Campagna abbonamenti Fc Crotone: a decine in fila per esercitare il diritto di prelazione

Pubblicato in Stadio
Giovedì, 28 Luglio 2022 16:54

Nonostante il caldo torrido e la stagione balneare ormai nel vivo, sono state a decine e decine le persone in fila per esercitare il diritto di prelazione sulla campagna abbonamenti riservata proprio ai vecchi sostenitori. Il primo abbonato della nuova stagione è Marco Mendicino, giovane crotonese di vent’anni.

Lega Pro, Vrenna fissa l'obiettivo del Crotone: «Puntiamo alla promozione»

Pubblicato in Stadio
Giovedì, 30 Giugno 2022 18:14

Primo incontro ufficiale del dg Raffaele Vrenna con la stampa dopo il suo ritorno al Crotone: «Spero sia un ritorno gradito, il programma della società è l'immediato ritorno in serie B». Campagna abbonamenti a «prezzi stracciati».

Lunghe file davanti al Crotone point per ottonere i rimborsi sul rateo di abbonamento non goduto dai tifosi

Pubblicato in Stadio
Martedì, 04 Ottobre 2016 12:04

Lunghe file code già a partire da questa mattina davanti al Crotone point di via Sandro Paternostro per poter ottenere il rimborso sugli abbonamenti delle partite non ancora godute allo Scida. In tanti attendevano questa mossa da parte della società e sarà possibile procedere al rimborso fino al prossimo 15 ottobre, compilando l'apposito modulo, presentando abbonamento, dumento d'identità e tessera del tifoso. Da una nota dell’FC Crotone, inoltre, si sollecitano le aziende che hanno stretto una convenzione con la società a non recarsi presso il Crotone Point di via Parternosto per il rimborso del rateo abbonamento loro spettante, ma le si invita ad attendere un contatto diretto da parte della società che avverrà nei prossimi giorni. Intanto, durante l’attesa, in una giornata calda come lo è oggi, i tifosi si domandavano se la partita con il Napoli (speriamo si avveri) si giocherà all’Ezio Scida. Coloro che occuperanno la tribuna, se non sarà coperta, avranno un rimborso per la mancata copertura? A tal proposito la società ha chiarito: la partita del 23 ottobre di fatto non si è ancora giocata, fino ad allora, ci prendiamo tempo per studiare una soluzione perché del provvedimento amministrativo tecnico e fiscale non è affatto facile.

 

Da martedì 4 a sabato 15 ottobre il Crotone rimborserà agli abbonati il costo delle partite non godute allo Scida

Pubblicato in Stadio
Lunedì, 03 Ottobre 2016 12:17

«La Società FC Crotone comunica – attraverso il suo sito ufficiale – che da martedì 4 a sabato 15 Ottobre coloro che hanno sottoscritto l’abbonamento alla stagione 2016/17 potranno ottenere il rimborso delle quote rateo abbonamento relative alle partite non godute. Le attività di rimborso avranno luogo esclusivamente presso il Crotone Point di Via Paternostro. Dal punto di vista operativo i richiedenti dovranno compilare l’istanza di rimborso [scaricabile qui] – o disponibile presso il Crotone Point – e consegnarla agli addetti alla biglietteria che procederanno all’annullamento dell’abbonamento originario e all’emissione di uno nuovo, valido per 16 gare. Contestualmente si procederà al rimborso della differenza rispetto alla cifra versata in sede di prima sottoscrizione. Per accedere al rimborso – unitamente all’istanza correttamente compilata – è necessario presentare: il titolo dell’abbonamento originariamente acquistato (“Segnaposto”); la carta di identità; e la tessera del tifoso (in versione definitiva o provvisoria cartacea). Previa esibizione degli stessi documenti, inoltre, sarà possibile chiedere il rimborso per conto di figli minori o di terze persone (in quest’ultimo caso, non oltre 3 richieste), presentando delega sottoscritta dal richiedente. Il periodo in cui sarà possibile ottenere il rimborso va da martedì 4 a sabato 15 ottobre compresi. Coloro che non riusciranno ad usufruire di questa finestra avranno comunque accesso ad un sistema di compensazione – attualmente in fase di studio – e potranno ricevere, in luogo del rimborso economico, gadget o biglietti per assistere a partite (da definire). In ogni caso gli abbonamenti a 18 gare per cui non è stato chiesto il rimborso continueranno ad avere corso di validità e consentiranno all’abbonato di accedere allo stadio. Gli abbonati non residenti a Crotone potranno verificare le modalità di rimborso scrivendo una email a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. Considerando l’ampio margine a disposizione per accedere al rimborso, la Società invita i signori abbonati a verificare personalmente il giorno più idoneo per recarsi al Crotone Point (preferibilmente) con l’istanza di rimborso già compilata ed evitare di incorrere in code ed ulteriori disagi.  Al fine di agevolare le operazioni si comunica che nel periodo indicato lo Store effettuerà orario continuato dal Lunedì al Venerdì, dalle ore 9.00 alle 18.00 e il Sabato dalle ore 9.00 alle 13.00. La Società FC Crotone si scusa con il pubblico per il disagio arrecato e invita tutti i tifosi a continuare a sostenere la squadra in questo difficile inizio di stagione».

