Pesante poker del Cittadella sul Crotone: rossoblu' distanti dalla forma campionato In evidenza

Scritto da 
Pubblicato in Stadio
Domenica, 29 Agosto 2021 20:08

Serie BKT seconda giornata│Il Crotone crolla contro il Cittadella sotto un pesante passivo. Pitagorici ancora lontani dalla forma campionato e per tecnica e per tenuta atletica.

Tabellino.

Cittadella                            4

Crotone                              2

Marcatori: 19° Okwonkwo, 29° Nedelcearu, 64° Baldini, 66° Baldini ( R ), 68° Mulattieri, 74° Adorni

Cittadella (4-3-1-2): Kastrati, Cassandro (Pavan), Frare, Adorni, Benedetti, Vita (Tounkara), Danzi (Mattioli), Branca, Baldini, Okwonkwo (Icardi), Antonucci (Tavernelli). All. Gorini

Crotone (3-4-2-1): Festa, Visentin (Canestrelli), Mondonico, Nedelcearu, Molina, Benali, Vulic (Donsah), Sala (Mogos), Borello, Kargbo, Mulattieri.

All. Modesto

Arbitro: Luca Zufferli di Udine

Assistenti: Lombardo – Barone

Quarto giudice a bordo campo: Adalberto Fiero di Pistoia

Var: Nasca – Avar: Fiore

Ammoniti: Cassandro, Borello

Angoli: 3 a 2 per il Crotone

Recupero: 3 minuti

La partita. L'ultima volta di Cittadella vs Crotone sul terreno del Tombolato era stata la 33esima giornata della stagione 2018/2019 terminata (1-3) a favore dei pitagorici con doppietta di Messias e gol di Simy, marcatori non più tra le fila rossoblù in questo campionato perché ceduti ad altre società. In occasione dell’ultima sfida ci hanno pensato Nedelceaaru e Mulattieri a mettere il pallone dentro senza, però, confermare il risultato positivo. Crotone pratico e anche bello nei primi minuti dei due tempi, non è riuscito a bloccare il Cittadella sul proprio terreno e si porta a casa un pesante passivo. Padroni di casa reduci dal precedente successo interno contro il Vicenza decisi a bissarlo per rimanere nelle prime posizioni ci sono riusciti facilitati da un Crotone inesistente in ogni reparto ad eccezione di qualche giocata personale di Kargbo e Mulattieri. Mondonico, difensore centrale, Visentin difensore  destro, Borello centrocampista e Vulic, ancora inadeguati per il difficile campionato di serie B. Qualche indecisione anche da parte di Festa nel primo e secondo gol. Manca, un vero regista a centrocampo, il solo Benali non basta, ed un “mastino” nell’area di rigore che sappia gestire i momenti difficili. Appena due partite, il tempo non manca ed il calcio mercato è ancora aperto. Sei gol subiti, dopo due incontri, obbligano ad un’attenta riflessione da parte del tecnico e della società. Mister Modesto ha preferito mandare in panchina Canestrelli, Paz e Donsah (difensori i primi due, mediano il terzo) perché arrivati a Crotone negli ultimi giorni precedente la sfida. Ha schierato l’undici iniziale con le novità stagionali di Borello al posto di Mogos e Sala per Zanellato, ed ha confermato Kagbo in sostituzione di Maric. Trio difensivo con Visentin, Mondonico, Nedelcerau (convocato nella nazionale della Romania). Linea mediana con Molina a destra, Benali e Vulic centrali, Sala a sinistra. Borello  e Kargbo dietro la punta Mulattieri. Unica novità nell’undici locale l’ingresso di Branca in sostituzione di Gargiulo nel trio di centrocampo.

Primo tempo. Calcio d’avvio a favore del Crotone con Mulattieri ed è il Crotone che mantiene il boccino delle giocate nei primi quindi minuti per merito di Kargbo che schierato sulla fascia sinistra provoca lo scompiglio nelle retrovie avversarie quando parte palla al piede. Ad assistere il pitagorico con continui assist Sala. Al minuto undici Kargbo di testa impegna il portiere avversario. Non corre rischi la porta di Festa per l’attenta guardia difensiva e la buona copertura a centrocampo. Un errore di Borello nella metà campo consente la ripartenza dei locali con Okwonkwo che riesce ad arrivare fin dentro l’area del Crotone e fulmina Festa. Il momentaneo vantaggio ha il potere di esaltare i locali che mettono in difficoltà gli ospiti. Con il passare dei minuti si riprende la squadra di mister Modesto ed al minuto ventinove annulla lo svantaggio. Calcio d’angolo a favore dei pitagorici, dalla bandierina batte Borello che fa giungere il pallone in area dove ben appostato Nedelcearu lo mette dentro. Torna in equilibrio la partita con leggere supremazia del Crotone sempre dal lato sinistro con Kargbo. Bene Mulattieri nel controllo del pallone e negli assist nei primi quarantacinque minuti.

Secondo tempo. Qualche errore di troppo dal trio di centrocampo nei disimpegni e pochi tiri in porta dai sedici metri. Ripresa ancora con il Crotone che ha la prevalenza delle giocate, ma come nella prima parte, anche nella ripresa è il Cittadella a segnare il secondo gol al sessantaseiesimo minuto con Baldini che sfrutta una indecisione di Mondonico sulla fascia sinistra e si invola verso Festa che lo buca da pochi passi. Il difensore pitagorico completa l’opera delle negatività atterrando in area Okwonkwo. Dal dischetto realizza il terzo gol ancora Baldini. Crotone inesistente e si evidenzia al minuto settantaquattro quando Adorni mette dentro il quarto gol in seguito a calcio d’angolo. Cittadella doppia vittoria casalinga e primo posto in classifica. Gorini ha gestito la squadra con intelligenza fin dall’inizio e in corso d’opera con gli azzeccati cambi.     

Letto 157 volte Ultima modifica il Domenica, 29 Agosto 2021 20:17

Articoli correlati (da tag)

Corriere dello Sport di oggi - Zoom

Gazzetta dello Sport di oggi - Zoom

Tutto Sport di oggi - Zoom

Seguici su

Redazione

Indirizzo: Uffici e Redazione 88900 CROTONE (KR) Via San Francesco, 6 Pal.8

Tel: +(039) 0962.1920909 - Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Stadio RossoBlù - Supplemento alla testata La Provincia Kr di Antonio Carella|FONDATO NEL 1994


Uffici e Redazione  88900 CROTONE (KR)  Via San Francesco, 6 Pal.8 tel. 0962.1920909
Autorizzazione n. 70 del 12.8.94 - Tribunale di Crotone | PI 00961990793 | All Rights Reserved
DIRETTORE RESPONSABILE Antonio CARELLA : DIRETTORE EDITORIALE Giuliano CARELLA

WebSite  {MEDIA24WORK'S - GG}