Crotone beffato ancora una volta nel finale: Benevento cinico, gli uomini di Zenga danno tutto in campo ma non basta In evidenza

Scritto da 
Pubblicato in Stadio
Domenica, 18 Febbraio 2018 17:28

Serie A 25esima giornata, Crotone ancora punito sui calci d’angolo. Difesa per l’occasione troppo distratta.

Tabellino.

Benevento                         3

Crotone                             2

Marcatori: 11° Crociata, 36° Sandro, 65° Viola, 73° Benali, 89° Diabatè

Benevento (4-3-3): Puggioni, Letizia (Sagna), Djimsiti, Tosca, Venuti, Viola, Sandro, Djuricic (Diabaté), Parigini (Iammello), Coda, Brignola. All. De Zerbi

Crotone (4-3-3): Cordaz, Faraoni, Ceccherini, Capuano, Martella, Benali, Ajeti (Barberis), Mandragora, Ricci (Trotta), Nalini, Crociata (Budimir). All.Zenga

Arbitro: Gianluca Rocchi di Firenze

Coll. Elenito Di Liberatore (Teramo) – Mauro Tonolini (Milano)

Quarto giudice: Daniele Martinelli di Roma 2

Var: Fabrizio Pasqua (Tivoli) Avar: Alessandro Giallatini (Roma 2)

Ammoniti: Coda, Letizia, Brignola, Djuricic, Budimir, Benali, Sandro

Angoli: 7 a 4 per il Benevento

Recupero: 4 minuti nella ripresa

La partita.

La vittoria che avrebbe dovuto alimentare la speranza salvezza del Benevento si è concretizzata grazie ai calci piazzati, rivelatisi ancora una volta fatali per la squadra pitagorica. La matematica ancora non ha emesso il verdetto definitivo, ma il ritorno al successo, dopo quattro sconfitte consecutive, fa credere nel miracolo non è un peccato per i sanniti. Il Crotone manca il quinto risultato utile consecutivo e, ancora una volta, non riesce a migliorare la quartultima posizione. Meglio non poteva concludersi la venticinquesima giornata per i locali che conquistano la terza vittoria stagionale. Crotone con tre novità rispetto alla precedente partita casalinga. Fuori la coppia offensiva Trotta, Budimir e il centrocampista Barberis per fare posto rispettivamente a Crociata (ottava presenza dall’inizio della stagione), Ricci, Ajeti. Modulo 4-3-1-2 con Crociata dietro le due punte Nalini, Ricci. Mister De Zerbi, di fronte alle continue sconfitte della sua squadra, e la necessità di dover conquistare a tutti i costi il successo per non salutare con largo anticipo la massima serie, non è stato da meno in fatto di novità nella formazione ed ha schierato un tridente formato da Parigini, Brignola, Coda, lasciado fuori D’Alessandro, Costa, Guilherme. Tutto procede per il meglio nella prima parte per il Crotone nonostante l’avvio sparato dei locali che mettono sotto pressione la difesa ospite nei primi dieci minuti collezionando due calci d’angolo. Non tarda ad allungarsi la squadra pitagorica ed al minuto undici la perfetta triangolazione sulla fascia destra con Benali, Nalini che offre un perfetto pallone in area a Crociata bene appostato e mette dentro il suo primo gol stagionale. Tutto tranquillo per gli uomini di mister Zenga fino al minuto trentasei quando, in seguito al quarto calcio d’angolo a sfavore, Sandro di testa lo mette dentro. Ancora una volta l’azione da palla inattiva si è rivelata vitale per il Crotone. Ripresa fotocopia  del primo tempo con il Benevento che cerca il gol del vantaggio nei primi minuti e lo trova al sessantacinquesimo con Viola dalla distanza con la collaborazione delle deviazione di un difensore pitagorico. Non ci sta il Crotone a subire la sconfitta ed avanza il baricentro con Benali che si rende protagonista di ottime giocate. Ed è proprio il centrocampista pitagorico che al minuto settantatre realizza il suo primo gol con il Crotone e regala il momentaneo pareggio alla sua squadra. Le insidie sono però dietro l’angolo per il Crotone targate calci d’angolo. Infatti, inseguito al settimo tiro dalla bandierina il Benevento torna in vantaggio con Diabatè entrato da poco. Benevento che interrompe il tabù delle sconfitte contro il Crotone. Per gli uomini di mister Zenga una serata amara che complica il percorso della salvezza se il successo contro squadre di bassa classifica tarda ad arrivare. Domenica prossima all’ora di pranzo arriva la Spal, un altro spareggio salvezza. Le novità iniziali di mister Zenga non hanno prodotto il risultato sperato. Prestazione dei pitagorici appena sufficiente per Benali, Martella, Ceccherini.

 

 

 

Letto 974 volte Ultima modifica il Venerdì, 23 Febbraio 2018 21:29

Articoli correlati (da tag)

Corriere dello Sport di oggi - Zoom

Gazzetta dello Sport di oggi - Zoom

Tutto Sport di oggi - Zoom

Seguici su

Redazione

Indirizzo: Uffici e Redazione 88900 CROTONE (KR) Via San Francesco, 6 Pal.8

Tel: +(039) 0962.1920909 - Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Stadio RossoBlù - Supplemento alla testata La Provincia Kr di Antonio Carella|FONDATO NEL 1994


Uffici e Redazione  88900 CROTONE (KR)  Via San Francesco, 6 Pal.8 tel. 0962.1920909
Autorizzazione n. 70 del 12.8.94 - Tribunale di Crotone | PI 00961990793 | All Rights Reserved
DIRETTORE RESPONSABILE Antonio CARELLA : DIRETTORE EDITORIALE Giuliano CARELLA

WebSite  {MEDIA24WORK'S - GG}