 

Lunghe file al botteghino per aquistare l'abbonamento alla stagione 2016/17 del Crotone calcio

Pubblicato in Stadio
Sabato, 13 Agosto 2016 17:52

Giusto il tempo di annunciare l'apertura della campagna abbonamenti per la serie A che il punto vendita delll’Fc Crotone è stato invaso da gran parte dei 3.676 “fedelissimi” della passata stagione. La lunga coda si è andata a formare fin dal primo mattino di oggi e più esattamente dalle ore 4 del mattino. Sono stati i tifosi col diritto di prelazione come vecchi abbonati che hanno diritto a prezzi ridotti sugli abbonamenti. Persone d'ambo i sessi, ragazzi e ragazze maggiorenni, ma anche under 14. L'enorme presenza di tifosi è dovuta al poco tempo disponibile per fare valere il loro diritto di prelazione che, iniziato il 13 agosto termina il 18 dello stesso mese. La curva sud è il settore con piu' richieste essendo da sempre quello degli ultras. È anche il settore che costa meno. «Siamo stanchi per la lunga attesa - hanno dichiarato alcuni tifosi in coda - ma sopportiamo con piacere questo disagio sotto il sole pur di arrivare in tempo e sottoscrivere l'abbonamento per essere presenti sugli spalti durante le partite e tifare forza squali». Da una prima stima sarebbero già un migliaio gli abonamenti sottoscritti. E mentre i tifosi facevano la fila per l'abbonamento, in un noto albergo della costa crotonese, mister Davide Nicola ha indetto la conferenza stampa per la prima sfida ufficiale di Tim Cup in quel di Verona. «Nessuna emergenza – ha dichiarato il tecnico –  considerando alcuni probabili disponibili. La squadra ha gia' metabolizzato il mio modo di pensare il gioco. Andiamo a Verona – ha affermato il tecnico – con l'intento di superare il turno e sono fiducioso che avverrà sapendo di poter contare su giocatori con la voglia di fare bene. L'ossatura del nuovo Crotone – ha proseguito Nicola – si basera' sui dieci/undicesimi della passata stagione che hanno le capacita' per continuare a fare bene. A questi – ha quindi aggiunto il tecnico – stiamo affiancando giocatori di categoria capaci di farci fare il salto di qualità. La società sta lavorando bene sul mercato – ha concluso –, arriveranno altri con determinati profili, non grossi nomi ma in grado di sposare la causa del Crotone». Ed a chi afferma che il Crotone difficilmente si salverà, mister Nicola risponde: «Se questo è il messaggio che sta passando, affermo che questa sfida ci carica ancora di più e faremo di tutto per smentirla». A proposito della formazione e del modulo che mister Nicola attuerà in corsa d'opera si rimanda alla partita. I convocati per l'incontro con l'Hellas Verona sono: Cordaz, Festa, Ceccherini, Claiton, Ferrari, Zampano, Di Roberto, Fazzi, Rodhen, Capezzi, Salzano, Barberis, Gnahore', Palladino, Stoian, De Giorgio, Nalini, Tonev, Martella, Simy, Mazzarani.

Ecco le nuove maglie del Crotone per la Serie A: all'interno le tariffe della campagna abbonamenti

