SERIE A│Crotone, media ''record'' per gol subiti: e' di 2,5 reti a partita In evidenza

Scritto da 
Pubblicato in Stadio
Martedì, 23 Marzo 2021 18:38

SERIE A│La peggiore media gol nell’attuale campionato (2,5 gol a partita) appartiene al Crotone e questo per la squadra del presidente Gianni Vrenna significa ultimo posto in classifica e quasi retrocessione. Una negatività, gol subiti, apparsa dalla prima partita stagionale in quel di Genoa dove Cordaz è stato bucato quattro volte.

Nelle successive ventisette partite soltanto in due occasioni gli Squali non hanno subito gol e questo è avvenuto nel girone d’andata contro Torino e Udinese (settima e dodicesima giornata) terminati a reti inviolate. Le ultime quattro giornata è stato eguagliato il record dei tredici gol subiti come nel girone d’andata tra la 13esima e 16esima giornata. Ed è da quest’ultima partita che il Crotone subisce sempre gol. Giovanni Stroppa e Serse Cosmi, i due tecnici che alternatesi alla guida tecnica hanno impiegato nelle ventotto partite tutti i difensori a disposizione e nulla è cambiato in fatto di gol subiti. Manca la qualità dei difensori per disputare un campionato di serie A, oppure il modo di come impostava la squadra Stroppa e come l’imposta ora Cosmi è inadeguato per le caratteristiche dei giocatori per un campionato della massima serie? Indipendentemente dalla risposta il Crotone sta per salire sul treno con fermata serie B.

Ai tifosi brucia vedere la loro squadra segnare nove gol nelle ultime quattro partite e raccogliere soltanto una vittoria perché il reparto difensivo è stato inadeguato nel contrastare gli avversari nei pressi di Cordaz.  Altre squadre, non solo d’alta classifica, portano a casa i tre punti con un solo gol realizzato nel corso dell’incontro. Il Crotone le sue quattro vittorie stagionale l’ha dovuto conquistare mettendo a segno minimo due gol a partita perché non è mai riuscito a mantenere inviolata la propria porta. L’impresa è quasi impossibile, ma finché non subentra la matematica tutto è possibile a dieci partite dal termine e la speranza di rimanere in serie A deve albergare nella mente e nelle gambe dei pitagorici.

Il tecnico della Fiorentina, Cesare Prandelli, si è dimesso dopo la sconfitta contro il Milan ed i toscani non stanno attraversando un buon momento. Il Torino quartultimo continua a perdere. Adesso c’è la pausa per gli impegni delle Nazionali ed in previsione della prossima trasferta di Napoli (sabato 3 aprile) gli Squali hanno ripreso ad allenarsi. Lo stato d’animo dopo l’ultima sconfitta interna contro il Bologna non è certamente dei migliori pensando che è stata sciupata una buona occasione per continuare a sperare nella salvezza.

Al primo appuntamento settimanale mancavano Pedro Pereira e Reca (impegnati con le rispettive Nazionali), Luperto, Magallan, Ounas e Cigarini la cui lunga degenza dovrebbe terminare nei prossimi giorni per poi aggregarsi al gruppo. Per quanto riguarda Di Carmine e Golemic, lavoro differenziato. La sosta dovrebbe consentire a questi ultimi di recuperare dai rispettivi acciacchi. Nei giorni successivi la preparazione continuerà con due allenamenti giornalieri.

Letto 572 volte Ultima modifica il Martedì, 23 Marzo 2021 18:45

Articoli correlati (da tag)

Corriere dello Sport di oggi - Zoom

Gazzetta dello Sport di oggi - Zoom

Tutto Sport di oggi - Zoom

Seguici su

Redazione

Indirizzo: Uffici e Redazione 88900 CROTONE (KR) Via San Francesco, 6 Pal.8

Tel: +(039) 0962.1920909 - Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Stadio RossoBlù - Supplemento alla testata La Provincia Kr di Antonio Carella|FONDATO NEL 1994


Uffici e Redazione  88900 CROTONE (KR)  Via San Francesco, 6 Pal.8 tel. 0962.1920909
Autorizzazione n. 70 del 12.8.94 - Tribunale di Crotone | PI 00961990793 | All Rights Reserved
DIRETTORE RESPONSABILE Antonio CARELLA : DIRETTORE EDITORIALE Giuliano CARELLA

WebSite  {MEDIA24WORK'S - GG}