Calciomercato al fotofinish per il Crotone: presi gli attaccanti Diaby dal Paris Saint-Germain e Tripoli dall'Akragas

Pubblicato in Stadio
Giovedì, 01 Febbraio 2018 00:12

Chiusura di calciomercato al fotofinish per il Crotone che ha acquistato all’ultimo secondo utile il 19enne attaccante esterno Moussa Diaby dal Paris Saint-Germain. Lo ha dichiarato questa sera il direttore generale Raffaele Vrenne in diretta alle telecamere di Sky. «Abbiamo chiuso alle 22.59 – ha riferito il dg rossoblù –, facevamo la spola tra camera e il bar a pochi minuti dalla chiusura perché avevano inviato sei pagine in francese, poi abbiamo chiuso». Il diciannovenne esterno d'attacco è autore di 4 gol e 5 assist in 13 partite di Youth League. In arrivo alla corte di Zenga anche Silvestro Tripoli, attaccante sedicenne dell'Akragas, già 2 presenze nel girone c della serie C. 

Ufficializzato il prestito del centrocampista Zanellato: la firma oggi nel quartier generale del Crotone col presidente Vrenna

Pubblicato in Stadio
Martedì, 30 Gennaio 2018 15:17

Il football club Crotone comunica di aver acquisito dall'associazione calcio Milan, in prestito con obbligo di riscatto, il diritto alle prestazioni sportive del calciatore Niccolò Zanellato. Nato a Milano il 24 giugno 1998, Niccolò rispecchia il prototipo del centrocampista moderno capace di cavarsela al meglio in qualunque zona della mediana: tecnica, forza fisica e capacità negli inserimenti senza palla sono le sue qualità migliori. Zanellato è cresciuto nelle giovanili del Milan ed ha esordito con i rossoneri in questa stagione, nella gara di ritorno degli spareggi di Europa League contro i macedoni dello Shkendija. Il neo giocatore rossoblù ha firmato il contratto nel quartier generale di Salvaguardia alla presenza del presidente Gianni Vrenna.

 

C'e' l'accordo tra Milan e Crotone per il centrocampista Zanellato: previsto per inzio settimana prossima l'arrivo del giocatore

Pubblicato in Stadio
Venerdì, 26 Gennaio 2018 20:53

Non c’è ancora l’annuncio ufficiale ma sarebbe fatta: il Milan ha ceduto in prestito il giovane Niccolò Zanellato al Crotone. Lo rivela l’Ansa tra le notizie di calciomercato. La società rossoblù avrebbe quindi trovato l’accordo, sia col club rossonero, che con Giuseppe Riso, manager del centrocampista classe '98. Bisognerà però attendere l’inizio della prossima settimana per il suo trasferimento. Il giocatore non era ancora sceso in campo con la maglia rossonera in Serie A in questa stagione, ma vanta due gare in Europa League. 

Federico Ricci torna in ''casa'' Crotone: presentato l'ultimo acquisto dei rossoblu'. Zenga concentrato sulla trasferta di Verona

