Il Crotone serve un comodo poker alla Roma: i rossoblù resistono in campo per soli 25 minuti In evidenza

Scritto da 
Pubblicato in Stadio
Mercoledì, 21 Settembre 2016 23:13

Serie A quinta giornata, la Roma dilaga sul Crotone che rimane ultimo in classifica con un solo punto dopo cinque giornate.

Tabellino.

Roma       4

Crotone   0

Marcatori: El Shaarawy 25°, Salah 36°, Dzeko 48° e 56°

Roma (4-2-3-1): Szczesny, Florenzi (Emerson), Manolas (Jesus), Fazio, Peres, Strootman, Paredes, Salah (Iturbe), Totti, El Shaarawy, Dzeko. All. Spalletti

Crotone (4-5-1): Cordaz, Claiton, Sampirisi (Martella), Ferrari, Ceccherini, Rohden (Nalini), Capezzi, Crisetig, Salzano, Palladino (Stoian) Falcinelli. All. Nicola

Arbitro: Carmine Russo di Nola

Coll. Paganessi – Di Vuolo

Quarto giudice: Fiorito

Add. 1 Di Bello - Add. 2 Sacchi

Ammoniti: Nalini

Angoli: 7 a 2 per la Roma

Recupero: 2 minuti nella ripresa.

La cronaca.

Non ce l’ha fatta il Crotone a conquistare un altro risultato positivo dopo il pareggio (1-1) della precedente giornata contro il Palermo. Lo spessore tecnico della Roma è noto e, in serie A, squadre con elevata qualità tecnica ce ne sono tante. Il solo Palladino non basta (rigore sbagliato a parte) per contrastare certi avversari e fargli male. Occorrono altri Palladino in attacco, difesa e centrocampo. Il cammino è lungo e nulla è stato ancora compromesso. La difficoltà dei rossoblù di stare al passo degli avversari si è notata fin dalle prime battute. Claiton, Sampirisi, Ceccherini non hanno mai fermati i propri avversari nei pressi dell’area di rigore. Mister Nicola ha preferito cambiare ancora la formazione iniziale con le novità Sampirisi e Salzano in sostituzione di Martella e Trotta per un diverso modulo (4-5-1) con Falcinelli unica punta alle cui spalle il quintetto di centrocampo formato da Rohden a destra, Capezzi e Grisetig centrali, Salzano a sinistra, Palladino a fare il pendolino da destra a sinistra. Quartetto difensivo con Claiton, Sampirisi, Ferrari, Ceccherini.  Rispetto alla precedente partita anche mister Spalletti ha preferito cambiare gli undici iniziali inserendo Peredes, Totti e El Shaarawy al posto di Nainggolan, De Rossi, Perotti. Non è riuscito a recuperare Vermaelen  ed al suo posto al centro della difesa Fazio insieme a Nanolas. In mediana è tornato Peredes, in attacco El Shaaraw  e Totti. La resistenza del Crotone è durata 25° minuto, dopo si è notato soltanto la Roma che andava di continuo in gol e per proprie capacità ma anche facilitata dall’atteggiamento degli avversari in fase di copertura. Il primo gol dei giallorossi porta la firma di El Shaarawy con un tiro da fuori area. La timida reazione del Crotone al minuto 31 con Palladino che manda il pallone a sfiorare il palo sinistro. L’illusione che gli uomini di mister Nicola possano recuperare lo svantaggio non va oltre questa giocata. Al minuto trentasei arriva il secondo gol della Roma con Salah che fulmina Cordaz. Al riposo sul doppio vantaggio dei locali. Non cambia la musica nella ripresa giacché è sempre la Roma a fare la partita. Dopo appena tre minuti dalla ripresa del gioco il terzo gol di Dzeko con un perfetto pallonetto a scavalcare Cordaz in uscita dopo aver ricevuto l’assist da parte di Totti dalla propria metà campo. Difesa rossoblù ancora inesistente al 56° quando subisce il quarto gol sempre da parte di Dzeko. L’orgoglio di non tornare a casa senza aver segnato almeno un gol spinge in avanti il Crotone. Al minuto 60° Palladino potrebbe accorciare le distanze su calcio di rigore per atterramento di Falcinelli. Dagli undici metri il migliore in campo dei rossoblù si fa parare il pallone. Qualche timida reazione dei rossoblù sul finire dell’incontro con Salzano e Capezzi che impegnano il portiere Szczesny. Si chiude amaramente la quinta giornata del Crotone in quel di Roma. Altri quattro gol subiti, dieci in totale e soltanto tre realizzati dall'inizio della stagione. Un duro e difficile lavoro attende mister Nicola fin dai prossimi giorni per presentare una squadra in grado di non sfigurare nel difficile campionato di serie A. La Roma dopo la sconfitta di Firenze torna al successo e mete a tacere qualche timida polemica nei suoi confronti.

