Stroppa avverte: «Salernitana e' squadra insidiosa». Curado: «Neanche un millimetro all'avversario» In evidenza

Scritto da 
Pubblicato in Stadio
Giovedì, 16 Luglio 2020 20:08

Serie BKT 35esima giornata│Crotone vs Salernitana stadio Ezio Scida venerdì 17 ore 21. Assente il difensore Cuomo per squalifica, torna disponibile Marrone. Conferma per Curado nel trio difensivo. Ex di turno saranno il centrocampista Capezzi e l’attaccante Djuric.

Convocati:

Crotone: Cordaz, Curado, Golemic, Gigliotti, Spolli, Armenteros, Benali, Jankovic, Figliuzzi, Bellodi, Crociata, Gerbo, Molina, Barberis, Gomelt, Maxi Lopez, Zanellato, Festa, Mazzotta, Simy, Evans, Messias Mustacchio, Marrone.

Mister Ventura ne convoca 23: Micai, Russo, Vannucchi, Aya, Billong, Curcio, Heurtaux, Jaroszynshi, Karo, Lopez, Migliorini, Galeotafiore, Akpa-Akpro, Capezzi, Di Tacchio, Kiyine, Lombardi, Maistro, Cicerelli, Djuric, Giannetti, Gondo, Jallow

Probabili formazioni:

Crotone (3-5-2): Cordaz, Golemic, Marrone, Curado, Mustacchio, Benali, Barberis, Zanellato, Molina, Messias, Simy. All.Stroppa

Salernitana (3-4-3): Micai, Aya, Migliorini, Heurtaux, Cicerelli, Akpa-Akpro, Di Tacchio, Curcio, Lombardi, Gondo, Maistro. All. Ventura

Il pre-partita. Ogni vigilia di partita è ormai una spasmodica attesa dei tifosi pitagorici per vedere realizzato il “sogno”. Riuniti in gruppetti e mantenendo la distanza sociale, i fedelissimi sostenitori già pensano a quella che dovrebbe essere la prossima formazione di serie A. Vorrebbero anche la conferma di gran parte dei giocatori che si stanno battendo per tornare nella massima serie e tra questi primeggia Simy, poi Benali, Messias, Molina, Cuomo, Golemic… Nell’elenco dei giocatori che per i tifosi dovrebbero essere confermati, trova posto anche il venticinquenne difensore argentino Marcus Curado, arrivato in prestito dal Genova a inizio stagione. “Sconosciuto” alla tifoseria nella prima parte del campionato per non essere stato mai impiegato, fa la sua prima apparizione nella formazione pitagorica alla ventiquattresima giornata (Juve Stabia – Crotone 3-2). Un amaro debutto che rimarrà l’unico per il giocatore. Di nuovo in campo dopo tre partite tra le mura amiche contro il Pisa (1-0) a favore del Crotone, continuerà ad essere sempre in formazione nelle successive partite fino all’ultima sfida interna contro il Pordenone. Venerdì dovrebbe essere di nuovo presente contro la Salernitana. La squalifica di Cuomo favorisce il suo impiego.

Curado ha parlato per quanto riguarda la sfida con la squadra del presidente Lotito: «Non dobbiamo cedere neanche un millimetro e continuare a lottare in occasione della prossima partita che sarà ancora importantissima e più dura. Stiamo giocando ottime gare – ha affermato Curado –, contro il Pordenone, arrivato allo Scida con l’intento di conquistare punti per affiancarci al secondo posto, non abbiamo interrotto la striscia positiva e sarà così anche in futuro. Il Crotone è formato da un grosso Gruppo che intende salire in serie A in prima battuta e perché si concretizzi questo obiettivo ognuno di noi dà il massimo contributo nel corso della partita».

Il commento del tecnico Stroppa alla vigilia dell’incontro: «Continuiamo a lavorare perché l’Ezio Scida continui a rimanere tabù anche per la Salernitana. Sarà una partita importantissima, non lo dico soltanto io ma tutti gli addetti ai lavori, che completa per il Crotone il ciclo degli incontri ravvicinati con squadre d’alta classifica. Anche in questo caso i prossimi avversari non ci fanno dormire sonni tranquilli. Dobbiamo continuare a rimanere concentrati in ogni momento dell’incontro. Nel corso degli allenamenti abbiamo recuperato energie fisiche e nervose e questo ci consente di entrare in campo con le componenti giuste». Fuori Cuomo per squalifica, dentro Marrone e conferma di Curado difensore? «Sì – è la risposta di Stroppa –, rappresenta la soluzione più accreditata. Qualche altro cambio è prevedibile anche se non sono propenso a turnover allargati. Contro il Pordenone tutti quelli che hanno giocato hanno risposto bene. Comunque mancano ancora molte ore all’incontro per poter affermare quale sarà la formazione”. Siamo ad un tiro di schioppo dalla promozione ed a tal proposito Stroppa ha dichiarato: «Per il salto di categoria occorre vincere tutte le partite rimaste. Non deve esistere nessun altro pensiero oltre alla vittoria. La logica pitagorica deve ancora pronunciarsi a nostro favore per quanto riguarda la promozione e questo significa che occorre pensare sempre a fare punti».

Letto 164 volte Ultima modifica il Giovedì, 16 Luglio 2020 20:29

Articoli correlati (da tag)

Corriere dello Sport di oggi - Zoom

Gazzetta dello Sport di oggi - Zoom

Tutto Sport di oggi - Zoom

Seguici su

Redazione

Indirizzo: Uffici e Redazione 88900 CROTONE (KR) Via San Francesco, 6 Pal.8

Tel: +(039) 0962.1920909 - Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Stadio RossoBlù - Supplemento alla testata La Provincia Kr di Antonio Carella|FONDATO NEL 1994


Uffici e Redazione  88900 CROTONE (KR)  Via San Francesco, 6 Pal.8 tel. 0962.1920909
Autorizzazione n. 70 del 12.8.94 - Tribunale di Crotone | PI 00961990793 | All Rights Reserved
DIRETTORE RESPONSABILE Antonio CARELLA : DIRETTORE EDITORIALE Giuliano CARELLA

WebSite  {MEDIA24WORK'S - GG}