Falcinelli show: poker del Crotone contro l'Empoli e i rossoblù restano così aggrappati al treno salvezza In evidenza

Scritto da 
Pubblicato in Stadio
Domenica, 29 Gennaio 2017 17:28

Serie A 22.esima giornata, terzo succedso stagionale a suon di gol del Crotone, tripletta di Falcinelli.

Tabellino.

Crotone   4

Empoli     1

Marcatori: Stoian 24°, Mchedlidze 38°, Falcinelli 55°, Falcinelli (r ) 89°, Falcinelli 91°.

Crotone (4-4-2): Cordaz, Rosi, Ceccherini, Ferrari, Martella, Rohden, Crisetig, Barberis (Capezzi), Stoian (Nalini), Falcinelli, Palladino (Trotta). All. Nicola

Empoli (4-3-1-2): Skorupski, Veseli, Bellusci, Costa, Di Marco, Krunic, Diousse', Croce, Marilungo (Maccarone), Mchedlidze (Thiam), Pucciarelli (Zajc). All. Martusciello

Arbitro: Paolo Tagliavento di Terni

Coll. Saverio Passeri (Torino) - Giuseppe De Pinto (Bari)

Quarto giudice: Paolo Pegorin di Latina

Add.1 Paolo Valeri (Roma) - Add.2 Ivano Pezzuto (Lecce)

Ammoniti: Cecccherini, Krunic, Rosi,

Angoli: 8 a 1 per il Crotone

Recupero: 4 minuti nella ripresa

Spettatori 7.486 € 131.859 Biglietti 1243 € 10.685 Abbonati 6243 rateo € 121.174

Il commento.

Il cammino del Crotone per raggiungere la salvezza e' ancora lungo, ma la  vittoria ottenuta contro l'Empoli ha reso la risalita meno accidentata e piu' agevole. «La  conquista dei tre punti non ci deve sfuggire», aveva affermato mister Nicola alla vigila, e così è stato. Ora la distanza dalla quartultima si e' accorciata ad otto lunghezze e, cosa altrettanto importante, il Crotone visto oggi ha confermato tanta voglia di conquistare punti contro tutti. Un atteggiamento evidenziato anche contro il Genoa in trasferta. Novita' nello schieramento pitagorico il ritorno di Martella esterno sinistro al posto di Sampirisi; in attacco, esterno di fascia, Palladino in sostituzione di Stoian. L'Empoli visto allo Scida ha lottato fino al termine per evitare la battuta d'arresto senza però riuscirvi. Assenti tra i toscani per squalifica il difensore Pasqual e il centrocampista Tello, ai quali si sono aggiunti per motivi fisici i difensori Barba, Laurini, Zambelli, l'attaccante Maccarone e il trequartista Saponara passato alla Fiorentina in prestito con obbligo di riscatto sulla base di 10 milioni. Le novita' operate da mister Martusciello rispetto alla precedente partita casalinga vinta contro l'Udinese hanno riguardato Veseli difensore destro, Di Marco esterno, Diousse' sulla linea mediana, Marilungo in attacco al psto di Maccarone. Ospiti senza forzare nei minuti iniziali concentrati a controllare gli avversari in fase offensiva. Poco impegnati i due portieri. Il trio d'attacco del Crotone e' pero' deciso a subire l'arroccamento difensivo degli ospiti e creano molte azioni da gol sulle fasce. In seguito a una di queste giocate arriva il momentaneo vantaggio pitagorico al minuto ventiquattro grazie a Palladino che dalla sinistra fornisce un ottimo assist per Stoian che in diagonale mette dentro il pallone (secondo gol stagionale del pitagorico). Tutto facile per il Crotone che potrebbe raddoppiare con Falcinelli in altre due occasoni: ventinovesimo e tentaduesimo. Nonostante il vantaggio il Crotone non perde l'abitudine di commettere il solito errore difensivo che avviene al minuto trentottesimo quando Mchedlidze mette dentro il pallone del pareggio dopo essere stato deviato da Ceccherini. E' una partita che il Crotone deve assolutamente vincere, lo vogliono i pitagorici che gia' al minuto cinquantadue potevano passare in vantaggio di nuovo con Falcinelli se, dopo aver ricevuto l'assist di Stoian, non avesse calciato il pallone tra le mani del portiere. L'azione e' stata propedeutica al vantaggio dei locali. Al minuto cinquantacinque punizione a favore del Crotone dai diciassette metri, batte Barberis per la testa di Falcinelli che non sbaglia a mette dentro il secondo pallone della giornata, settimo stagionale. Per mister Martusciello e' tempo per fare entrare Maccarone in sostituzione di Marilungo con l'intento di recuperare lo svantaggio. Nel Crotone fuori Barberis e dentro Capezzi. Ancora un cambio tra gli attaccanti ospiti, fuori l'autore del  moentaneo pareggio, Mchedlidz e dentro Thiam. Nessun pericolo per Cordaz perché è ben coperto dalla difesa. Lascia il campo anche Palladino (sara' stata questa l'ultima presenza del giocatore con la maglia del Crotone?) per fare posto a Trotta. Chi si aspettava qualche giocata vincente del goleador Maccarone e' rimasto deluso: l'attacante toscano non si e' ripetuto come in altre occasioni in fatto di gol contro il Crotone. Assolo di Stoian al minuto ottantanove lungo la fascia, entrato in area il rossoblu' si procura il rigore. Dagli undici metri batte Falcinelli e mette dentro il pallone del terzo gol. Non sazio di gol il Crotone, continua a macinare gioco e al minuto novantuno ancora Facinelli mette dentro il quarto gol che consente al pitagorico di portarsi a quota nove gol stagionali. Era dal 20 marzo 2016 (Crotone-Pescara, campionato di serie B) che il Crotone non realizzava quattro gol allo Scida.  