Pubblicato in Stadio
Venerdì, 19 Gennaio 2018 12:23

Serie A 21.esima giornata Verona – Crotone domenica 21 gennaio ore 15.00 stadio Bentegodi. Presentato alla stampa Federico Ricci arrivato al Crotone in prestito. Tra i locali assente lo squalificato Bressa.
Probabili formazioni:
Verona (4-4-2): Nicolas, Ferrari, Heurtaux, Caracciolo, Caceres, Romulo, Buchel, Cerci , Fares, Verde, Kean. All. Pecchia
Crotone (4-3-3): Cordaz, Sampirisi, Aietj, Ceccherini, Martella, Rohden, Mandragora, Barberis, Trotta, Budimir, Stoian. All. Zenga
Arbitro: Gianluca Rocchi di Firenze
Coll. Di Liberatore - Tonolini
Quarto giudice: Luca Pairetto di Torino
Var: Tagliavento - Avar: Pinzani
Tutte le squadre, indipendentemente dalla posizione che occupano in classifica, cambiano volto in occasione del calciomercato con l’arrivo di altri giocatori. Il Crotone non sta trascurando questo fatto e, dopo Capuano e Benali, è arrivato con la formula del prestito anche Federico Ricci. “Trattativa non facile da concludere - ha annunciato il dg Raffaele Vrenna – giacché il giocatore di proprietà del Sassuolo era in prestito al Genoa che non intendeva privarsene, alla fine siamo riusciti a portarlo a Crotone per consegnare a mister Zenga un altro giocatore di indiscusso valore che darà un grosso apporto per centrare la salvezza”. Intanto proseguono gli allenamenti in previsione della prossima trasferta di domenica in quel di Verona. Ed a tal proposito, spareggio salvezza può ostico non poteva esserci per Verona e Crotone in considerazione della classifica. Entrambe in zona retrocessione dovranno lottare con il “coltello” tra i denti per conquistare i tre punti e scavalcare la terzultima posizione. La società pitagorica in occasione del calciomercato invernale come già detto sta cambiando l’organico a disposizione di mister Walter Zenga. Ceduti Oliver Kragl, Andrej Kotnik, Leonardo Cabrera, ingaggiati Marco Capuano (difensore) Ahmad Benali (centrocampista) Federico Ricci (attaccante). L’intento della società con queste operazioni in entrata e uscita è quello di rendere più competitiva la squadra nella seconda parte del campionato. Contro i veneti di mister Fabio Pecchia la presenza dei nuovi, almeno inizialmente, è da escludere essendo arrivati a Crotone da qualche giorno e mister Zenga prima di inserirli in formazione vuole sincerarsi bene delle loro condizioni fisiche. Faranno però parte di coloro che siederanno in panchina. Ciò significa che i più accreditati ad affrontare i veneti saranno gli stessi undici schierati contro il Milan prima del riposo. Coppia d’attacco sarà ancora Trotta, Budimir, con Stoian a fare il pendolino come esterno sinistro e centrocampista interno per rafforzare il trio di centrocampo in fase di ripieganmento. Tra i locali una sola novità rispetto alla precedente formazione, non ci sarà lo squalificato centrocampista Bressa al cui posto sarà schierato Cerci con il compito di stare alle spalle del tridente formato da Fares, Verde, Kean. Anche mister Pecchia ha optato di portare in panchina i due nuovi attaccanti, Petrovic e Matos prelevati rispettivamente dal Bologna e dall’Udinese. Il commento di Walter Zenga a proposito dei nuovi arrivi e della partita contro il Verona. “Si riprende dopo la pausa e questa è già una buona notizia. Per quanto riguarda i nuovi arrivi sono più che soddisfatto. La società ha esaudito le mie richieste. Dovevamo elevare la qualità della squadra – ha dichiarato Zenga – e questo è avvenuto. Nel calcio occorre qualità per essere competitivi. Se ciò non esiste è un grosso handicap per centrare un certo obiettivo”. Per quanto riguarda altri eventuali arrivi mister Zenga ha dichiarato: “Nel Crotone ci sono Nalini e Tumminello che si stanno riprendendo dai rispettivi infortuni ed a breve saranno disponibili per essere anche impiegati. Se poi capita l’occasione di fare il colpo grosso prima della chiusura del mercato la società è ben disposta a farlo”. Del Verona il tecnico pitagorico ha affermato: “Giochiamo una partita difficile che non deve impedirci di fare punti, il girone di ritorno è ancora lungo e va gestito bene. I nostri prossimi avversari sono di qualità allenati da un ottimo tecnico che conosce bene la categoria. “Noi non siamo da meno – ha continuato a dire Zenga – e lo abbiamo dimostrato nelle ultime partite contro Milan, Napoli, Lazio che pur senza conquistare punti abbiamo giocato un buon calcio ed alla distanza la qualità paga sempre. Contro il Verona il trio d’attacco sarà ancora trotta a destra, Budimir centrale, Stoian a sinistra. Conferma anche per quanto riguarda il centrocampo e difesa”. Le dichiarazioni di Federico Ricci: “Felice di essere tornato al Crotone dove ho maturato come giocatore nei campionati in cui ho indossato la maglia rossoblù. Ho avuto qualche problema fisico ma adesso sono in perfette condizioni fisiche. La serie A è il campionato che tutti i calciatori vorrebbero giocare. Io la categoria l’ho conquistato sul campo con la maglia del Crotone e se sono di nuovo qui perché intendo contribuire a mantenerla”.

CALCIOMERCATO│Il dg Vrenna: «Concludiamo con Ricci e poi saremo al completo, ma non escludo sorpresa...»

Pubblicato in Stadio
Giovedì, 18 Gennaio 2018 17:40

"Stiamo aspettando di concludere per Ricci e poi saremo al completo, ma potrebbe arrivare qualche sorpresa". Lo ha detto il direttore generale del Crotone, Raffaele Vrenna, nel corso della conferenza stampa per la presentazione del neo rossoblu' Amed Benali. Vrenna ha parlato di come la societa' si sia mossa sul mercato di gennaio in anticipo rispetto al passato. "Dovevamo aggiustare qualcosa - ha sostenuto - ed anche il cambio di allenatore ci ha spinto ad accelerare. Abbiamo fatto piu' mercato, e prima, per sistemare la squadra sperando che questi acquisti possano dare il loro apporto". Il direttore generale del Crotone ha poi riferito che Tumminello, infortunatosi al ginocchio ad inizio stagione, si sta riprendendo. "Sta recuperando bene - ha aggiunto - ed e' in anticipo sui tempi di rientro. Dovrebbe tornare entro fine febbraio". Riguardo al mercato in uscita Vrenna ha spiegato che il Crotone sta cercando di dare al giovane Sulijc la possibilita' di giocare visto che, nonostante la qualita', non trova spazio con i rossoblu'. Per quanto riguarda l'attaccante Tonev contiamo di tenerlo, ma se arrivera' un'offerta buona per noi e per il calciatore la valuteremo".