 

 

 

 

Letto 1101 volte

Articoli correlati (da tag)

  • L'insidiosa trasferta di Avellino per il Crotone, Lerda: «Ci aspetta una gara difficile»

    Serie C 26esima giornata│Avellino-Crotone, stadio Partenio-Lombardi, lunedì 06 febbraio, ore 20.30. Assenti per squalifica il difensore pitagorico Cuomo e l'attaccante irpino Russo. Mister Lerda: stiamo bene e vogliamo continuare a conquistare punti importanti. Ex l'attaccante Trotta.

  • Crotone in campo domani per la trasferta contro Juve Stabia, Lerda: «Vogliamo ripartire»

    Serie C 25esima giornata│Juve Stabia vs Crotone, stadio “Romeo Menti” mercoledì 1 febbraio, ore 21. Assenti per squalifica il difensore pitagorico Golemic e il centrocampista della Juve Stabia Altobelli. Debutto del tecnico Pochesci sulla panchina dei locali. I tifosi pitagorici aspettano il colpo grosso a chiusura del calciomercato.

  • Crotone a meno 8 punti dalla vetta, domenica arriva allo ''Scida'' il Potenza

    Serie C 24esima giornata│Crotone vs Potenza, stadio Ezio Scida, domenica 29 gennaio ore 14.30. Non si placa la polemica tra i tifosi pitagorici dopo il pareggio contro il Monterosi Tuscia. Prossimo arbitro Gabriele Scatena di Avezzano assistito lungo le fasce da Piero Pascali di Bologna e Antonio Piedipalumbo di Torre Annunziata. Quarto giudice Fabio Pirrotta di Barcellona Pozzo di Gotto.

  • Crotone riabbraccia Gigliotti, il patron Vrenna: «Giocatore decisivo per la promozione»

    Serie C girone C 23esima giornata│Monterosi vs Crotone, stadio "Rocchi" di Viterbo, domenica 22 gennaio, ore 14.30. Petriccione di nuovo disponibile per fine squalifica. Non ci sarà, perché appiedato dal giudice sportivo, capitan Golemic. Ma è tornato in rossoblù via Bari, dopo un'assenza di qualche campionato, l'esperto difensore Guillaume Gigliotti. Arbitro del prossimo incontro Enrico Maggio di Lodi, collaboratori lungo le fasce Riccardo Pintaudi di Pesaro e Costin Del Santo Spataru di Siena. Quarto giudice Luca Angelucci di Foligno. 

  • Crotone concentrato sul posticipo, Lerda: «Siamo in crescita, ma attenzione al Pescara»

    Serie C girone C 22esima giornata│Crotone vs Pescara, stadio Ezio Scida, lunedì 16 gennaio ore 20.30. Assente il centrocampista Petriccione per squalifica, probabile debutto di D'Errico. Mister Lerda: «Il Crotone in continuo miglioramento per qualità e rendimento. Incontriamo un forte avversario».

Corriere dello Sport di oggi - Zoom

Gazzetta dello Sport di oggi - Zoom

Tutto Sport di oggi - Zoom

Seguici su

Redazione

Indirizzo: Uffici e Redazione 88900 CROTONE (KR) Via San Francesco, 6 Pal.8

Tel: +(039) 0962.1920909 - Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Stadio RossoBlù - Supplemento alla testata La Provincia Kr di Antonio Carella|FONDATO NEL 1994


Uffici e Redazione  88900 CROTONE (KR)  Via San Francesco, 6 Pal.8 tel. 0962.1920909
Autorizzazione n. 70 del 12.8.94 - Tribunale di Crotone | PI 00961990793 | All Rights Reserved
DIRETTORE RESPONSABILE Antonio CARELLA : DIRETTORE EDITORIALE Giuliano CARELLA

WebSite  {MEDIA24WORK'S - GG}