Letto 1038 volte Ultima modifica il Domenica, 29 Gennaio 2017 17:42

Articoli correlati (da tag)

  • La Serie A riparte il 19 settembre: turno infrasettimanale alla Befana, incognita pubblico

    Campionato serie A 2020/2021: inizio 19 settembre prossimo e fine al 23 maggio 2021. Si gioca anche il 3 gennaio, turno infrasettimanale alla Befana.

  • Archiviati i festeggiamenti e' tempo di calciomercato: Cordaz verso la Spal

    Crotonecalcio, è tempo di calciomercato pensando alla serie A. Dopo Barberis che è passato al Monza, anche Cordaz in uscita con direzione Spal. Bocche cucite dai massimi responsabili pitagorici a proposito di eventuali arrivi.

  • Simy capocannoniere del campionato di Serie Bkt: rossoblu' sconfitti a Trapani

    Serie BKT 38esima giornata│Simy capocannoniere del campionato di Serie Bkt 2019/2020 (20 reti, Iemmello del Perugia fermo a 19), altro traguardo rossoblù. Inutile la vittoria del Trapani condannato alla retrocessione dai risultati delle dirette concorrenti alla salvezza.

  • Ultima di campionato per i rossoblu' a Trapani che spera nel ''miracolo'' salvezza

    Serie BKT 38esima giornata│Trapani vs Crotone “Stadio Provinciale di Trapani” venerdì 31 luglio ore 21. Crotone senza Benali e Molina (squalificati) e per motivi fisici non convocati Crociata e Zac. Prima convocazione per il diciassettenne pitagorico Antonio Ranieri. Siciliani senza gli squalificati Grillo Prates e Odjer e sempre per squalifica assente l’allenatore Castori. Ex l’attaccante Pettinari.

  • ''Stirpe'' senza gloria a Crotone: i rossoblu' vincono col Frosinone (1-0), la rete di Gomelt

    Serie BKT 37esima giornata│Tredicesimo risultato utile del Crotone contro il Frosinone poco appariscente per cercare di contrastare i pitagorici.

    Tabellino.

    Crotone    1

    Frosinone 0

    Marcatori: Gomelt 80°

    Crotone (3-5-2): Festa, Cuomo, Marrone, Gigliotti (Golemic), Gerbo (Mustacchio), Crociata ( Benali), Gomelt, Zanellato (Barberis), Molina, Messias, Simy. All. Stroppa

    Frosinone (3-4-3): Bardi, Brighenti, Ariaudo, Krajnc, Salvi, Gori, Haas, Maiello, Paganini, Ciano (Dionisi), Novakovich, (Ardemagni). All. Nesta