Presentato il neoacquisto Benali: «Volevo a tutti i costi questa maglia e ora non vedo l'ora di scendere in campo»

Pubblicato in Stadio
Giovedì, 18 Gennaio 2018 14:29

"Sono pronto ad impegnarmi per aiutare il Crotone a raggiungere l'obiettivo salvezza. E' soddisfatto dell'impatto con la sua nuova squadra Amede Benali, il centrocampista inglese di origini libiche arrivato dal Pescara a rinforzare il Crotone di Walter Zenga. "Ho parlato con il mister ieri - afferma - e mi ha detto quello che vuole e si aspetta da me. Io cerchero' di fare di tutto per aiutare il Crotone". Benali spiega come e' arrivato in Calabria: "Il Crotone mi aveva cercato anche in estate, ma la cosa non si era potuta fare. Poi quando si e' riproposta l'opportunita' sono venuto di corsa perche' la societa' ha dimostrato tanta fiducia nei miei confronti. Grazie anche al presidente del Pescara che mi ha concesso la possibilita' di tornare a giocare in A". Riguardo al suo ruolo, il calciatore sottolinea la sua predisposizione a giocare in mezzo al campo. "Il mio ruolo - dice - e' sempre stato giocare in mezzo al campo. Preferisco fare la mezz'ala piu' che l'esterno anche se sono stato utilizzato in ruoli diversi e per questo sono a disposizione della squadra. Io ho sempre dato il massimo dove sono stato. Spero di poter dare qualita' al Crotone, che ha gia' calciatori validi, attraverso assist e magari gol". Benali, che racconta di essere nato a 5 minuti dallo stadio di Manchester, aggiunge di essere rimasto stregato dal calcio italiano. "Ho fatto tutti settori giovanili in Inghilterra e poi 5 anni fa sono arrivato in Italia e pensavo di stare poco. Invece mi sono trovato bene, nel calcio ed anche fuori. Volevo giocare in serie A e dopo l'anno scorso che e' andata male col Pescara, voglio vincere questa sfida con il Crotone. In Inghilterra il calcio e' meno tattico, sembra piu' una gara di basket che si gioca a livello fisico a chi fa piu' gol, mentre in Italia c'e' molta piu' tattica". Per l'arrivo di Benali le pagine social del Crotone si sono riempite di commenti entusiasti dei tifosi libici: "Loro - spiega Benali - vivono per il calcio. Somigliano per passione ai tifosi del sud Italia. Vi dovrete aspettare tanti libici che seguiranno il Crotone".

CALCIOMERCATO│Operazioni in uscita per il Crotone: vanno via in prestito il difensore Cabrera e l'esterno Kragl

Pubblicato in Stadio
Lunedì, 15 Gennaio 2018 19:05

Il Football Club Crotone comunica di aver ceduto, a titolo temporaneo, il diritto alle prestazioni sportive del difensore Lenadro Cabrera (classe 1991) al Getafe Club de Fútbol, squadra che milita nella Liga spagnola. Sempre il Club rossoblù rende noto di aver sottoscritto con il Foggia Calcio 1920 il contratto per la cessione in prestito con diritto di riscatto dei diritti alle prestazioni sportive del calciatore Oliver Kragl, classe 1990.

Presentato questa mattina il nuovo acquisto Marco Capuano: «Con il Crotone voglio dimostrare il mio valore»

