari e l’ospite Scognamiglio. Arbitro designato per l’incontro è Antonio Rapuano di Rimini, assistenti Scatragli e Affatato, quarto giudice Giovanni Ayroldi di Molfetta. Spetterà al Crotone, lunedì sera, chiudere la quattro giorni della ventiquattresima giornata, lo farà sapendo già il risultato delle squadre che occupano la bassa classifica e questo potrebbe essere un motivo in più per tornare a vincere sul campo amico dopo un’astinenza che dura dall’ottava giornata (Crotone – Padova 2-1). Successo ottenuto sotto l’egida di Stroppa allenatore. Contro il Pescara, i pitagorici si presenteranno da imbattuti nelle prime quattro giornate del girone di ritorno (tre pareggi, una vittoria). Una mini-striscia positiva che se non ha consentito ancora di uscire dalla zona retrocessione, è indicativa per affermare il diverso volto di una squadra a proposito della tenuta atletica e delle buone giocate. Contro il Verona nell’ultima trasferta il mancato successo è dipeso soltanto dalla pessima conduzione arbitrale che ha sorvolato su falli da espulsione commessi dai veneti, ed ha usato la mano pesante nei confronti degli ospiti, immotivata l’espulsione di Rohden. Ed anche in dieci il Crotone ha avuto l’occasione per andare in gol. Ormai tutto questo è alle spalle, pur con qualche rammarico per dei punti persi immeritatamente. Dalla prossima giornata la mente di chi scenderà in campo deve essere rivolta soltanto alla conquista dei tre punti per abbandonare la terzultima posizione. Le premesse perché ciò avvenga non mancano pur giocando contro il Pescara in piena zona play-off, anche se in ritardo con la vittoria da quattro giornate (tre pareggi, una sconfitta) ma sempre pericolosa per il potenziale umano di cui dispone, in primis l’attaccante Mancuso con dodici gol. Tra i pitagorici non ci sarà Rohden per squalifica, sicuramente saranno presenti il centrocampista Benali e l’attaccante Pettinari entrambi ex, dal versante ospite l’ex sarà il difensore Scognamiglio se della partita.

E proprio Benali, parlando del prossimo incontro ha affermato: “Innanzitutto sono contento di essere tornato a disposizione del Crotone dopo il lungo infortunio. Per la prossima partita ci stiamo allenando bene durante la settimana. Che siamo in salute si è notato sul terreno del Bentegodi la scorsa partita. Lunedì giocheremo in casa e, sicuramente, ci saranno tanti tifosi pronti a sostenerci in questo delicato momento per quanto riguarda la classifica. Il Pescara è tra le più forti del girone, ma anche il Crotone è considerato un avversario difficile da affrontare da parte di chiunque”.  La preparazione intanto continua, anche se il forte vento sta disturbando i lavori. A parte gli infortunati Nalini e Tripaldelli, il resto della Rosa a totale disposizione del tecnico Stroppa.   

CALCIOMERCATO│Il Crotone ha riscattato il centrocampista Benali dal Pescara: primo colpo del presidente Vrenna

Pubblicato in Stadio
Martedì, 19 Giugno 2018 19:23

Il Football Club Crotone comunica di aver esercitato il diritto di opzione per l’acquisizione a titolo definitivo dalla Delfino Pescara 1936 del calciatore Ahmad Benali per la cifra di 1,5 milioni di euro. Il calciatore di Manchester naturalizzato libico, ora legato al club rossoblù fino al 30 giugno 2021, è il primo colpo del presidente Gianni Vrenna per la stagione 2018/19. Arrivato a Crotone a Gennaio, Ahmad è stato uno dei protagonisti della fase centrale dello scorso campionato degli Squali con dieci presenze, una rete e tante prestazioni convincenti prima che un infortunio al piede lo tenesse lontano dai campi di gioco fino a fine stagione… Ora la nuova stagione del Crotone riparte proprio da Ahmad Benali.

Benali sottoposto a intervento chirurgico per la riduzione della frattura al quinto metatarso del piede destro

Pubblicato in Stadio
Lunedì, 09 Aprile 2018 21:02

Il Football Club Crotone comunica che «in data odierna il calciatore Ahmad Benali, infortunatosi al quinto metatarso del piede destro durante la gara Torino-Crotone, è stato sottoposto ad intervento chirurgico di riduzione della frattura con mezzo di sintesi, già immobilizzato nei giorni scorsi. L’intervento, perfettamente riuscito, è stato eseguito presso l’ospedale di Ortona dal dottor Salini. Ad Ahmad i più sinceri auguri di pronta guarigione da parte di tutto il Football Club Crotone!».

 

Piove sul bagnato: frattura al quinto osso metatarsale del piede destro per Benali

Pubblicato in Stadio
Giovedì, 05 Aprile 2018 16:34

Il Football Club Crotone comunica che il calciatore Ahmad Benali, dopo un trauma a seguito di un contrasto di gioco rimediato durante la gara di ieri contro il Torino, è sottoposto a esami strumentali che hanno evidenziato la frattura al quinto osso metatarsale del piede destro. L’arto è stato già immobilizzato e si stanno valutando le strategie terapeutiche più opportune. Il centrocampista potrebbe star fermo per almeno due mesi, il che significherebbe stagione finita. La sfortuna perseguita il Crotone che aveva già perso Budimir sempre per un'altra frattura al metatarso, il terzo, anche se il croato potrebbe essere a disposizione di mister Zenga nuovamente per metà aprile.

Pagina 1 di 2

Seguici su

Redazione

Indirizzo: Uffici e Redazione 88900 CROTONE (KR) Via San Francesco, 6 Pal.8

Tel: +(039) 0962.1920909 - Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Stadio RossoBlù - Supplemento alla testata La Provincia Kr di Antonio Carella|FONDATO NEL 1994


Uffici e Redazione  88900 CROTONE (KR)  Via San Francesco, 6 Pal.8 tel. 0962.1920909
Autorizzazione n. 70 del 12.8.94 - Tribunale di Crotone | PI 00961990793 | All Rights Reserved
DIRETTORE RESPONSABILE Antonio CARELLA : DIRETTORE EDITORIALE Giuliano CARELLA

WebSite  {MEDIA24WORK'S - GG}