    Arbitro: Antonio Di Martino di Teramo

    Assistenti: Scarpa - Schirru

    Quarto giudice a bordo campo: Giampiero Miele di Nola

    Ammoniti: Ciano, Gigliotti, Cuomo, Benali, Molina,

    Angoli: 6 a 3 per il Crotone

    Recupero:1 e 6 minuti

    La partita. Il Crotone dei record, con la mente già rivolta al prossimo campionato di serie A, ha inanellato il tredicesimo risultato utile consecutivo contro i ciociari del presidente Stirpe.Concentrazione e volontà di successo, come già evidenziati negli incontri precedenti da parte dei pitagorici, sono state le coordinate disegnate dagli uomini del tenico Stroppa contro il Frosinone, di mister Nesta, per uscire dal terreno dello Scida con un altro risultato positivo. Ottime triangolazioni nella parte mediana del campo con Gomelt, Crociata, Zanellato, finché in campo, e poi con Barberis e Benali. Difesa senza alcuna sbavatura nei disimpegni e precisa nell'appoggiare il pallone al compagno smarcato per riproporre le giocate offensive. Il reparto più avanzato merita una nota aggiuntiva per ciò che sta facendo nell'intero campionato. Protagonista in assoluto, per le tante reti realizzate, mister 20 gol stagionali: Simy. A proposito del nigeriano non aggiungiamo altro, la sua qualità realizzatrice sta rappresentando l'infelicità di tanti portieri avversari e lo è stato anche per Bardi. Il risultato di stasera, e la promozione dei pitagorici nella massima serie, delude ancora di più il presidente Stirpe. In precedenza il patron del Frosinone aveva sempre sostenuto l'invalidità del Crotone in serie A come seconda classificata in caso di stop definitivo del campionato a causa del Covid-19. Il Crotone, i campionati, li sempre ha vinto sul campo e anche in anticipo rispetto al termine della stagione. Il presidente Stirpe ed il suo Frosinone adesso si preoccupino di rimanere nei play-off dopo il risultato finale dello Scida. Reduce dalla sconfitta interna contro il Benevento, mister Nesta ha inteso cambiare formazione e ha inserito Ariaudo al posto di Szyminsky, Maiello per Beghetto, Paganini in sostituzione di Dionisi. Quattro le novità tra le fila del Crotone rispetto al succeso esterno di Livorno. Dopo una lunga assenza mister Stroppa ha richiamato Gigliotti in difesa al posto di Golemic, Gomelt per Barberis, Crociata in sostituzione di Jankovic, e come già anticipato fin dalla vigilia, il debutto stagionale di Festa tra i pali. Inizio delle ostilità da parte del Frosinone con giocate al rallentatore che sono un ghiotto invito per i pitagorici che si impossessano della metà campo. Crociata, Gomelt, Zanellato sempre in anticipo sugli avversari. Gerbo e Molina cursori instancabili lungo le fasce. Frosinone. poco propositivo con Maiello e Ciano. Al minuto quindici annullato il gol a Molina per un inesistente fallo di Simy sul portiere Bardi. Si attende la reazione degli ospiti ma rimangono sempre nella propria metà campo bloccati dalla spinta offensiva del Crotone. Minuto trentaquattro Bardi respinge in angolo il tiro ravvicinato di Simy. Tentanovesimo minuto Molina da fuori area manda il pallone a sfiorare l'incrocio dei pali  alla destrabdel portiere. L'unica azione offensiva degna di nota da parte del Frosinone ardiva al quarantacinquesimo minuto con Haas dal centro dell'area ma trova pronto Cuomo a sventae la minaccia. L'attaccante Novakovich assente insieme a Ciano in fase di conclusione. Frosinone primo tempo inidoneo per una migliore classifica in zona play-off. Evidente la strategia del Frosinone di portarsi a casa il pareggio giocando sempre al rallentatore. Crotone con Mustacchio, Barberis, Golemic in campo ad inizio ripresa per una maggiore spinta offensiva. Con il passare dei minuti anche i pitagorici si lasciano coinvolgere nel gioco poco appariscente e ne soffre lo spettacolo. L'ingresso di Benali al posto di Crociata un'altra sostituzione per cercare il vantaggio. Missione riuscita al minuto ottanta con Gomelt che fulmina Bardi con un tiro da fuori area. Frosinone lontana dallo spessore di squadra capace di lottare per la massima serie.

     

Corriere dello Sport di oggi - Zoom

Gazzetta dello Sport di oggi - Zoom

Tutto Sport di oggi - Zoom

Seguici su

Redazione

Indirizzo: Uffici e Redazione 88900 CROTONE (KR) Via San Francesco, 6 Pal.8

Tel: +(039) 0962.1920909 - Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Stadio RossoBlù - Supplemento alla testata La Provincia Kr di Antonio Carella|FONDATO NEL 1994


Uffici e Redazione  88900 CROTONE (KR)  Via San Francesco, 6 Pal.8 tel. 0962.1920909
Autorizzazione n. 70 del 12.8.94 - Tribunale di Crotone | PI 00961990793 | All Rights Reserved
DIRETTORE RESPONSABILE Antonio CARELLA : DIRETTORE EDITORIALE Giuliano CARELLA

WebSite  {MEDIA24WORK'S - GG}