Il Crotone prepara l'insidiosa trasferta di Pescara. Problemi di formazione per mister Nicola privo di Falcinelli e Crisetig In evidenza

Scritto da 
Pubblicato in Stadio
Martedì, 02 Maggio 2017 18:55

Serie A 35.esima giornata, parola d’ordine dei tifosi pitagorici: tutti a Pescara a tifare Crotone. Crisetig e Falcinelli salteranno l’incontro per squalifica. Il caso Muntari (Pescara) arriva all’Onu. Il Crotone, anche nella partita contro il Milan, ha evidenziato quanta volontà e attaccamento ha verso la maglia e quanto, in questo finale di campionato, intende centrare l’obbiettivo salvezza. Ancora una volta, però, non è mancata la nota stonata da parte del team arbitri in occasione dell’ultima partita casalinga. Questa volta, ad aver steccato, è stato il primo assistente Fabiano Preti che ha annullato un regolare gol a Trotta per un fuorigioco inesistente dello stesso giocatore, quando il Crotone si trovava in vantaggio. Dalla parte opposta, invece, né l’arbitro, né l’assistente si sono accorti che Zapata ha colpito il pallone con un braccio prima che Paletta lo mettesse dentro. L’errore arbitrale non può determinare il risultato di una partita, specie quando certe decisioni possono compromettere un’intera stagione. Il Crotone è continuamente vittima degli errori arbitrali che tradotti in cifre significano meno punti in classifica. Mister Nicola non ha mai commentato il comportamento degli arbitri che hanno diretto la sua squadra, ha sempre giudicato le partite dal versante tecnico. Ed a proposito degli arbitri non mancano altre polemiche. Il giocatore Muntari (Pescara) al termine della partita di Cagliari, è stato squalificato negli spogliatoi dall’arbitro per aver abbandonato il terreno di gioco durante l’incontro senza autorizzazione. La decisione del ghanese dovuta ai cori razzisti nei suoi confronti. Il caso Muntari è stato preso in considerazione dall’Onu per quanto riguarda gli atteggiamenti razzisti nei confronti dei giocatori. Il campionato è alle battute finali, mancano al termine quattro giornate e sarebbe il caso di una più attenta gestione delle designazioni arbitrali. Il Crotone dovrà giocare due partite in trasferta contro Pescara e Juventus, mentre in casa se la dovrà vedere con Udinese e Lazio. Domenica prossima (ore 15) i pitagorici saranno impegnati in quel di Pescara contro una squadra già retrocessa, questo non deve far credere che sarà tutto facile a proposito della conquista dei tre punti, necessari per la salvezza. Gli abruzzesi di mister Zeman vorranno comunque regalare al loro pubblico una vittoria a dimostrazione della loro professionalità. Sarà una vera battaglia agonistica che il Crotone dovrà combattere senza gli squalificati Crisetig (centrocampista) e Falcinelli (attaccante). Per Falcinelli si tratta della prima assenza da quando ha indossato la maglia rossoblù (12 settembre 2016 terza giornata) e questo dimostra l’importanza del giocatore nello scacchiere pitagorico. Non meno importante sarà l’assenza del centrocampista Crisetig sempre in campo nelle ultime sedici giornate. Per mister Nicola l’assenza degli squalificati significa dover allestire, dopo cinque giornate, una formazione diversa. Tutto ciò non bloccherà di sicuro la possibilità ai pitagorici di tornare a casa con il massimo bottino. In assenza degli assenti potrebbe toccare a Capezzi essere schierato centrocampista (ogni qualvolta che è stato inserito in formazione fin dall’inizio non ha mai deluso) e a Simy al centro dell’attacco (il nigeriano nelle ultime due trasferte contro il Torino e la Sampdoria è andato sempre in gol) e poi c’è Tonev e Acosty. Intanto in città è scoppiata la “febbre” per la prossima trasferta di Pescara. Da Crotone e da altri centri del Nord Italia i tifosi si stanno organizzando per recarsi allo stadio Adriatico e  sostenere la squadra in quella che potrebbe essere la partita decisiva per la salvezza.

Letto 1914 volte

Articoli correlati (da tag)

Corriere dello Sport di oggi - Zoom

Gazzetta dello Sport di oggi - Zoom

Tutto Sport di oggi - Zoom

Seguici su

Redazione

Indirizzo: Uffici e Redazione 88900 CROTONE (KR) Via San Francesco, 6 Pal.8

Tel: +(039) 0962.1920909 - Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Stadio RossoBlù - Supplemento alla testata La Provincia Kr di Antonio Carella|FONDATO NEL 1994


Uffici e Redazione  88900 CROTONE (KR)  Via San Francesco, 6 Pal.8 tel. 0962.1920909
Autorizzazione n. 70 del 12.8.94 - Tribunale di Crotone | PI 00961990793 | All Rights Reserved
DIRETTORE RESPONSABILE Antonio CARELLA : DIRETTORE EDITORIALE Giuliano CARELLA

WebSite  {MEDIA24WORK'S - GG}