Lacrime del presidente Vrenna: Cordaz saluta Crotone e i tifosi dopo 7 stagioni In evidenza

Scritto da 
Pubblicato in Stadio
Venerdì, 25 Giugno 2021 18:50

Alex Cordaz, capitano rossoblù, saluta la Crotone, società e tifosi dopo sette campionati tra le fila del Crotone. Le lacrime del presidente Gianni Vrenna.

«Non è colpa mia, è stato il presidente a fare questa “fesseria”… io, di fronte alla richiesta dell’Inter, mi sono bloccato e al cospetto del presidente Gianni Vrenna non riuscivo a prendere alcuna decisione. È stato lui che ha deciso anche per me».

Non sono mancate le lacrime da parte del presidente Gianni Vrenna e del calciatore al momento dei saluti. «Cordaz è arrivato al Crotone per mia scelta – ha dichiarato Gianni Vrenna – e la scelta è stata considerata sempre ottimale per quanto fatto da Cordaz tra i pali». Parlando del calciomercato, il presidente ha affermato che sarà allestita una squadra competitiva che continuerà a dare soddisfazione all’intera tifoseria. Quando tutta la tifoseria era convinta della permanenza del portiere Alex Cordaz a Crotone anche dopo aver appeso le scarpe al chiodo, giorni addietro è arrivata come un fulmine a ciel sereno la notizia del suo passaggio all’Inter.Diradate le nubi della “delusione” per il distacco dalla maglia rossoblù, il trasferimento alla squadra campione d’Italia è stato accolto dai tifosi come il giusto riconoscimento sul finire della carriera ad un atleta che ha sempre onorato i colori sociali per cui giocava. Sarà un arrivederci o un divorzio definitivo? Mai dire mai. Il presidente Gianni Vrenna lo considera un arrivederci e lo stesso Cordaz ha lasciato intendere che a fine carriera tornerà ad essere un crotonese doc. «Nessuno mi ha mai obbligato a stare tanti anni a Crotone – ha dichiarato il portiere – ci sono rimasto per mia scelta e non mi sono mai pentito di averlo fatto».

Cordaz in rossoblù. Sette campionati sono la gran parte della vita calcistica di ogni giocatore e difficilmente saranno riposti nel dimenticatoio. Arrivato al Crotone (serie B) penultimo in classifica a metà del campionato 2014/2015 sotto la guida tecnica di Massimo Drago. Debutta tra i pali alla 22esima giornata (17 gennaio 2015) in trasferta contro la Ternana. Nel prosieguo di quel campionato contribuisce ad evitare la retrocessione nella serie inferiore. Il campionato successivo tra i protagonisti della storica promozione in serie A con Ivan Juric allenatore. Due campionati di serie A con due diversi tecnici: Nicola e Zenga e poi la retrocessione in serie B. altri due campionati tra i cadetti a difendere la porta dei pitagorici e di nuovo in serie A al termine della stagione 2019/2020 (Stroppa allenatore). Stagione 2020/2021 ancora a difesa della porta pitagorica nella massima categoria con trentasei presenze. Oggi 25 giugno i saluti da parte del portiere a tutti coloro che l’hanno voluto al Crotone ed ai tifosi che l’hanno sempre considerato un leader della squadra.

Letto 329 volte Ultima modifica il Venerdì, 25 Giugno 2021 19:00

Articoli correlati (da tag)

Corriere dello Sport di oggi - Zoom

Gazzetta dello Sport di oggi - Zoom

Tutto Sport di oggi - Zoom

Seguici su

Redazione

Indirizzo: Uffici e Redazione 88900 CROTONE (KR) Via San Francesco, 6 Pal.8

Tel: +(039) 0962.1920909 - Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Stadio RossoBlù - Supplemento alla testata La Provincia Kr di Antonio Carella|FONDATO NEL 1994


Uffici e Redazione  88900 CROTONE (KR)  Via San Francesco, 6 Pal.8 tel. 0962.1920909
Autorizzazione n. 70 del 12.8.94 - Tribunale di Crotone | PI 00961990793 | All Rights Reserved
DIRETTORE RESPONSABILE Antonio CARELLA : DIRETTORE EDITORIALE Giuliano CARELLA

WebSite  {MEDIA24WORK'S - GG}