Stroppa vuole continuita' anche a Venezia: ''coccole'' per Simy, confronto con Maxi Lopez In evidenza

Scritto da 
Pubblicato in Stadio
Giovedì, 05 Marzo 2020 18:33

Serie BKT 28esima giornata│Venezia-Crotone stadio “Pier Luigi Penzo” sabato 7 marzo ore 15 con il divieto di accesso per i tifosi. Rinviata la conferenza stampa pre-partita con il tecnico Stroppa a seguito delle nuove disposizioni indicate dal Governo per l’emergenza Coronavirus. L’attaccante Maxi Lopez sempre in forza al Crotone ma ancora fuori dai convocati. Il pitagorico nigeriano Nwankwo Simy personaggio della settimana. Arbitro del prossimo incontro sarà Marco Serra di Torino; assistenti Lanotte – Berti; quarto giudice a bordo campo Alberto Santoro di Messina.

Aspettando cosa accadrà in quel di Venezia, dove il Crotone sul terreno del Penzo dovrà evadere un’altra dura sfida in chiave promozione, l’attenzione dei tifosi è tutta rivolta al “gigante” pitagorico Nwankwo Simy che martedì scorso, contro il Pisa, ha regalato un’altra serata da incorniciare per ciò che ha fatto a pochi secondi dal termine, quando il risultato era in parità. L’attaccante nigeriano per quest’ultimo incontro è stato scelto dai tifosi come Mvp dell’ultimo incontro. Non è la prima volta in questo campionato che Simy, su assist di Mustacchio, regala il successo al Crotone. Stessa cosa è avvenuta all’ottantasettesimo minuto della ventitreesima giornata (Crotone – Cremonese) vinta dai pitagorici con il gol di Simy, anche questo realizzato in seguito ad un assist di Mustacchio dalla fascia destra.

Negli ultimi due campionati di serie B il totale dei gol realizzati da Simy sono stati ventisette. Non solo nella cadetteria, Simy con i suoi gol ha fatto la felicità dei tifosi rossoblù anche nella massima serie, in particolare stagione 2017/2018 con sette centri e tutti decisivi per il risultato finale della partita. Famoso il gol del pareggio (1-1) realizzato allo Scida contro la Juventus in seguito ad una rovesciata. Una rete simile a quella che segnò Cr7 (Cristiano Ronaldo) contro la Juventus quando militava nel Real Madrid. Gol importanti anche gli altri sei di quella sfortunata stagione che vide il Crotone tornare in serie B. Ad aver pagato dazio ai gol del nigeriano è stata la Spal in casa propria avendo subito il gol del pareggio (1-1) e poi il Bologna allo Scida sconfitto per un suo gol, ed ancora in trasferta a Udine dove Simy realizzò il secondo gol del definitivo successo pitagorico. Non è mancata la doppietta in serie A realizzata da Simy: è avvenuta allo Scida contro il Sassuolo che ha significato un altro successo (4-1) in favore degli Squali. Settimo e ultimo gol in serie A contro la Lazio a Crotone che significò un altro risultato positivo (2-2). Il marchio di uomo gol Simy l'ha guadagnato anche nella sua prima stagione con la maglia del Crotone (2016/2017) e sempre in serie A.

Pochi gol (tre) ma altrettanto importati in due occasioni che hanno consentito ai pitagorici di conquistare un pareggio (1-1) in trasferta a Bologna, ed una vittoria (1-2) contro la Sampdoria sul terreno del Luigi Ferraris. Questo è Simy, giocatore dal fisico “anomalo” per il ruolo, di solito gli attaccanti non hanno una stazza come la sua che si avvicina ai due metri. Non è molto veloce e non ha un dribbling rapido e né un tiro possente, in cambio possiede tanta intelligenza calcistica quando deve concludere a rete. Qualche volta grazia il portiere avversario per puro caso, capita a tutti gli attaccanti di razza. Di lui mister Stroppa ha detto: “È un giocatore che nel corso dell’incontro da enorme fastidio a tutti i difensori”. Infatti, quando gli arriva il pallone tra i piedi è circondato da tre avversari per evitare che faccia del male al loro portiere. È l’arma vincente del Crotone che in quel di Venezia, in occasione del prossimo incontro, lo aspetta un’altra difficile partita per come sarà trattato dai difensori locali.

Niente conferenza stampa pre-partita, le domande dei giornalisti al tecnico Stroppa sono state effettuate tramite cellulare. Del prossimo incontro Stroppa ha detto: «Contro il Venezia si mette fine al trittico di partite ravvicinate e, come si afferma sempre, occorre dare continuità ai risultati positivi. Rispettiamo molto il Venezia – ha dichiarato Stroppa – per il buon calcio che esprime. Noi, però, dobbiamo mettere in evidenza qualcosa di straordinario come ci impone l’alta classifica. Un atteggiamento che lo devono tenere in campo le squadre che ambiscono a qualcosa d’importante. La nostra mentalità e questa, poi a fine gara si saprà chi ha avuto ragione. Contro il Venezia sarà un bel banco di prova». A proposito di un eventuale turnover, mister Stroppa ha affermato: «Dipenderà dallo stato di “salute” generale. Contro il Pisa qualcuno è rimasto inizialmente fuori per affaticamento». Per quanto riguarda l’anticipo della partenza, dovuta alla  cancellazione di qualche volo, il programma della squadra prevede la sosta e rifinitura a Roma. Di Maxi Lopez Stroppa ha dichiarato: «Con il giocatore ci parliamo spesso, deve continuare a sentirsi importante per la squadra. È un confronto quotidiano, nessuno ha messo fuori squadra l’attaccante. Da qui alla fine del campionato occorre sfruttare bene tutte le risorse umane disponibili, Maxi Lopez è una risorsa e come tale voglio gestirla. Al momento le sue condizioni fisiche non consentono di convocarlo, lo recupereremo al massimo inseguito perché credo molto in questo giocatore».       

Letto 804 volte

Articoli correlati (da tag)

Corriere dello Sport di oggi - Zoom

Gazzetta dello Sport di oggi - Zoom

Tutto Sport di oggi - Zoom

Seguici su

Redazione

Indirizzo: Uffici e Redazione 88900 CROTONE (KR) Via San Francesco, 6 Pal.8

Tel: +(039) 0962.1920909 - Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Stadio RossoBlù - Supplemento alla testata La Provincia Kr di Antonio Carella|FONDATO NEL 1994


Uffici e Redazione  88900 CROTONE (KR)  Via San Francesco, 6 Pal.8 tel. 0962.1920909
Autorizzazione n. 70 del 12.8.94 - Tribunale di Crotone | PI 00961990793 | All Rights Reserved
DIRETTORE RESPONSABILE Antonio CARELLA : DIRETTORE EDITORIALE Giuliano CARELLA

WebSite  {MEDIA24WORK'S - GG}