Bella reazione del Crotone contro il Toro: poker dei rossoblu', Cosmi puo' sorridere In evidenza

Scritto da 
Pubblicato in Stadio
Domenica, 07 Marzo 2021 17:22

Serie A 26esima giornata│Il Crotone sale a 15 punti e accorcia su tutte le squadre in lotta per la salvezza, di cui nessuna è riuscita a fare 3 punti. Contro il Torino il Crotone ha messo fine alle continue sconfitte e conquista un'ampia vittoria. Doppietta di Simy e gol di Reca e Ounas. Cordaz raggiunge le 100 partite in Serie A.

Tabellino.

Crotone    4

Torino      2

Marcatori: Simy (R ) 27°, Mandragora 45°, Simy 52°, Reca 80°, Sanabria 84°, Ounas 94°

Crotone (3-5-2): Cordaz, Magallan, Golemic, Luperto, Pereira, Messias, Petriccione (Zanellato), Molina, Reca, Ounas, Simy (Di Carmine). All. Cosmi

Torino (3-5-2): Sirigu, Izzo, Lyanco, Rodriguez, Vojvoda (Verdi), Lukic, Mandragora, Rincon, Ansaldi, Zaza (Sanabria), Bonazzoli. All. Nicola

Arbitro: Marco Guida di Torre Annunziata

Assistenti: Mondin - Baccini

Quarto giudice a bordo campo: Ivano Pezzuto di Lecce

Var: Nasca - Avar: Di Vuolo

Ammoniti: Petriccione, Mandragora, Cordaz, Zanellato, Rincon, Ounas.

Espulso Rincon

Angoli: 8 a 8

Recupero: 5 minuti nella ripresa

La partita. Calcio d'avvio a favore del Torino senza troppe pretese nell'impostare il gioco. Andamento lento e prudenziale, la posta in palio è troppo alta per mettere in essere un gioco veloce e spumeggiante. Difesa pitaborica corta e attenta sull'uomo, con marcatura stretta nei pressi dell'area. Molina a sinistra e Pereira a destra buoni portatori del pallone fino ai pressi della bandierina. La prima vera occasione da rete a favore del Crotone arriva al minuto ventidue con Messias che, dopo aver conquistato il pallone a metà campo, si proietta nei pressi dell'area, ma calcia il pallone centrale consentendo al portiere di respingerlo in angolo. Tre minuti dopo arriva il vantaggio locale. Rigore per fallo di mano di un giocatore ospite, dal dischetto non sbaglia Simy e realizza il nono gol stagionale. Ancora un'azione pericolosa del Crotone al minuto trentadue con Molina, respinge in angolo il portiere. Il pareggio degli ospiti al minuto quarantacinque con Mandragora, ma l'azione era viziata da un fallo. Protesta Cordaz e l'arbitro lo ammonisce. Pareggio beffa per la squadra di Cosmi. Ripresa senza effettuare cambi. Il Torino vicino al gol del vantaggio al minuto cinquantadue con Bonazzoli che da fuori area manda il pallone a colpire il palo alla sinistra di Cordaz. Due minuti dopo è il Crotone che, invece, raddoppia ancora con Simy (decimo gol stabionale). Minuto sessantatreesimo è il Crotone a colpire il palo con Petriccione sugli sviluppi di un calcio d'angolo. Primo cambio del Crotone, fuori lo stanco Simy per fare posto a Di Carmine. Non ci stanno i pitagorici a controllare il risultato con una difesa ad oltranza e cercano il gol della sicurezza che arriva al minuto ottanta con Reca (secondo gol satgionale) con un perfetto tiro da fuori area. Al trentanovesimo gli ospiti rimettono in discussione il risultato con il gol realizzato da Sanabria. Un minuto dopo il Torino colpisce la traversa. Non si ferma il Crotone ed al  inuto novantaquattro mette a segno il quarto gol con Ounas (secondo stavionale).Il commento. L'ultimo posto in classifica e la peggiore difesa del Crotone non sono bastati al Torino quali lasciapassare per la vittoria. La cura Cosmi ha sortito il giusto effetto contro gli ospiti dell'ex tecnico Nicola. Dopo la brutta sconfitta (19esima stagionale) subita ad opera dell'Atalanta la precedente giornata, gli squali sono tornati al successo sul terreno dell'Ezio Scida, non avveniva dalla 18esima giornata: Crotone vs Benevento 4-1. Cosa significherà questo successo in chiave salvezza si saprà nel corso delle prossime dodici partite. Al momento è stata interrotta l'emorragia delle diciannove sconfitte e la cronaca dell'intera partita ha evidenziato il ritorno alla "vita" di una squadra che era in stato comatoso. Meglio tardi che mai e finché la matematica non emette il verdetto, il quartultimo posto, utile per non retrocedere è raggiungibile. Mister Cosmi ed i suoi giocatori ci credono e l'hanno dimostrato contro il Torino giunto allo Scida imbattuto (4 pareggi, 1 vittoria) da quando Nicola è subentrato alla guida tecnica in sostituzione di Giampaolo. L'inattività dei granata per non aver giocato le ultime due partite a causa della quarantena per effetto del Covid-19, non è un attenuante come ha dichiarato il tecnico. Chi è entra in campo ha lottato fino al termine per conquistare il risultato positivo. Assenti Nkoulou, Bremer, Sinco, Belotti, schierati al loro posto rispettivamente Lyanco, Rodriguez, Vojvoda, Bonazzoli. Mister Cosmi ha cambiato la precedente formazione facendo entrare Petriccione, Molina, Ounas in sostituzione di Zanellato, Eduardo, Riviere. Modulo 3-5-2 con Magallan, Golemc, Luperto trio difensivo; Messias, Petriccione, Molina centrocampisti; Pereira e Reca esterni; Ounas e Simy coppia d'attacco. Prossima sfida del Crotone in quel di Roma dove venerdi prossimo affronterà la Lazio alle ore 15.

Letto 330 volte Ultima modifica il Domenica, 07 Marzo 2021 18:43

Articoli correlati (da tag)

Corriere dello Sport di oggi - Zoom

Gazzetta dello Sport di oggi - Zoom

Tutto Sport di oggi - Zoom

Seguici su

Redazione

Indirizzo: Uffici e Redazione 88900 CROTONE (KR) Via San Francesco, 6 Pal.8

Tel: +(039) 0962.1920909 - Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Stadio RossoBlù - Supplemento alla testata La Provincia Kr di Antonio Carella|FONDATO NEL 1994


Uffici e Redazione  88900 CROTONE (KR)  Via San Francesco, 6 Pal.8 tel. 0962.1920909
Autorizzazione n. 70 del 12.8.94 - Tribunale di Crotone | PI 00961990793 | All Rights Reserved
DIRETTORE RESPONSABILE Antonio CARELLA : DIRETTORE EDITORIALE Giuliano CARELLA

WebSite  {MEDIA24WORK'S - GG}