Il Crotone ''strappa'' un pari alla Juve Stabia gia' in festa: rossoblu' vicini ai play off In evidenza

Scritto da 
Pubblicato in Stadio
Lunedì, 15 Aprile 2024 22:53

Serie C NOW girone C 36esima giornata│Pareggio in dieci uomini del Crotone contro la già promossa Juve Stabia. Punto importante per la qualificazione ai play-off.

Tabellino
Juve Stabia 1
Crotone       1
Marcatori: 42° Bellich, 78° Tumminello

Juve Stabia (3-4-1-2): Esposito 5; Baldi 6 (42'st La Rosa sv), Bellich 6.5, Folino 6, D'Amore 6; Buglio 6, Gerbo 5.5 (34'st Guarracino 6), Pierobon 5.5 (23'st Meli 6); Piscopo 5,5 (42'st Picardi sv); Piovanello 6 (34'st Garau 6), Adorante 5.5. In panchina: Signorini, Thiam, Romeo, Mignanelli, Candellone, Erradi, Leone, Marranzino, Stanga, Mosti. Allenatore: Pagliuca 6.

Crotone (4-4-2): D'Alterio 6; Leo 6, Papini 6 (1'st Giron 6), Gigliotti 6, Crialese 5.5 (21'st Gomez 6); Stronati 6 (31'pt Tribuzzi 5.5), Di Stefano 5.5, Zanellato 5; D'Ursi 5.5, D'Errico 5 (29'st Felippe 6), Tumminiello 6.5 (29'st D'Angelo 6). In panchina: Dini, Martino, Bove, Comi, Kostadinov, Bruzzaniti, Vitale, Cantisani, Rispoli. Allenatore: Zauli 6.

Arbitro: Luca Cherchi di Carbonia
Ass. Ayoubel Filali di Alessandria – Matteo Cardona di Catania
Quarto giudice: Alessandro Recchia di Brindisi

Ammoniti: Leo, Vinicius, Buglio,
Espulso: Zanellato (doppia ammonizione)
Angoli: 3 a 2 per la Juve Stabia
Recupero: 6 e 5 minuti

 


Il commento Il Crotone àncora la quasi certezza di fare parte degli spareggi promozione dopo aver acciuffato il pareggio con la già promossa Juve Stabia, una squadra sostenuta da un pubblico che già dalle prime ore del pomeriggio aveva occupato tutte le gradinate del “Romeo Menti”.
Euforia più che giustificata quando si tratta di festeggiare il ritorno, dopo quattro anni, della propria squadra nella categoria superiore. Attesa che il tecnico Pagliuca, unitamente a tutta la squadra, ha concretizzato a suon di risultati positivi dalla prima giornata, al netto di tre sole sconfitte.
Diversamente dagli uomini di mister Zauli che dall’inizio del campionato non hanno mai lasciato intendere di essere una squadra di spessore in grado di competere per l’alta classifica. E dopo quest’ultimo pareggio la pratica play-off sembra quasi una certezza anche in previsione delle ultime due partite: in casa contro il Monopoli la prossima, e poi a chiudere la stagione in quel di Avellino.
Al termine di questi due incontri il Crotone avrà conquistato l’accesso alla fase degli spareggi promozione. Di questo se ne parlerà in maniera più dettagliata nei prossimi giorni. Causa le diverse assenze per indisponibilità fisica d’alcuni elementi, contro la Juve Stabia mister Zauli ancora una volta ha schierato una diversa formazione iniziale allargata a sette unità. Dentro Papini, Gigliotti, Crialese, Vinicius, Stronati, D’Errico, D’Ursi. Fuori Battistini, Bove, Giron, Bruzzaniti, Vitale, Tribuzzi, Comi.
Ampio turnover anche tra i locali con le sole conferme di Bellich, Buglio, Adorante. Le novità hanno riguardato Esposito, Folino, D’Amore, Baldi, Gerbo, Piovanello, Piscopo, Pierobon in sostituzione di Thiam, Andreoni, Bachini, Magnanelli, Leone, Romeo, Mosti, Candellone.

La partita Calcio d’avvio da parte dello Stabia e gioco subito bloccato per oltre quattro minuti a causa dei tanti fumogeni accesi che hanno bloccato la visibilità del terreno di gioco. Al piccolo trotto e senza alcuna “spregiudicatezza” nelle giocate, il Crotone riesce tenere botta ad una Juve Stabia in clima festa. D’Errico e Zanellato le brutte copie dei giocatori che dovrebbero gestire le giocate. Il primo piuttosto appesantito in fase offensiva, il secondo svogliato è disattento. Unico merito di quest’ultimo la doppia ammonizione in pochi minuto e la conseguente espulsione al 43esimo. Juve Stabia col merito di avere cercato il gol anche nei minuti finali. Cosa che avviene al minuto quarantadue con Bellich che capitalizza l’assist di Piovanello fatto dal lato destro. In precedenza sempre la Juve Stabia aveva sfiorato il gol al 36esimo con Piscopo e al 41esimo con Buglio il cui tiro a rete è stato deviato in angolo. Crotone assente sia lungo le fasce con D’Ursi a sinistra e Crialese a destra. Mai servito adeguatamente l’attaccante Tumminello. L’uomo in meno costringe mister Zauli a immettere Giron al posto del difensore Papini con l'intento di recuperare lo svantaggio. Al minuto sessantacinque Zauli tenta la carta dell’attaccante Gomez in sostituzione del difensore Crialese. Minuto settantotto il portiere Esposito sbaglia il rinvio consegnando il pallone tra i piedi di Tumminello che lo insacca per il pareggio del Crotone. Tredicesimo gol stagionale del pitagorico. Un ottimo pareggio in dieci che ripaga in parte delle tante amarezze precedenti.

 

 

Letto 88 volte Ultima modifica il Lunedì, 15 Aprile 2024 23:06

Articoli correlati (da tag)

Corriere dello Sport di oggi - Zoom

Gazzetta dello Sport di oggi - Zoom

Tutto Sport di oggi - Zoom

Seguici su

Redazione

Indirizzo: Uffici e Redazione 88900 CROTONE (KR) Via San Francesco, 6 Pal.8

Tel: +(039) 0962.1920909 - Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Stadio RossoBlù - Supplemento alla testata La Provincia Kr di Antonio Carella|FONDATO NEL 1994


Uffici e Redazione  88900 CROTONE (KR)  Via San Francesco, 6 Pal.8 tel. 0962.1920909
Autorizzazione n. 70 del 12.8.94 - Tribunale di Crotone | PI 00961990793 | All Rights Reserved
DIRETTORE RESPONSABILE Antonio CARELLA : DIRETTORE EDITORIALE Giuliano CARELLA

WebSite  {MEDIA24WORK'S - GG}