Pubblicato in Stadio
Venerdì, 12 Gennaio 2018 19:11

Presentato questa mattina il nuovo acquisto del Crotone Marco Capuano. Il difensore proveniente dal Cagliari è stato già avversario del Crotone nell’incontro d’andata. Il neopitagorico, nato a Pescara il 14 ottobre 1991, può giocare centrale ed esterno sinistro. Arriva a Crotone in prestito con l’obbligo del riscatto. Soddisfatto per l’arrivo a Crotone, Marco Capuano (ha scelto il 23 come numero di maglia) ha dichiarato: «Ringrazio il presidente per avermi voluto al Crotone. Conosco bene la mia nuova squadra per averla affrontata in precedenza e posso affermare che in campo non molla mai ed è difficile da affrontare per qualsiasi avversario. Inizialmente il mio ruolo era difensore sinistro poi divenuto difensore centrale per volere di Zeman. Con il Crotone voglio dimostrare il mio valore e l’impegno nei confronti del Crotone già dal prossimo primo allenamento. Non ho giocato molto nelle ultime partite, ma se mister Zenga decidesse d’impiegarmi fin da subito sono a disposizione. Per quanto riguarda la lotta retrocessione sarà bagarre tra molte squadre, tra queste non vedo il Cagliari». «Marco Capuano è il difensore che cercavamo – ha dichiarato il presidente Vrenna – e con questo rinforzo non si conclude l’operazione mercato del Crotone. Altri giocatori arriveranno tra questo fine settimana e l’inizio della prossima giacché è nostra intenzione consegnarli a mister Zenga in occasione della trasferta di Verona». Per quanto riguarda il nome dei prossimi acquisti, il presidente ha dichiarato: «Non chiedetemi i nomi di chi stiamo trattando per motivi di concorrenza. Ciò che posso affermare è che si tratta di un centrocampista e di un esterno». Intanto si guarda al campionato in casa rossoblù. Le tredici sconfitte subite (cinque in casa) le quattro vittorie conquistate (tre in casa) ed i tre pareggi (due in casa) per un totale di 15 punti, sono sufficienti perché il Crotone occupi la terzultima posizione. Risultati che sono la conseguenza dei soli 13 gol realizzati (7 in casa) e dei 38 gol subiti (25 fuori casa). Il miglior marcatore pitagorico Ante Budimir con all’attivo quattro gol realizzati dall’inizio della stagione. Nell’ottica di questi numeri la società pitagorica sta operando al calciomercato per portare a Crotone gli elementi in grado di elevare il potenziale tecnico della squadra affinché inverta la rotta dei risultati negativi già dalla prossima trasferta in quel di Verona (21 gennaio 2018).

Marco Capuano e' un giocatore del Crotone: il difensore verra' presentasto domani in conferenza stampa

Pubblicato in Stadio
Giovedì, 11 Gennaio 2018 17:50

Il Crotone comunica di aver acquisito il diritto alle prestazioni sportive del calciatore Marco Capuano. Il difensore classe 1991 arriva in prestito con obbligo di riscatto al raggiungimento di determinati obiettivi sportivi, dal Cagliari Calcio. Capuano sara' presentato agli organi di informazione domani, alle ore 11, presso la sala stampa dello Stadio Ezio Scida. Nato a Pescara il 14 ottobre 1991, Marco è un difensore centrale che, all'occorrenza, può agire anche come esterno basso di sinistra e, nonostante i suoi 26 anni, ha già tanta esperienza: sono infatti oltre 150 le presenze che vanta nel suo curriculum con le maglie di Cagliari e Pescara, oltre alle 18 collezionate con l'Under 21. Si tratta di un difensore centrale dotato di una buona struttura fisica, prestante sia nel gioco aereo che nei contrasti, e molto abile nell'anticipo.

 

 

CALCIOMERCATO│Vrenna: «Tonelli acquisto sfumato con arrivo di Capuano. Giaccherini? I sogni son desideri...»

Pubblicato in Stadio
Giovedì, 11 Gennaio 2018 14:18

"Siamo stati interessati a Tonelli, ma prendendo Capuano l'affare e' sfumato". Lo ha dichiarato il direttore generale del Crotone Raffaele Vrenna, intervenuto a radio Crc. "Sappiamo che dobbiamo muoverci in tempo per migliorare la rosa del Crotone e le partenze saranno rimpiazzate con qualche colpo. Siamo in carenza nel reparto offensivo esterno per cui faremo qualcosa in questo settore: arriveranno uno o due esterni. E poi, faremo qualcosa anche a centrocampo. Giaccherini? I sogni son desideri. E' un giocatore importante, ma percepisce uno stipendio elevato per cui in questo momento e' piu' un sogno. Nessuno mette in dubbio le sue qualita', ma stiamo optando per altri obiettivi" le parole di Vrenna che parla del nuovo tecnico crotonese. "Zenga e' una grande persona, un grande allenatore. Sono fortemente legato a Napoli per cui quella sconfitta fa male, ma l'ho digerita".

Seguici su

Redazione

Indirizzo: Uffici e Redazione 88900 CROTONE (KR) Via San Francesco, 6 Pal.8

Tel: +(039) 0962.1920909 - Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Stadio RossoBlù - Supplemento alla testata La Provincia Kr di Antonio Carella|FONDATO NEL 1994


Uffici e Redazione  88900 CROTONE (KR)  Via San Francesco, 6 Pal.8 tel. 0962.1920909
Autorizzazione n. 70 del 12.8.94 - Tribunale di Crotone | PI 00961990793 | All Rights Reserved
DIRETTORE RESPONSABILE Antonio CARELLA : DIRETTORE EDITORIALE Giuliano CARELLA

WebSite  {MEDIA24WORK'S - GG}