Crotone ''corsaro'' a Chiavari: successo esterno contro la Virtus Entella, Molina assistman In evidenza

Scritto da 
Pubblicato in Stadio
Venerdì, 28 Febbraio 2020 23:06

Serie BKT 26esima giornata│Quinta vittoria stagionale del Crotone in trasferta. Armenteros, Simy la coppia del gol.

Tabellino.

Entella                  1

Crotone               2

Marcatori: Armenteros 10°, Simy 83°, Pellissier 94°

Entella (4-3-2-1): Contini, De Col (Crialese), Coppolaro, Pellizzer, Sala, Settembrini, Morra (Mancosu), Mazzitelli, Dezi, Schenetti, De Luca. All. Boscaglia

Crotone (3-5-2): Cordaz, Golemic, Marrone, Cuomo, Gerbo (Mazzotta), Benali, Barberis, Messias (Gomelt), Molina, Armenteros (Crociata), Simy.

All. Stroppa

Arbitro: Gianluca Aureliano di Bologna

Ass. Soricano – Bercigli

Quarto giudice a bordo campo: Michele Giordano di Novara

Ammoniti:Boscaglia 38°, Sala 42°, Cuomo 67°

Espulsi: Mazzitelli

Angoli:

Recupero 3 e 4 minuti

La partita. Notte fredda all’interno dello stadio Comunale e non poteva essere diversamente, sia per motivi climatici, sia per la totale assenza di tifosi inibiti a vedere la partita per colpa del coronavirus. Hanno pensato i protagonisti in campo a renderla più calda fin dal calcio d’inizio che è avvenuto da parte dell’Entella  con buone giocate per intensità di scambi e capovolgimento di fronte. Difesa sempre a tre per il Crotone con Gerbo che si sostituisce a Marrone quando questo si sposta sulla linea mediana. Centrocampo pitagorico gestito da Barberis in ripiegamento e da Benali in fase offensiva. Molina sulla fascia sinistra si rivelerà il migliore dei suoi nel primo tempo. Ed è proprio l’esterno sinistro che al decimo minuto, ricevuto il pallone da Simy, lo depone in area di rigore dove Armenteros lo insacca (terzo gol stagionale e di seguito dell’attaccante con la maglia del Crotone). Pitagorici prudenti nei minuti successivi ben organizzati a centrocampo e pericolosi in fase offensiva. Qualche pericolo di bassa entità in fase offensiva ma senza alcuna preoccupazione per Cordaz.

Meno bello il Crotone nella ripresa. Troppi errori nei disimpegni a centrocampo per la fretta di liberarsi dal pallone. Corre di più l’Entella ma accusa la stanchezza dello sforzo. Fuori l’esterno Morra poco propositivo in attacco, dentro Mancosu per dare più freschezza alla fase offensiva. Non sta a guardare Stroppa e toglie l’esterno destro Gerbo per fare posto a Mazzotta che si schiera sulla fascia sinistra con Molina a destra. Fuori anche Armenteros, dentro il centrocampista Crociata. Crotone che abbandona le tre punte e si posiziona con due uomini in attacco: Simy, Crociata. Si vede un'altra squadra che cerca il raddoppio e sarebbe potuto arrivare al minuto ottanta se Contini con una difficile respinta su tiro di Messias non l’avesse impedito.  È questione di minuti per il secondo gol. Al minuto ottantatre un perfetto cross dalla fascia destra ad opera di Molina trova pronto Simy che di testa insacca il pallone (dodicesimo gol stagionale del nigeriano). Al minuto novantaquattro Pellizzer accorcia le distanze con il gol segnato di testa.  

Vietato sbagliare nel momento clou del campionato per la squadra che deve centrare un determinato obiettivo e così è stato. In quel di Chiavari contro l’Entella, il Crotone ha messo da parte ogni polemica della vigilia (caso Lopez di cui si è parlato in maniera ampia) e sul terreno di gioco ha pensato a come conquistare il risultato positivo. Reduce dalla brillante vittoria della giornata precedente, gli Squali hanno bissato il successo con i gol di Armenteros e Simy.  Formazione vincente non si cambia e così è stato per quella del Crotone. Il turno ravvicinato di martedì prossimo non ha condizionato mister Stroppa ad effettuare cambi. Una sola sostituzione iniziale da parte del tecnico ligure Boscaglia, Morra al posto del trequartista Paolucci.  

Per l’Entella è stata una serata doppiamente amara: assenza del proprio pubblico e seconda sconfitta consecutiva che di sicuro provocherà qualche scossone nell’ambiente bianco-celeste per aver fallito la scalata nella zona play-off. Di fronte alla forza nulla si può, ed il Crotone visto contro l’Entella ha evidenziato tanta forza e volontà da incutere timore a qualsiasi avversario. Stasera è capitato all’Entella fare i conti con il buon momento che stanno attraversando i pitagorici, la precedente giornata è toccato al Pescara e, sicuramente, non saranno queste ultime squadre ad avere sofferto al cospetto del Crotone, altre ne soffriranno nel prosieguo del campionato. La polemica sorta per il caso Lopez non ha condizionato il positivo percorso della squadra del presidente Gianni Vrenna e questo è un buon segnale nei confronti della tifoseria.    

Letto 499 volte Ultima modifica il Venerdì, 28 Febbraio 2020 23:17

Articoli correlati (da tag)

Corriere dello Sport di oggi - Zoom

Gazzetta dello Sport di oggi - Zoom

Tutto Sport di oggi - Zoom

Seguici su

Redazione

Indirizzo: Uffici e Redazione 88900 CROTONE (KR) Via San Francesco, 6 Pal.8

Tel: +(039) 0962.1920909 - Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Stadio RossoBlù - Supplemento alla testata La Provincia Kr di Antonio Carella|FONDATO NEL 1994


Uffici e Redazione  88900 CROTONE (KR)  Via San Francesco, 6 Pal.8 tel. 0962.1920909
Autorizzazione n. 70 del 12.8.94 - Tribunale di Crotone | PI 00961990793 | All Rights Reserved
DIRETTORE RESPONSABILE Antonio CARELLA : DIRETTORE EDITORIALE Giuliano CARELLA

WebSite  {MEDIA24WORK'S - GG}