Il Crotone riprende gli allenamenti dopo l'aggressione ai quattro calciatori rossoblu' In evidenza

Scritto da 
Pubblicato in Stadio
Martedì, 09 Aprile 2024 20:40

L'Fc Crotone ha ripreso questo pomeriggio gli allenamenti presso la struttura "Antico Borgo" in previsione della trasferta di Castellammare di Stabia.

Nessun cambio di programma, almeno momentaneo, a proposito dell'inizio della preparazione dopo la sconfitta casalinga contro il Brindisi, ma soprattutto in ragione dell'aggressione avvenutà nella giornata di ieri da parte di sconosciuti a quattro giocatori del Crotone che trascorrevano il giorno di libertà dagli allenamenti in località “Capocolonna”. Episodio, questo, assai negativo che è già stato condannato dalla società pitagorica, dalla Lega Pro, dalla Aic e dal sindaco di Crotone Enzo Voce.
La violenza non giustifica mai niente e non cambia il corso delle cose, semmai peggiora il tutto. Il Crotone, risultati sotto gli occhi, sta disputando un campionato non esaltate. La violenza non migliorerà le capacità tecniche di ogni singolo giocatore e quelli dell’intera squadra.
Le tante sconfitte (undici per l’esattezza) fino ad ora subite, l’ultima con il Brindisi già retrocesso, sono figlie delle pessime prestazioni dall’inizio della stagione. Un rendimento che due allenatori (Lamberto Zauli e Silvio Baldini) non sono riusciti a migliorare. E non sarà nemmeno la violenza ad elevare la qualità tecnica.
Il Crotone ha centrato traguardi importanti, campionato dopo campionato, fino alla massima serie e senza l’uso della violenza, ma con la qualità dei singoli giocatori. Un lungo elenco di ottimi elementi, alcuni dei quali hanno indossato anche la maglia della Nazionale, dopo avere indossato quella del Crotone.
L’attuale serie C sta diventando una sofferenza per la tifoseria, ma continuano ad essere presenti sulle gradinate e tifare “forza Crotone”. Il calciomercato estivo e quello invernale non ha dato i giusti risultati in fatto di qualità. Occorre farsene una ragione e da parte della società pensare in maniera diversa per la prossima stagione.
Intanto, indipendentemente dell’aggressione ai giocatori, sono ripresi gli allenamenti in previsione della prossima difficile trasferta di Castellamare (lunedì 15 aprile) dove il Crotone affronterà una squadra già promossa in serie B con tre giornate d’anticipo.
Cosa diversa per gli squali che entreranno in campo per conquistarsi un posto nella griglia dei play-off. Arbitro sarà Luca Cherchi di Carbonia. Assistenti saranno Ayoub El Filali di Alessandria e Matteo Cardona di Catania. Quarto giudice: Alessandro Re chiara di Brindisi.

Letto 454 volte Ultima modifica il Martedì, 09 Aprile 2024 21:00

Articoli correlati (da tag)

Corriere dello Sport di oggi - Zoom

Gazzetta dello Sport di oggi - Zoom

Tutto Sport di oggi - Zoom

Seguici su

Redazione

Indirizzo: Uffici e Redazione 88900 CROTONE (KR) Via San Francesco, 6 Pal.8

Tel: +(039) 0962.1920909 - Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Stadio RossoBlù - Supplemento alla testata La Provincia Kr di Antonio Carella|FONDATO NEL 1994


Uffici e Redazione  88900 CROTONE (KR)  Via San Francesco, 6 Pal.8 tel. 0962.1920909
Autorizzazione n. 70 del 12.8.94 - Tribunale di Crotone | PI 00961990793 | All Rights Reserved
DIRETTORE RESPONSABILE Antonio CARELLA : DIRETTORE EDITORIALE Giuliano CARELLA

WebSite  {MEDIA24WORK'S - GG}