La Var ferma il Crotone contro il Cagliari: finisce in pareggio allo Scida, con un gol di Ceccherini annullato al 90° da Tagliavento In evidenza

Scritto da 
Pubblicato in Stadio
Domenica, 28 Gennaio 2018 17:11

Serie A 22esima giornata due tiri piazzati determinano il disultato di parità. Al minuto novanta annullato il gol la pitagorico Federico Ceccherini.

Tabellino.

Crotone   1

Cagliari    1

Marcatori: Trotta ( r ) 28°, Cigarini 51°

Crotone (4-3-3): Cordaz, Sampirisi (Faraoni), Capuano, Ceccherini, Martella, Ricci, Barberis (Budimir), Mandragora, Benali, Ricci, Trotta, Stoian (Nalini). All. Zenga

Cagliari (4-4-2): Cragno (Rafael), Pisacane, Ceppitelli, Castan, Farago', Ionita, Cigarini (Andreoli), Dessena, Padoin, Farias, Giannetti (Lykogiannis), . All. Lopez

Arbitro: Paolo Tagliavento di Terni

Coll. Andrea Crispo (Genova) - Valentino Fiorito (Salerno)

Quarto giudice: Luigi Nasca di Bari

Var: Antonio Damato (Barletta) Avar: Fabrizio Posado (Bari)

Ammoniti: Cigarini, Farias, Ricci,

Espulso: 45° Pisacane

Angoli: 8 a 4 per il Crotone

Recupero: 5 e 5 minuti

La partita.

La Var ferma il Crotone annullando un gol di Ceccherini al novantesimo contro il Cagliari. Sul terreno dell'Ezio Scida il Crotone ha sì abbattuto il tabù che lo voleva sempre sconfitto dal Cagliari in serie A, ma non è andato oltre il pareggio e può recriminare. Un punto importante che non consente ai pitagorici di scavalcare i sardi al quintultimo posto. L'incontro alla vigilia non era per nulla facile: si trattava di un altro spareggio salvezza contro una squadra reduce da due sconfitte consecutive. Gli uomini del tecnico Walter Zenga, gli stessi che hanno sconfitto il Verona in trasferta la precedente giornata, non sono stati in grado di dare il colpo di grazie agli avversari rimasti in 10 per molti minuti. Mister Lopez, non potendo schierare Barella e Joao Pedro a centrocampo e Pavoletti in attacco perché  squalificati, così come gli indisponibili Sau e Romagna per motivi fisici, ha optato per Pisacane terzino destro, Dessena centrocampista, Farias e Giannetti in attacco. Schermaglie a centrocampo fino al ventesimo minuto con poco gioco offensivo da parte dei rispettivi attaccanti. La sveglia alle giocate arriva dopo il rigore realizzato da Trotta al ventitreesimo minuto. Il fallo in area era stato commesso da Farago' su Nalini entrato al dodicesimo minuto in sostituzione di Stoian infortunato. Var in azione, dunque, già nel primo tempo per il fallo di Pisacane su Nalini in area di rigore. L'arbitro Tagliavento ha concesso il rigore al 27' ai rossoblù. Da questo minuto in poi è un buon Crotone che mette spesso in difficoltà la retroguardia avversaria. È Martella a mettersi in evidenza sulla fascia sinistra come difensore e fluidificante. Cordaz compie la parata della domenica al minuto trentaseiesimo per evitare l'autorete. Crotone sempre padrone delle giocate con Benali a sinistra e Ricci a destra. I due pitagorici forniscono palloni invitanti in area di rigore per Trotta e Nalini che non riescono sfruttarli. Arriva anche la traversa del Crotone per merito di Nalini al minuto quarantaquattresimo. In mezzo a tutto questo, molto nervosismo da parte dei sardi tant'è che, al minuto quarantacinque, viene espulso direttamente Pisacane per fallo su Ricci. Tagliavento aveva consultato la Var per confermare l'espulsione. In dieci uomini al minuto cinquantuno il Cagliari pareggia con Cigarini su calcio di punizione dal limite. Primi sette minuti della ripresa trascorrono con il Crotone che effettua il tiro al bersaglio senza però riuscire a mettere dentro il pallone. L'uomo in meno costringe mister Lopez a togliere l'attaccante Giannetti per fare posto al difensore Lykoviannis. La sostituzione le dà ragione considerandole poche giocate pericolose dei pitagorici. Crotone a trazione anteriore con l'ingresso dell'attaccante Budimir al posto del  centrocampista Barberis alquanto in ombra finché in campo. Poca redditizia anche la prestazione di Benali, da lui si pretende di più. Gli ultimi minuti di gara sono tutti per i pitagorici e, al 45', sugli sviluppi di un calcio di punizione, Ceccherini di testa spedisce il pallone in rete per il 2-1 dei calabresi, ma Tagliavento dopo aver consultato il Var annulla la rete chiudendo di fatto la gara sull'1-1. Il pareggio è pur sempre un risultato positivo ma per il Crotone occorrono le vittorie casalinghe per risalire la classifica. Sabato prossimo in quel di Milano contro l'Inter sarà  ancora più dura per conquistare punti salvezza.

Letto 1378 volte Ultima modifica il Domenica, 28 Gennaio 2018 17:51

Articoli correlati (da tag)

Corriere dello Sport di oggi - Zoom

Gazzetta dello Sport di oggi - Zoom

Tutto Sport di oggi - Zoom

Seguici su

Redazione

Indirizzo: Uffici e Redazione 88900 CROTONE (KR) Via San Francesco, 6 Pal.8

Tel: +(039) 0962.1920909 - Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Stadio RossoBlù - Supplemento alla testata La Provincia Kr di Antonio Carella|FONDATO NEL 1994


Uffici e Redazione  88900 CROTONE (KR)  Via San Francesco, 6 Pal.8 tel. 0962.1920909
Autorizzazione n. 70 del 12.8.94 - Tribunale di Crotone | PI 00961990793 | All Rights Reserved
DIRETTORE RESPONSABILE Antonio CARELLA : DIRETTORE EDITORIALE Giuliano CARELLA

WebSite  {MEDIA24WORK'S - GG}