Crotone-Udinese: Benali out, dentro Simy e Messias. Cosmi: «Lottare fino alla fine» In evidenza

Scritto da 
Pubblicato in Stadio
Venerdì, 16 Aprile 2021 18:02

Serie A 31esima giornata│Crotone senza l’infortunato Benali e tra i convocati mancherà anche Marrone. Torna disponibile Pedro Pereira. Mister Serse Cosmi continua a credere nel suo modulo quantunque le tante sconfitte subite a suon di gol.

Probabili formazioni:

Crotone (3-5-2): Cordaz, Djidji, Golemic, Luperto, Molina, Messias, Petriccione, Zanellato, Reca, Ounas, Simy. All. Cosmi

Udinese (3-5-1-1): Musso, Becao, Nuytinck, Samir, N. Molina, De Paul, Arslan, Pereyra, Stryger, Larsen, LIorente. All. Gotti

Arbitro: Luca Massimi di Termoli assistito lungo le fasce da Capalbo e Dei Giudici. Quarto giudice a bordo campo Daniele Paterna di Teramo. Var: Nasca – Avar: Longo. 

Il pre-partita. Quattro sconfitte consecutive subite dal Crotone e tre dall’Udinese nelle ultime quattro giornate rappresentano lo stato di salute delle due squadre che saranno avversari sul terreno dell’Ezio Scida sabato 17 aprile alle ore 15. Unica differenza (a parte la sconfitta in meno subita dai friulani nelle ultime quattro giornate) la diversa posizione di classifica: ospiti a pochi punti di distanza dal traguardo della salvezza avendone accumulato già trentatré, pitagorici ultimi in classifica con quindici punti. Quando mancano soltanto otto partite al termine della stagione, per gli Squali di mister Cosmi l’unico obiettivo, al momento raggiungibile, è quello di evitare un’altra sconfitta a malo modo come le precedenti. Contro l’Udinese non ci sarà di sicuro il centrocampista Benali (probabile sostituto Zanellato) e mancherà tra i convocati anche il difensore Marrone (elongazione del muscolo soleo destro). L’attaccante Simy e il centrocampista Messias saranno sicuramente della partita. I due pitagorici rappresentano il fiore all’occhiello dell’attacco pitagorico con sedici e otto gol realizzati rispettivamente. Il nigeriano è solitario al quarto posto nella graduatoria dei marcatori.

Mister Cosmi in occasione della conferenza stampa in remoto fatta prima della rifinitura, elogia la sua squadra pur condannando i gol subiti nei minuti finali. “Non ci mancano le motivazioni – ha affermato Cosmi – e così sarà fino al termine della stagione contro qualsiasi avversario. Abbiamo il dovere di essere sempre ben predisposti per la città, i tifosi e la società. Voglio che la mia squadra giochi sempre come se il risultato fosse determinante ad ogni incontro e di questo do atto ai giocatori che mettono in pratica sempre un simile atteggiamento anche nel corso della settimana. Poi durante la partita in pochi minuti, come a Spezia e non soltanto, sciupiamo ciò che di buono abbiamo fatto. Inutile tornarci sopra a tutto questo avendone ampiamente già parlato”. Parlando di un probabile cambio di modulo per invertire la rotta delle sconfitte iniziando dalla sfida con l’Udinese, mister Cosmi ha dichiarato: “Mi piace affrontare il calcio in maniera semplice per come la penso. Non si può sapere se esiste un modulo vincente prima di giocare l’incontro. Ciò che posso affermare che subiamo gol nei minuti finali quando l’area di rigore è presieduta da un numero maggiore di nostri giocatori rispetto agli avversari. Subire gol in queste condizioni non dipende dal modulo ma da altri fattori. Il gioco che il Crotone propone è pari ad altre squadre di media e bassa classifica. Contro Torino, Lazio, Bologna, Napoli e Spezia non siamo stati inferiori per giocate, tant’è che abbiamo vinto bene contro il Torino e fino agli ultimi minuti abbiamo tenuto testa agli altri avversari. Purtroppo, ed è giusto, le pagelle per come si è giocato vengono fatte in virtù del risultato finale”. “Crotone città – ha dichiarato Cosmi – è una piccola realtà rispetto ad altre di serie A, questo non deve e non incide sulla categoria in cui milita, la categoria dipende dal valore dei giocatori. Sono orgoglioso – ha detto Cosmi – di essere arrivato in questa realtà come allenatore e dopo aver conosciuto persone e ambiente di questa città confermerei per altre mille volte la decisione presa di allenare questa squadra”. 

 

 

                

Letto 472 volte Ultima modifica il Venerdì, 16 Aprile 2021 18:10

Articoli correlati (da tag)

Corriere dello Sport di oggi - Zoom

Gazzetta dello Sport di oggi - Zoom

Tutto Sport di oggi - Zoom

Seguici su

Redazione

Indirizzo: Uffici e Redazione 88900 CROTONE (KR) Via San Francesco, 6 Pal.8

Tel: +(039) 0962.1920909 - Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Stadio RossoBlù - Supplemento alla testata La Provincia Kr di Antonio Carella|FONDATO NEL 1994


Uffici e Redazione  88900 CROTONE (KR)  Via San Francesco, 6 Pal.8 tel. 0962.1920909
Autorizzazione n. 70 del 12.8.94 - Tribunale di Crotone | PI 00961990793 | All Rights Reserved
DIRETTORE RESPONSABILE Antonio CARELLA : DIRETTORE EDITORIALE Giuliano CARELLA

WebSite  {MEDIA24WORK'S - GG}