Crotone-Cosenza derby da ultima spiaggia: tre punti per sperare nella salvezza In evidenza

Scritto da 
Pubblicato in Stadio
Martedì, 22 Febbraio 2022 18:30

Serie BKT 25esima giornata│Crotone vs Cosenza stadio Ezio Scida mercoledì 23 febbraio ore 18.30. Sfida della sopravvivenza tra due squadre in lotta per evitare la retrocessione. Assenti per squalifica Cuomo (Crotone) e Voca (Cosenza). Mister Modesto: «Partita molto importante per noi e, quindi, da giocare con la giusta cattiveria».

Probabili formazioni:

Crotone (3-4-2-1): Saro, Nedelcearu, Golemic, Mondonico, Mogos, Estevez, Awua, Sala, Kargbo, Mulattieri, Maric. All. Modesto

Cosenza (3-4-3): Matosevic, Camporesi, Rigione, Vaisanen, Bittante, Carrao, Ndoj, Liotti, Situm, Larrivey, Caso. All. Bisoli

Sarà l'esperto Davide Massa di Imperia a dirigere l'incontro con Alessio e Imperiale assistenti lungo le fasce. Quarto giudice a bordo campo Mario Cascone di Nocera Inferiore. Var: Di Paolo – Avar: Di Monte.

La vigilia. Due squadre, Crotone e Cosenza, che in comune vantano la mancanza del successo esterno e sono impelagate nella parte bassa della classifica con il rischio della diretta retrocessione. Tanto quanto basta per affermare che in occasione del prossimo derby si assisterà a una sfida il cui risultato finale potrebbe essere determinante per il prosieguo del campionato a proposito di una salvezza che, al momento, appare alquanto difficile per entrambe. Ancora di più l'intero bottino dovranno accaparrarselo gli Squali essendo al terzultimo posto e distante cinque lunghezze dai Bruzi. La logica pitagorica ancora non ha emesso alcun verdetto, ma di fronte alla sterilità degli insuccessi delle due squadre, le rispettive tifoserie, in particolare quella pitagorica, sono piuttosto scettiche nel credere alla salvezza. Il Crotone sembrava aver ritrovato il giusto percorso col ritorno di Modesto sulla panchina (1 vittoria, 3 pareggi). percoso recentemente diventato di nuovo accidentato con le ultime tre sconfitte subìte. Il Cosenza è in ritardo con la vittoria dalla decima giornata, quando al San Vito Marulla ha sconfitto (3-1) la Ternana. Una lunga striscia d'insuccessi costata la panchina prima a Zaffaroni e successivamente a Occhiuzzi. Squadra affidata al tecnico Bisoli che ha steccato la prima in quel di Como e contro il Crotone vorrebbe invertire la rotta dei risultati negativi. Contro il Lecce mister Modesto ha presentato sei novità rispetto alla precedente partita. Cliché che, in parte, sarà confermato anche nel derby ma con altri ingressi quali Mogos sulla fascia destra, Estevez e Awua a centrocampo, Sala esterno sinistro, Maric in attacco. Reparto difensivo con Mondonico al posto dello squalificato Cuomo e la conferma di Nedelcearu e Golemic.

Mister Modesto: "Abbiamo accumulato troppo amarezza nelle precedenti partite e contro il Cosenza dobbiamo tornare a sorridere pur contro una squadra che arriva allo Scida con gli stessi problemi nostri a proposito della classifica. Di fronte a ciò è compito di ogni mio giocatore schierato evidenziare l'atteggiamento giusto perché si torni al successo – ha affermato il tecnico in sala stampa – e per quanto riguarda la formazione il naturale sostituto di Cuomo potrebbe essere Mondonico, o qualche altro che si adatta al ruolo considerato la non perfetta forma fisica di Canestrelli ripresosi da poco dal problema al ginocchio. In fase offensiva – ha detto Modesto – dobbiamo essere più bravi nelle conclusioni per invertire il trend della sterilità in fatto di gol realizzati. Abbiamo le possibilità per farlo, basta crederci in ogni momento della partita. In questo particolare momento del campionato occorre essere tutti uniti con l'intento di centrare l'obiettivo della salvezza. Gli incontri ravvicinati impediscono la normale routine degli allenamenti e penalizza la possibilità di correggere qualche errore commesso durante gli incontri. Il prossimo derby è l'occasione per dimostrare il giusto atteggiamento da parte di chi è chiamato ad entrare in campo. Il risultato finale della prossima sfida sarà, ripeto, molto importante per entrambe le squadre. E se va a buon fine quello che metteremo in essere contro il Cosenza sarà il Crotone a sorridere a fine partita". 

Mister Bisoli: "Il Crotone era partito per vincere il campionato poi non capisco cosa è cambiato. Dobbiamo trovare il giusto equilibrio contro avversari che creano difficoltà ad ogni squadra perché sanno come aggredire l'area avversaria. Per quanto ci riguarda – ha dichiarato Bisoli – non faremo una partita d'attesa e dobbiamo evitare di prendere gol in ripartenza. Il Cosenza c'è ma non dobbiamo ripetere quanto è stato fatto di negativo contro il Como nel primo tempo. Ci troveremo di fronte al Crotone che intende capitalizzare al massimo l'occasione  per riportarsi nella carreggiata della salvezza. Da parte nostra l'obbligo del successo per allontanare ancora di più la minaccia delle squadre che in classifica stanno sotto di noi".   

 

Letto 428 volte Ultima modifica il Martedì, 22 Febbraio 2022 19:09

Articoli correlati (da tag)

Corriere dello Sport di oggi - Zoom

Gazzetta dello Sport di oggi - Zoom

Tutto Sport di oggi - Zoom

Seguici su

Redazione

Indirizzo: Uffici e Redazione 88900 CROTONE (KR) Via San Francesco, 6 Pal.8

Tel: +(039) 0962.1920909 - Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Stadio RossoBlù - Supplemento alla testata La Provincia Kr di Antonio Carella|FONDATO NEL 1994


Uffici e Redazione  88900 CROTONE (KR)  Via San Francesco, 6 Pal.8 tel. 0962.1920909
Autorizzazione n. 70 del 12.8.94 - Tribunale di Crotone | PI 00961990793 | All Rights Reserved
DIRETTORE RESPONSABILE Antonio CARELLA : DIRETTORE EDITORIALE Giuliano CARELLA

WebSite  {MEDIA24WORK'S - GG}