Partita da centenario per il Crotone contro il Taranto, Zauli: «Piu' attenti in difesa» In evidenza

Scritto da 
Pubblicato in Stadio
Sabato, 01 Aprile 2023 18:46

Serie C/girone C 35esima giornata│Crotone vs Taranto, stadio Ezio Scida, domenica 2 aprile ore 17.30. Schieramento iniziale con Mogos e Chiricò ma senza gli indisponibili Cuomo e Awua. Mister Zauli: «Dobbiamo difendere con determinazione il vantaggio per evitare di pregiudicare il risultato».

Probabili formazioni:
Crotone (3-4-2-1): Branduani, Calapai, Golemic, Gigliotti, Mogos, Petriccione, Vitale, Chiricò, D'Errico, Tribuzzi, Gomez. All. Zauli
Taranto (3-5-2): Vannucchi, Evangelisti, Antonini, Sciacca, Ferrara, Romano, Labriola, Mazza, Mastromarco, Bifulco, Tommasini. All. Capuano
Arbitro: Valerio Pezzopane di L'Aquila
Ass. Ferdinando Pizzone di Frattamaggiore
Giuseppe Casarano di Castellamare di Stabia
Quarto giudice a bordo campo: Benito Saccà di Messina

Il pre-partita Si evadono le ultime partite, ma per gli squali il discorso campionato è già archiviato da qualche giornata con la certezza matematica della seconda posizione. Di fronte all'ininfluenza del risultato finale, qualsiasi esso sia, per quanto riguarda la classifica, la mente del tecnico Zauli e dei suoi giocatori è sempre più rivolta agli spareggi play-off. Competizione  che tecnico e giocatori stanno preparando con la dovuta oculatezza e professionalità. Cosa ben diversa da parte del Taranto, di mister Capuano, che sul terreno dello Scida, contro la Vice capolista, è obbligato a conquistare punti per la matematica salvezza. Comunque vada, sarà un felice ritorno di una partita (etichettata come derby dello Ionio) tra due squadre che in passato hanno sempre dato vita ad incontri interessanti. Campionato serie C1 2007/2008 avversari anche in occasione del primo turno spareggio play-off. Doppio confronto che significò il lasciapassare per il Taranto alla seconda fase. Domenica 2 aprile per il Crotone è il giorno e l'anno del centenario dalla sua fondazione e la festa ha già avuto inizio in settimana alla presenza di numerosi  tifosi che hanno assistito all'allenamento della loro squadra. Per l'occasione è stato sancito attraverso un simbolico abbraccio ai giocatori il patto di vicinanza dei tifosi nei confronti della squadra in questo particolare momento. Sarà un Crotone che affronterà il Taranto ancora senza il difensore Cuomo e il mediano Awua ma potrà contare sul rientro dell'esterno Kargbo, del centrocampista Mogos e dell'utilizzo iniziale dell'attaccante Chiricò sulla fascia destra con gli ultimi due che potrebbero essere le varianti della prossima formazione. Mister Capuano non potendo utilizzare ancora Crecco, Manetta e Diaby, è orientato a confermare la precedente formazione.

Tecnico Lamberto Zauli: «Ci saranno alcuni rientri rispetto alla precedente formazione – ha dichiarato Zauli – tra questi chi ha maggiore possibilità sono Mogos, Kargbo che è rientrato dagli impegni con la sua Nazionale e poi Chiricò che ultimamente è impiegato in modo particolare per non affaticarlo troppo perché quasi sempre presente. Chi rimarrà fuori dalla lista dei convocati e quindi non presente in formazione sarà Cuomo ancora alle prese con la frattura alla mano destra e non sarà presente Awua». Ma la mente del tecnico e dei suoi giocatori è già rivolta ai play-off: «È giusto che sia così – ha affermato il tecnico pitagorico – avendo raggiunto il traguardo con largo anticipo, con merito e ottenendo ottimi risultati e questo ci consente di disputare le ultime partite di campionato cercando l'autostima delle nostre possibilità. Il turno ai play-off – è il parere del tecnico Zauli – si supera sulla distanza di due incontri e non consentono alcuna distrazione. Tutto deve procedere per il meglio». Parlando dei troppi gol che subisce il Crotone in trasferta, molti dei quali hanno pregiudicato il successo, mister Zauli ha dichiarato: «In occasione dell'ultima sfida in trasferta contro il Latina dove siamo stati rimontati due volte, ha fatto presente negli spogliatoi a fine partita ai miei giocatori che hanno dato la possibilità agli avversari di rientrare in partita per due volte. Non siamo stati bravi a mantenere il vantaggio, cosa che era successo pure a Francavilla sul nostro primo vantaggio. Abbiamo affrontato questo problema e chiarita che passati in vantaggio (cosa difficile nel calcio) si deve difendere con determinazione. Durante i play-off, il gol subito può determinare il passaggio al turno successivo».        

 

Letto 480 volte Ultima modifica il Sabato, 01 Aprile 2023 19:01

Articoli correlati (da tag)

Corriere dello Sport di oggi - Zoom

Gazzetta dello Sport di oggi - Zoom

Tutto Sport di oggi - Zoom

Seguici su

Redazione

Indirizzo: Uffici e Redazione 88900 CROTONE (KR) Via San Francesco, 6 Pal.8

Tel: +(039) 0962.1920909 - Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Stadio RossoBlù - Supplemento alla testata La Provincia Kr di Antonio Carella|FONDATO NEL 1994


Uffici e Redazione  88900 CROTONE (KR)  Via San Francesco, 6 Pal.8 tel. 0962.1920909
Autorizzazione n. 70 del 12.8.94 - Tribunale di Crotone | PI 00961990793 | All Rights Reserved
DIRETTORE RESPONSABILE Antonio CARELLA : DIRETTORE EDITORIALE Giuliano CARELLA

WebSite  {MEDIA24WORK'S - GG}