VIDEO│Mister Oddo prepara il match esterno col Perugia: «Responsabilita' non solo in difesa, prima c'e' centrocampo» In evidenza

Scritto da 
Pubblicato in Stadio
Mercoledì, 07 Novembre 2018 18:59

Serie B 12esima giornata│Perugia-Crotone stadio ‘’Renato Curi’’ venerdì 9 novembre ore 21. Oltre agli assenti di lungo corso quali Benali e Nalini, mister Oddo non potrà disporre di Cordaz squalificato a cui si aggiungono per infortunio Marchizza e Martella. Giovedì mattina partenza per l’Umbria. Esonerati altri due tecnici: Mandorlini (Cremonese) sostituito da Rastelli; Bisoli (Padova) sostituito da Foscarini. La classifica non aspetta, va avanti chi fa punti ed il Crotone dopo undici partite procede a piccoli passi concedendosi anche qualche pausa di troppo. I dodici punti conquistati dai pitagorici dopo undici incontri rappresentano lo spartiacque tra la zona play-out e quella dei play-off. Il vertice della classifica è, al momento, zona off limite. Una posizione che ad inizio stagione era inimmaginabile. Il percorso fin qui fatto è ormai storia del passato, dalla prossima giornata, in quel di Perugia, gli squali ne dovranno scrivere una diversa come del resto si confà a una squadra che annovera i nove/undicesimi della passata stagione di serie A. Mister Oddo, tecnico che conosce bene come si deve giocare un campionato vincente di serie B, avrà già focalizzato in quale reparto occorre maggiore attenzione affinché il Crotone torni a conquistare con più frequenza i tre punti. Perché questo avvenga, dovrà indossare i panni del “mago” e cambiare la mentalità di quei giocatori che in alcuni momenti della partita si estraniano dal gioco collettivo. Occorre dare la “sveglia” al reparto mediano ed a quello difensivo per una maggiore attenzione nelle ripartenze degli avversari. Subire il gol quando si è in attacco, rappresenta la cartina di tornasole dell’estraneità dei giocatori in alcune fasi di gioco. Venerdì non sarà della partita lo squalificato Cordaz, al cui posto dovrebbe esserci Festa. Altre assenze forzate, ma per motivi fisici, saranno quelle dei difensori Marchizza e Martella, che si aggiungono a quelle in corso da più giornate di Nalini e Benali. Per i sostituti, la scelta cadrà di sicuro su Golemic e Curado. Per il resto nessun altro cambio nell’undici iniziale, anche se c’è da tener presente che la definitiva formazione mister Oddo la metterà assieme dopo l’allenamento mattutino di giovedì. Chi scenderà in campo fin dall’inizio si troverà di fronte avversari in serie positiva da due giornate con sei punti conquistati, sei gol realizzati, quattro subiti ed un solo punto di distanza dai play-off. Incontro non facile come hanno commentato mister Oddo e il centrocampista Barberis.

Mister Oddo: “La difesa non ha molte colpe sui gol che subìsce, prima della difesa c’è il centrocampo che deve intervenire su determinate giocate – ha dichiarato il tecnico – stiamo lavorando per un sistema difensivo diverso, non inteso soltanto come difesa, ma come squadra. Dobbiamo evitare di farci prendere in contropiede dagli avversari”. Per quanto riguarda gli assenti mister Oddo non ne fa un dramma: “Ho disponibili ventidue giocatori ed eventuali assenti saranno adeguatamente sostituiti. Non vorrei mai perdere giocatori importanti, ma non dobbiamo crearci problemi per le assenze. Anzi, sarà un’ottima occasione per chi ha giocato meno affinché si metta in evidenza”. “Il Perugia – ha dichiarato Oddo – è una buona squadra, ma ogni partita è una storia a sé, noi andiamo in Umbria per fare la nostra”. Parlando del traguardo che dovrà raggiungere a fine stagione il Crotone, mister Oddo ha affermato: “Al momento siamo distanti dai play-off di soli tre punti, dopo ogni partita dovrà essere questo il traguardo, se si raggiungerà quando mancano delle giornate guarderemo avanti. Per fare ciò abbiamo bisogno della dovuta tranquillità. Subire continue pressioni per come giochiamo potrebbe essere dannoso nei confronti dei giocatori”. Sulla precedente partita casalinga pareggiata contro il Carpi, il tecnico pitagorico ha detto: “La partita mi è piaciuta, buone giocate in molte occasioni, diverse azioni da gol mancate per pura casualità, sia da Budimir, che da Simy. Ripeto, questo Crotone sta crescendo grazie al lavoro settimanale. La classifica si rivoluzione con tre risultati utili consecutivi e noi abbiamo questa possibilità”.

Andrea Barberis, cento partite con il Crotone, potrebbe essere il capitano della squadra a Perugia in assenza di Cordaz. “Contro il Carpi – ha dichiarato il centrocampista – non abbiamo concretizzato le occasioni da gol, ma in campo abbiamo avuto un’ottima reazione e potevamo tornare negli spogliatoi con i tre punti”. Cosa pensa dell’attuale momento non positivo del Crotone? Andrea ha affermato: “Difficile fare un’attenta analisi di ciò che impedisce al Crotone di conquistare più punti. In campo entriamo determinati e sembra che tutto vada bene, poi arriva la giocata che ti fa perdere l’incontro e manda per aria il lavoro fatto nel corso della settimana. La classifica non ci soddisfa. Dobbiamo migliorarla a breve, per farlo occorrono i risultati positivi a ogni partita, iniziando dalla prossima”. Del Perugia il pitagorico ha detto: “E’ una buona squadra, ha fatto un ottimo calciomercato e disputato due buone ultime gare conquistando sei punti. Scenderanno in campo carichi per conquistare altri tre punti ed avvicinarsi di più ai play-off. La partita la stiamo preparando pensando al valore dei prossimi avversari per non ritardare ancora l’appuntamento con il successo”. “Questo Crotone – ha dichiarato Barberis – non merita l’attuale classifica ma evitiamo, al momento, di pensare ad una promozione diretta se prima non raggiungiamo i play-off”.  Intanto già sette squadre hanno cambiato il tecnico dopo undici giornate, questo significa che tutti vogliono conquistarsi un posto al sole nella cadetteria e quando le cose non girano per il giusto verso a pagare è sempre il tecnico: Brescia (Suazo – Corini), Carpi (Chezzi – Castori), Palermo (Tedino – Stellone), Venezia (Vecchi – Zenga), Crotone (Stroppa – Oddo), Cremonese (Mandorlini – Rastelli), Padova (Bisoli – Foscarini).            

Letto 595 volte

Articoli correlati (da tag)

Corriere dello Sport di oggi - Zoom

Gazzetta dello Sport di oggi - Zoom

Tutto Sport di oggi - Zoom

Seguici su

Redazione

Indirizzo: Uffici e Redazione 88900 CROTONE (KR) Via San Francesco, 6 Pal.8

Tel: +(039) 0962.1920909 - Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Stadio RossoBlù - Supplemento alla testata La Provincia Kr di Antonio Carella|FONDATO NEL 1994


Uffici e Redazione  88900 CROTONE (KR)  Via San Francesco, 6 Pal.8 tel. 0962.1920909
Autorizzazione n. 70 del 12.8.94 - Tribunale di Crotone | PI 00961990793 | All Rights Reserved
DIRETTORE RESPONSABILE Antonio CARELLA : DIRETTORE EDITORIALE Giuliano CARELLA

WebSite  {MEDIA24WORK'S - GG}