Dalla prima categoria alla serie A: Gualtieri divorzia dalla società rossoblù dopo 25 anni dimettendosi da vicepresidente In evidenza

Scritto da 
Pubblicato in Stadio
Lunedì, 24 Ottobre 2016 19:22

La crisi del Crotone non è solo di risultati, ma anche societaria. Salvatore Gualtieri si è dimesso dalla carica di vicepresidente. Con lui ha lasciato il cda anche il fratello Pierpaolo. Il divorzio arriva dopo 25 anni di successi, 9 promozioni a partire dalla prima categoria e la serie A. Tutto era iniziato con la prima categoria a inizio anni '90. La notizia è stata confermata da ambienti interni alla società e va ad aggravare l'attuale situazione del Football club Crotone che nella sua prima storica stagione di Serie A sta collezionando solo record negativi: solo un punto ottenuto finora in nove gare. Personali le motivazioni che hanno spinto Gualtieri a lasciare la società della quale faceva parte sin dalla fondazione, ma alla base ci sarebbero anche divergenze su alcune scelte del presidente Raffaele Vrenna come quella dell'ampliamento dello stadio. Salvatore Gualtieri - da sempre punto di unione tra la società ed i tifosi - era stato anche presidente del Crotone dal 2008 al 2011 quando prese il posto di Vrenna che era rimasto coinvolto in un'inchiesta giudiziaria. Sotto la sua gestione il Crotone tornò in Serie B nel 2009.

Letto 1281 volte Ultima modifica il Lunedì, 24 Ottobre 2016 19:29
Stadio RossoBlu

Indirizzo: Uffici e Redazione 88900 CROTONE (KR) Via San Francesco, 6 Pal.8

Tel: +(039) 0962.1920909  -  Email: stadio@laprovinciakr.it

Articoli correlati (da tag)

  • Tracollo dei Pitagorici ad Empoli

    Seconda sconfitta consecutiva del Crotone. Attacco evanescente e difesa lenta sono il dilemma di mister Stroppa

     

  • Ultime del calciomercato: in arrivo dall’Ascoli il centrocampista Alberto Gerbo, dal Calcio Gozzano il giovane portiere Crespi e Jankovic dalla Spal. Ceduto Nalini al Vicenza.

    Ultime del calciomercato: in arrivo dall’Ascoli il centrocampista Alberto Gerbo, dal Calcio Gozzano il giovane portiere Crespi e Jankovic dalla Spal. Ceduto Nalini al Vicenza.

  • Trasferta ad Empoli: Stroppa con formazione rimaneggiata troppi gli assenti

    Trasferta ad Empoli: Stroppa con formazione rimaneggiata troppi gli assenti

     

  • Dal Benevento Calcio in arrivo Kristian Samuel Armenteros Nunez Jansson

    Il Football Club Crotone comunica di aver «acquisito a titolo temporaneo dal Benevento Calcio le prestazioni sportive del calciatore Kristian Samuel Armenteros Nunez Jansson».

  • Contro il Monopoli superato il test tra luce ed ombre

     

     

    FcCrotone, terza amichevole contro il Monopoli termina (2-1) a favore dei pitagorici grazie al gol di Ruggiero sul finire dell’incontro. Partita piacevole e risultato incerto fino al termine.

     

    Crotone               2

    Monopoli            1

     Marcatori: Barberis 60°;  Mariano 84°; Ruggiero 92°

    Crotone (3-5-2): Cordaz, Bellodi, Spolli (Cuomo 42°), Golemic (Gomelt 61°), Rutten (Mustacchio 61°), Benali (Messias 61°), Barberis, Zanellato (Markovic 67°), Molina (Evan’s 67°), Simy (61° Nanni), Kargbo 46° Ruggiero).

    Monopoli (3-5-2): Antonino (Menegatti 46°), Ferrara (Cavallari 61°), De Franco, Mercadante, Rota (Antonacci 57°), Giorno (Mariano 70°), Hadzicosmanovic (Carannante 57°), Donnarumma (Arena 67°), Tuttisanti (Ansani 80°), Salvemini (Mendicino 71°), Cuppone (Triarico 57°).

