CALCIOMERCATO │ Cassano e il Crotone flirtano, ma nessun atto concreto. La società rossoblù su Cerci e Djimsiti, incerto Budimir In evidenza

Scritto da 
Pubblicato in Stadio
Venerdì, 23 Giugno 2017 18:26

Antonio (Totò) Cassano cerca squadra per il prossimo campionato e il Crotone potrebbe essere la giusta squadra per rilanciarsi. Altri obiettivi del Crotone il centrocampista Alessio Cerci (Atletico Madrid), Berat Djimsiti difensore. È stato fino alla passata stagione croce e delizia dei campi di calcio e tra i giocatori più applauditi, ma anche contestati. Nato a Bari il 12 luglio 1982 ha indossato per diciannove campionati la maglia di squadre della massima serie (campionato 2016/2017 è rimasto inattivo). Il suo Palmares conta una Coppa Liga, 2 Super Coppe Italia, 1 scudetto. In totale ha collezionato 417 partite nella massima serie e messo a segno 115 gol. La maglia azzurra della Nazionale maggiore l’ha indossata 39 volte e realizzato 10 gol. Dopo un anno di fermo il giocatore vuole tornare a calpestare l’erba dei campi di calcio la prossima stagione. Qualche campionato addietro, pensare di ingaggiare un giocatore come Cassano, avrebbe significato sborsare diversi milioni per averlo in squadra. Oggi, invece, è lui che cerca una squadra per tornare a giocare. Le grosse società, quelle che possono competere a suon di milioni per ingaggiare il meglio che esiste sul mercato nazionale ed estero, non hanno accolto la richiesta di Cassano. E perché non il Crotone? La società sembra aver accolto l’intenzione del giocatore, ma come per altri movimenti nessuna conferma da parte degli operatori di mercato del Crotone calcio. In passato, esattamente campionato serie B 2015/2016, un'operazione simile il Crotone è riuscito a portarla a termine con un altro grosso giocatore di serie A e della Nazionale fermo da un anno per infortunio, Raffaele Palladino. Palladino a Crotone è rinato calcisticamente e ha contribuito non poco alla promozione in serie A. La stessa cosa potrebbe avvenire con Antonio Cassano che vuole tornare a giocare in serie A dopo un anno di fermo. Per il Crotone e Cassano sarebbe una grossa scommessa. Il barese rappresenterebbe il valore aggiunto in fatto di qualità e un punto di riferimento tecnico per i giovani pitagorici con meno esperienza della massima serie. Per Cassano il Crotone sarebbe la giusta piazza da dove ripartire per riaccreditarsi come grosso giocatore. Un passaggio che molti altri giocatori giovani e meno giovani di lui hanno già fatto grazie alla qualità della società che da oltre un ventennio colleziona successi a suon di promozione dalla C2 alla massima serie. Tanti successi hanno un solo nome: qualità e serietà nell’allestire, anno dopo anno, una squadra competitiva con i giusti giocatori. Sceglierli nell’ampio mondo del calciomercato non è mai facile, il Crotone fino ad ora l’ha sempre fatto ed a proposito di Cassano, se l’intento è di portarlo a Crotone, sarà un’altra operazione di successo. Giocatori nel mirino della società pitagorica il centrocampista dell’Atletico Madrid Alessio Cerci e il difensore Berart Djimsiti in forza all’Avellino in serie B il passato campionato. Ancora non definita l’operazione ritorno Ante Budimir in rossoblù.      

Letto 2296 volte

Articoli correlati (da tag)

Corriere dello Sport di oggi - Zoom

Gazzetta dello Sport di oggi - Zoom

Tutto Sport di oggi - Zoom

Seguici su

Redazione

Indirizzo: Uffici e Redazione 88900 CROTONE (KR) Via San Francesco, 6 Pal.8

Tel: +(039) 0962.1920909 - Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Stadio RossoBlù - Supplemento alla testata La Provincia Kr di Antonio Carella|FONDATO NEL 1994


Uffici e Redazione  88900 CROTONE (KR)  Via San Francesco, 6 Pal.8 tel. 0962.1920909
Autorizzazione n. 70 del 12.8.94 - Tribunale di Crotone | PI 00961990793 | All Rights Reserved
DIRETTORE RESPONSABILE Antonio CARELLA : DIRETTORE EDITORIALE Giuliano CARELLA

WebSite  {MEDIA24WORK'S - GG}