Sale l'adrelina per la sfida salvezza contro il Chievo, Capuano: «Siamo carichi, non vediamo l'ora di scendere in campo» In evidenza

Scritto da 
Pubblicato in Stadio
Giovedì, 03 Maggio 2018 18:45

Seria A 36esima giornata│Chievo-Crotone meno tre giorni alla sfida della stadio Marcantonio Bentegodi (domenica 6 maggio ore 15). Giornata decisiva per alcune squadre in testa ed in coda alla classifica. Centinaia di tifosi al seguito del Crotone, provenienti da tutto il Nord, per sostenerlo nella decisiva sfida salvezza. Il difensore Capuano: “Siamo carichi, non vediamo l’ora di scendere in campo”. Arbitro dell’incontro Davide Massa (Imperia). Assistenti: Stefano Alassio (Imperia) – Ciro Carbone (Napoli). Quarto giudice: Antonio Damato (Barletta). Var: Paolo Valeri (Roma 2) Avar Mauro Tonolini (Milano). La sfida clou per la salvezza che si giocherà sul terreno del Bentegodi tra il Crotone (34 punti), reduce da tre risultati utili consecutivi, e il Chievo (31 punti), si avvicina e in casa pitagorica si lavora per meglio presentarsi a quest’incontro. L’appello del presidente Gianni Vrenna ai propri tifosi a essere numerosissimi sugli spalti, sta raccogliendo centinaia di adesioni, sia da cittadini crotonesi residenti al Nord, che da parte di chi vive nel territorio. In tanti vogliono poter dire: «Ero presente anch’io alla sfida salvezza!». La cabala parla a favore del Crotone e di mister Zenga. La passata stagione, furono sei i punti conquistati nei due incontri, nell’attuale campionato il primo successo del tecnico rossoblù è arrivato contro i veneti allo Scida. Tre vittorie dei rossoblù si contano invece nelle tre precedenti sfide che significano Crotone mai sconfitto in serie A dal Chievo. Sul terreno del centro sportivo la preparazione continua secondo consuetudine: torello, allenamento caratterizzato dal lavoro tattico ed a seguire una partitella a campo ridotto. Venerdì, dopo il pranzo, è previsto il trasferimento a Steccato di Cutro (ormai una consuetudine fin dalla vigilia dell’incontro col Bologna) dove, alle ore 13, è convocata la solita conferenza stampa pre-partita. Il difensore Capuano a proposito della prossima difficilissima sfida ha dichiarato: «Un mese fa sembrava tutto più difficile, gli ultimi risultati ci hanno rimesso in carreggiata per una salvezza a portata di… piede – ha dichiarato il pitagorico ai microfoni di Fctv – Contro il Chievo è una sfida importante ci arriveremo nel migliore dei modi, i nostri avversari hanno tanta esperienza ed il cambio del tecnico lo vogliono fare coincidere con il ritorno al successo, ma dobbiamo pensare a noi stessi e daremo sicuramente filo da torcere. Durante la partita non dobbiamo avere frenesia, stare attenti e concentrati dall’inizio alla fine e tentare il colpo gobbo nei primi minuti come contro il Sassuolo per poi giocare in discesa. Il nostro pubblico ci darà una marcia in più perché sarà ancora numeroso sugli spalti a sostenerci». Per quanto riguarda le altre sfide, saranno ancora gli anticipi del sabato ad aprire la terzultima giornata con due incontri che potrebbero essere decisivi per alcuni obiettivi. Alle ore 18 in campo il Milan vs Verona. Per i rossoneri di mister Gattuso il traguardo Europa League non può prescindere dal successo che, se conquistato, significherà anche matematica retrocessione per i veneti di mister Pecchia. La logica pitagorica si potrebbe pronunciare anche a favore della Juventus per quanto riguarda la conquista del settimo scudetto consecutivo se contro il Bologna (ore 20.45) conquisterà i tre punti. Ma per i festeggiamenti bisognerà aspettare il risultato dell’incontro di domenica tra Napoli e Torino sul terreno del San Paolo con i partenopei senza lo squalificato Koulibay. Il lunch match (ore 12.30) della domenica riguarderà lo scontro tra l’Udinese (34 punti), in piena lotta salvezza, e l’Inter (66 punti) senza gli squalificati Vecino e D’Ambrosio, alla ricerca di un difficile traguardo Champions League che deve passare essenzialmente dal prossimo successo. Ore 15sfida salvezza anche per la Spal (31 punti) in casa contro il già retrocesso Benevento (18 punti) che sta dimostrando grande orgoglio sportivo senza nulla concedere agli avversari di turno. L’incontro notturno (ore 20.45) sarà un’altra battaglia per la salvezza e la Champions League tra il Cagliari (33 punti) privo degli squalificati Cigarini (appiedato per due giornate) e Castan, contro la Roma (70 punti) amareggiata per essere stata eliminata con qualche rimpianto dalla Champions ad opera del Liverpool.

 

 

 

Letto 785 volte Ultima modifica il Giovedì, 03 Maggio 2018 18:48

Articoli correlati (da tag)

Corriere dello Sport di oggi - Zoom

Gazzetta dello Sport di oggi - Zoom

Tutto Sport di oggi - Zoom

Seguici su

Redazione

Indirizzo: Uffici e Redazione 88900 CROTONE (KR) Via San Francesco, 6 Pal.8

Tel: +(039) 0962.1920909 - Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Stadio RossoBlù - Supplemento alla testata La Provincia Kr di Antonio Carella|FONDATO NEL 1994


Uffici e Redazione  88900 CROTONE (KR)  Via San Francesco, 6 Pal.8 tel. 0962.1920909
Autorizzazione n. 70 del 12.8.94 - Tribunale di Crotone | PI 00961990793 | All Rights Reserved
DIRETTORE RESPONSABILE Antonio CARELLA : DIRETTORE EDITORIALE Giuliano CARELLA

WebSite  {MEDIA24WORK'S - GG}