Notti magiche! Il Crotone supera anche il Pordenone e allunga il passo verso la Serie A In evidenza

Scritto da 
Pubblicato in Stadio
Lunedì, 13 Luglio 2020 23:06

Serie BKT 34esima giornata│Nove punti in tre partite e decimo risultato utile consecutive: sono tre punti di platino quelli di oggi per il Crotone contro il Pordenone che valgono un passo significativo verso la promozione in serie A.

Tabellino.

Crotone          1

Pordenone     0

Marcatore: Simy 44°

Crotone (3-5-2): Cordaz, Curado, Golemic, Cuomo, Gerbo (Mazzotta), Benali, Barberis, Zanellato (Jankovic), Molina, Messias (Gomelt), Simy (Lopez). All. Stroppa

Pordenone (4-3-1-2): Bindi, Vogliacco, Camporese, Bassoli (Almici),

De Agostini, Mazzocco (Misuraca), Burrai, Pobega (Chiaretti), Tremolada (Gavazzi), Ciurria, Candellone (Bocalon). All. Tesser

Arbitro: Eugenio Abbattista di Molfetta

Assistenti: L. Rossi - Fiore

Quarto giudice bordo campo: Francesco Cosso di Reggio C.

Ammoniti: De Agostini, Vogliacco, Cuomo

Angoli: 8 a 4 per il Crotone

Recupero: 4 minuti nella ripresa

La partita. Ancora un match clou all'Ezio Scida e af affrontarsi sono Crotone e Pordenone, rispettivamente seconda e terza in classifica. Formazioni diverse dalla precedente giornata, ma con un solo cambio per parte nonostante il turno ravvicinato. Mister Stroppa ha dovuto conciliare l'undici iniziale anche con le assenze per squalifica del difensore centrale Marrone e dell'esterno destro Mustacchio. La novità ha riguardato Curado al posto di Marrone. Stesso atteggiamento da parte del tecnico friulano che ha lasciato inizialmente fuori Barison per fare posto a Camporese lasciando invariato l'assetto tattico: Ciurria e Candellone punte sostenute dal trequartista Tremolada. Linea mediana con Mazzocco a destra, Burrai centrale, Pobega a sinistra. Fischio d'inizio che autorizza il Crotone ad avviare le ostilità della 34esima giornata e si arriva al ventunesimo minuto senza alcuna giocata che abbia fatto gridare al gol né da una parte, né dall'altra. Ci pensa Zanellato al minuto venticinque a ravvivare il gioco con un tiro da fuori area, ma devia in angolo il portiere. Messias al minuto trentatré effettua un ottimo tiro da fuori area ma è centrale ed è facile preda di Bindi. La migliore occasione per andare in vantaggio è del Pordenone al trentanovesimo con Tremolada, in sospetta posizione di fuori gioco, che ha la possibilità di mettere dentro il pallone da pochi passi, ma trova pronto Cordaz ad una miracolosa respinta. Cinque minuti dopo, è il quarantaquattesimo, è il Crotone che si porta in vantaggio con Simy che mette dentro il pallone di testa dopo averlo ricevuto dalla sinistra da Molina. Diciottesimo gol stagionale del pitagorico. Ripresa a favore degli Squali nei primi minuti quando al quarantaseiesimo una triangolazione Molina, Messias trova pronto alla respinta oltre la traversa Bindi. Due minuti dopo  Cuomo sbaglia il raddoppio mandando il pallone di poco a lato. Due cambi per il Pordenone: fuori l'attaccante Candellon per un altro attaccante Bocalon, e fuori il  entrocampista Tremolada per il centrocampista offensivo Gavazzi. Cambio anche per Stroppa che manda dentro Jankovic in sostituzione di Zanellato. Al minuto ottantacinque ammonito Cuomo e questo significa che salterà il prossimo incontro perché diffidato.

Il commento. Crotone che si esalta con le squadre che occupano la parte alta della classifica e, quando le affronta, non si accontenta della mezza misura, ma dell'intera posta in palio. Nelle ultime tre giornate è successo al Benevento, Cittadella e, per ultimo, al Pordenone che hanno dovuto cedere i tre punti. I friulani di mister Tesser, arrivati allo Scida come terza forza del campionato ed in ottima salute (nelle ultime tre partite hanno raggranellato altrettanti vittorie) non ce l'hanno fatta a incrementare la loro classifica nonostante l'impegno profuso durante l'incontro. Gli Squali, secondo migliore attacco del girone alla vigilia della sfida, hanno continuato a mettere dentro il pallone anche in quest'ultima occasione e, così, salgono a quindici i turni consecutivi che li vedono sempre in gol all'Ezio Scida. Il bomber Simy ancora una volta ha risposto presente con la diciottesima rete stagionale. Complimenti al Pordenone che, arrivato quest'anno in serie B proveniente dalla serie C, sta onorando il campionato nel migliore dei modi sotto la guida tecnica dell'esperto e bravo Tesser. Venerdi prossimo si replica ancora all'Ezio Scida e l'avversario di turno sarà la Salernitana. Un'altra sfida pensando alla promozione diretta per quanto riguarda il Crotone e ai play-off che interessano ai granata del presidente Lotito.

 

 

Letto 218 volte Ultima modifica il Lunedì, 13 Luglio 2020 23:26

Articoli correlati (da tag)

Corriere dello Sport di oggi - Zoom

Gazzetta dello Sport di oggi - Zoom

Tutto Sport di oggi - Zoom

Seguici su

Redazione

Indirizzo: Uffici e Redazione 88900 CROTONE (KR) Via San Francesco, 6 Pal.8

Tel: +(039) 0962.1920909 - Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Stadio RossoBlù - Supplemento alla testata La Provincia Kr di Antonio Carella|FONDATO NEL 1994


Uffici e Redazione  88900 CROTONE (KR)  Via San Francesco, 6 Pal.8 tel. 0962.1920909
Autorizzazione n. 70 del 12.8.94 - Tribunale di Crotone | PI 00961990793 | All Rights Reserved
DIRETTORE RESPONSABILE Antonio CARELLA : DIRETTORE EDITORIALE Giuliano CARELLA

WebSite  {MEDIA24WORK'S - GG}