     Arbitro: Rabilotta di Sala Consolina

     Prima vera amichevole stagionale del Crotone contro il Monopoli, formazione che affronterà il campionato di serie C, nel segno di luce e ombre come ha affermato lo stesso tecnico Stroppa a fine partita. Non poteva essere diversamente essendo trascorsi soltanto dodici giorni dall’inizio della preparazione. Da considerare, a proposito di  alcune negatività evidenziate da parte del Crotone nel coso dell’incontro, lo spessore dell’avversario avanti nella preparazione dovendo affrontare a giorni il primo turno di Coppa Italia. Ciò che non ha funzionato alla perfezione nell’undici pitagorico la fascia destra coperta da Bellodi come difensore e da Rutten primo centrocampista esterno. Tra i due si creavano ampi spazi ben sfruttati da Donnarumma. Poco incisivo il reparto offensivo dove Kargbo al fianco di Simy non ha impensierito molto la difesa ospite. Bene il trio di centrocampo con Barberis davanti al reparto basso, Zanellato e Benali a dettare i tempi delle giocate. I tre centrocampisti rappresenteranno nel corso del campionato (calciomercato permettendo) il punto forte della squadra. Nella seconda parte dell’incontro il debutto del neo pitagorico Mustacchio schierato esterno destro. Il primo gol porta la firma di Barberis che ha insaccato il pallone con una perfetta punizione dal limite. Il pareggio degli ospiti al minuto ottantaquattro con Mariano che sfrutta bene un errore difensivo del Crotone, Spolli era già uscito ed il ruolo di difensore centrale era stato occupato da Barberis. Gol del definitivo successo del Crotone al minuto novantadue con Ruggiero che di testa mette dentro il pallone dopo averlo ricevuto da Messias su calcio di punizione. Al settantesimo il pitagorico Itrak ha colpito la traversa. Il calciomercato è sempre frequentato con interesse da parte della società del Crotone e altri arrivi sono previsti nei prossimi giorni. Il commento di Stroppa a fine partita:

    “Soddisfatto a sprazzi per come la squadra si è espressa. Ancora troppe gambe pesanti,sono troppo imballate. Il test era si più difficile, però inizialmente non abbiamo risposto bene alle difficoltà, ci siamo innervositi nel volere fare delle giocate che solitamente facciamo ma che non si riusciva a concretizzarle. Questo dipende anche dalla non buona condizione fisica. Nonostante ciò sotto porta ci siamo arrivati spesso. Dobbiamo migliorare, questo è certo, per disputare la partita sotto un altro profilo: fare girare di più la palla quando le gambe ancora non rispondono.

    Bellodi deve fare di più il difensore e stare sull’uomo. Le sue caratteristiche sono idonee per il gioco del Crotone. Rutten deve migliorare nei tempi, sia offensivi che difensivi. Ruggiero è un giocatore interessante che potrebbe rimanere anche con noi. Barberis ha giocato difensore centrale per l’assenza momentanea di altri difensori, però non bisogna mai dire mai, alcune volte può capitare, in caso di emergenza, di doverlo utilizzare in questo ruolo. Spero di avere la squadra al completo nel breve periodo. Qualcosa si sta muovendo per quanto riguarda l’attacco essendo il reparto con meno disponibili. Nell’assieme l’organico è competitivo, al netto di qualche altro arrivo”.

          

Corriere dello Sport di oggi - Zoom

Gazzetta dello Sport di oggi - Zoom

Tutto Sport di oggi - Zoom

Seguici su

Redazione

Indirizzo: Uffici e Redazione 88900 CROTONE (KR) Via San Francesco, 6 Pal.8

Tel: +(039) 0962.1920909 - Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Stadio RossoBlù - Supplemento alla testata La Provincia Kr di Antonio Carella|FONDATO NEL 1994


Uffici e Redazione  88900 CROTONE (KR)  Via San Francesco, 6 Pal.8 tel. 0962.1920909
Autorizzazione n. 70 del 12.8.94 - Tribunale di Crotone | PI 00961990793 | All Rights Reserved
DIRETTORE RESPONSABILE Antonio CARELLA : DIRETTORE EDITORIALE Giuliano CARELLA

WebSite  {MEDIA24WORK'S - GG}