Serie A pronta a tornare in campo, Serie B in difficolta'. Cuomo ricorda l'esordio al San Paolo In evidenza

Scritto da 
Pubblicato in Stadio
Mercoledì, 13 Maggio 2020 17:36

La serie A pronta a ripartite, il ministro Spadafora ancora cauto sulla data, alcuni presidenti di serie B si dichiarano impossibilitati a rispettare il protocollo imposto alla serie A, ma vogliono che il campionato riprenda. Il giovane difensore pitagorico Cuomo all’attenzione di molte squadre.

Il ministro dello Sport, Vincenzo Spadafora, intervenendo al question time nell’aula del Senato ha auspicato la ripresa dei campionati ma solo in piena sicurezza dopo apposite misure e seguendo il protocollo. «Sul protocollo – ha dichiarato Spadafora – credo che la Figc possa adeguarlo in attesa della ripresa degli allenamenti di squadre». Continua, quindi, il botta e risposta tra Governo e società calcistiche. Queste, vorrebbero che nulla si fermasse se qualche giocatore risultasse positivo durante gli allenamenti delle squadre. Cosa ben diversa da ciò che afferma il Governo: «Se un giocatore risulterà positivo al Coronavirus, tutta la squadra e il personale tecnico dovrà sottoporsi alla quarantena». Non solo, il controllo di ciò che afferma il Governo è demandato ai medici delle rispettive società.

La Lega di serie A, riunita in video conferenza, ha proposto la ripresa del campionato per il tredici giugno con termine entro il 2 agosto come pretende l’Uefa e la Fifa per lasciare spazio a Champions e Europa League. Aspettare per sapere. Nessuna informativa, negativa o positiva per quanto riguarda la ripresa del campionato di serie B. Alcuni presidenti hanno dichiarato l’insostenibilità del protocollo della serie A imposto dal Governo (confinamento, ritiro obbligato, voli charter e tamponi), ma vogliono riprendere ugualmente a giocare.  

Arrivato a Crotone “bambino” appena quindicenne, ha fatto la trafila nel Crotone partendo dal settore giovanile. Oggi, grazie alla sua serietà calcistica e al lavoro dei tecnici, è tra i difensori più richiesti della categoria e non potrebbe essere diversamente considerando il rendimento nel corso dell’attuale stagione. Finché non è intervenuto Covid-19 che ha bloccato il mondo intero e quindi anche tutto lo sport, il difensore pitagorico ha totalizzato tredici presenze e messo a segno un gol contro il Livorno allo Scida alla diciassettesima giornata, risultato finale 2-1 a favore degli Squali. Il debutto in serie A è avvenuto sempre con la maglia del Crotone, contro il Napoli (28esima giornata) sul terreno del San Paolo in sostituzione di Dussenne al minuto ottantasette. Quei pochi minuti hanno rappresentato per Cuomo l’inizio della carriera come giocatore professionista. Nell’attesa della ripresa del campionato, il talento rossoblù si sta allenando singolarmente e volontariamente presso la struttura sportiva Antico Borgo. Come tutti i suoi compagni, Cuomo non vede l’ora di tornare in campo per disputare partite ufficiali che, purtroppo, al momento non è dato sapere se e quando si potranno iniziare a giocare.

Letto 138 volte

Articoli correlati (da tag)

Corriere dello Sport di oggi - Zoom

Gazzetta dello Sport di oggi - Zoom

Tutto Sport di oggi - Zoom

Seguici su

Redazione

Indirizzo: Uffici e Redazione 88900 CROTONE (KR) Via San Francesco, 6 Pal.8

Tel: +(039) 0962.1920909 - Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Stadio RossoBlù - Supplemento alla testata La Provincia Kr di Antonio Carella|FONDATO NEL 1994


Uffici e Redazione  88900 CROTONE (KR)  Via San Francesco, 6 Pal.8 tel. 0962.1920909
Autorizzazione n. 70 del 12.8.94 - Tribunale di Crotone | PI 00961990793 | All Rights Reserved
DIRETTORE RESPONSABILE Antonio CARELLA : DIRETTORE EDITORIALE Giuliano CARELLA

WebSite  {MEDIA24WORK'S - GG}