Pubblicato in Stadio
Venerdì, 12 Agosto 2016 14:43

Saranno diciotto e non diciannove il numero totale delle partite inserite nell'abbonamento: la prima parita casalinga (seconda di campionato) contro il Genoa si giocherà infatti a Pescara per indisponibilita' dell'Ezio Scida. Anche in occasione della massima serie la societa' ha praticato prezzi bassi rispetto al costo degli abbonamenti di altre societa'. Questa mattina i vertici della scoietà hanno tenuto una conferenza stampa di presentazione sia della campagna abbonamenti che delle nuove maglie. «Il ritardo con l'inizio della campagna abbonamenti e' dovuta alla questione dello Stadio Ezio Scida a proposito dell'ultimazione dei lavori di adeguamento alla serie » ha dichiarato il presidente Raffaele Vrenna. Sui prezzi praticati, il patron rossoblù ha precisato come si sia tenuto conto di molti fattori tra cui il diritto di prelazione e lo sconto cul costo dell'abbonamento per i vecchi abbonati se confermeranno lo stesso settore del precedente campionato. Il diritto di prelazione inizia il 13 agosto e termina il 18 dello stesso mese. Dal 19 agosto al al 10 settembre saranno applicate le tariffe della normale campagna abbonamenti. Non saranno fatti abbonamenti e nemmeno biglietti nel settore curva nord giacche' sara' riservata totalmente agli ospiti. I vecchi abbonati di tale settore potranno abbonarsi alla curva sud. La capienza totale dell'Ezio Scida sara', a lavori terminati, di 17.000 posti ma, come ha detto il presidente, una soluzione non definitiva giacche' Crotone dovra' avere un nuovo stadio. Per i diversamenti abili e' stato previsto un progetto organico a 360° per meglio gestirsi nel corso della partita. La nuova tribuna sara' divisa in tre settori  che comprendera' la tribuna vip, tribuna centrale bassa, tribuna centrale alta, tribuna laterale bassa, tribuna centrale alta. La tribuna scoperta (ex distinti) sara' divisa in due settori: tribuna scoperta centrale, tribuna scoperta laterale. La costruenda tribuna coperta sara' dotata del settore tribuna stampa nella parte alta e dotata anche di monitor se si fara' in tempo ad installarli. Non e' mancata da parte del presidente Vrenna la precisazione sul perche' della scelta di Pescara come secondo stadio dovuta per necesita' in quanto la Calabria non ha stadi adeguati per la sere A. Tornando agli abbonamenti, un'altra novita' riguarderà coloro che, in possesso di abbonamento, non possono assistere per ovvii motivi a qualche incontro, questi abbonati possono avvisare preventivamente la societa' che provvedera' a rimettere in vendita quel posto rimborsando poi l'abbonato del costo. Campagna abbonamenti Fc Crotone stagione 2016/17

Zeus Sport, in veste di sponsor tecnico dellʼ Fc Crotone, ha presentato le nuove maglie da gioco ufficiali della stagione sportiva 2016/2017. I giocatori affronteranno il Campionato indossando esclusivamente tessuti di Serie A, che si distinguono rispetto a quelli utilizzati gli anni precedenti, per lʼutilizzo di caratteristiche tecniche di massimo livello. Tessuti elasticizzati e altamente performanti mixati al mesh, permetteranno ai nostri campioni di mantenere il corpo sempre asciutto proprio nelle zone di massima concentrazione del calore corporeo. Alla prima maglia, sviluppata in rosso e blu, accostamento cromatico distintivo della squadra, è stato aggiunto il bianco. La maglia che accompagnerà i rossoblù in trasferta è lʼintramontabile bianco/blu/rossa. La terza maglia invece, abbandona il giallo fluo dei due anni precedenti per fare spazio al verde fluo. La novità che caratterizza lʼoriginalità oltre che tecnica, anche stilistica, di tutte le maglie da gioco è la soluzione embossed dello squalo posta sul fronte delle stesse. La dicitura “Q D O”, acronimo arcaico greco per “KRO”, posta sul retro sotto al colletto invece porta avanti i tratti distintivi fortemente iconici dʼappartenenza alla città.


 

 

 

Salva

Salva

Serie A: domani presentazione campagna abbonamenti e nuove maglie del Crotone

Pubblicato in Stadio
Giovedì, 11 Agosto 2016 21:01

Venerdì 12 agosto alle ore 11.30 presso l'Hotel Best Western San Giorgio si terrà una conferenza stampa per la presentazione della campagna abbonamenti 2016/17 dell’Fc Crotone. Sempre nel corso della conferenza stampa verranno esibite le nuove maglie per la stagione di serie A. Parteciperanno alla conferenza i vertici della Società FC Crotone. Intanto gli squali si sono ritrovati questo pomeriggio, sul terreno di gioco di località Margherita, per il primo allenamento in città della stagione dopo il ritiro precampionato svolto a Moccone. Mancano 3 giorni alla sfida di Tim Cup contro l’Hellas Verona, e i ragazzi di Nicola sono carichi e determinati.

 

Vrenna: «Prossima settimana inizia campagna abbonamenti». Tim cup: si giocherà ancora a Cosenza

Pubblicato in Stadio
Domenica, 07 Agosto 2016 17:45

La prossima settimana inizio della campagna abbonamenti. Lo ha dichiarato il presidente Vrenna attraverso l’Ansa. Il patron che la campagna abbonamenti considererà una partita meno, quella con il Genoa appunto. «Come società – ha spiegato Vrenna – siamo a buon punto con la tribuna coperta che è di nostra competenza, ma occorre che il Comune acceleri per completare i lavori che le competono affinché si giochino il resto delle partite casalinghe allo Scida a partire dal 18 settembre contro il Palermo». Nel frattempo, i commenti sull’incontro amichevole tra Crotone – Atletico Madrid continuano ancora per ciò che è stato l’evento calcistico, ma in casa pitagorica si guarda anche ai prossimi impegni e non mancano le preoccupazioni con riferimento all’Ezio Scida. L’indisponibilità dello stadio non ha consentito che si giocasse a Crotone l’amichevole con la squadra spagnola e sabato prossimo (13 agosto 2016) in occasione della terza giornata di Tim Cup la squadra pitagorica di mister Nicola dovrà emigrare ancora a Cosenza per affrontare l’Hellas Verona. Otto giorni dopo (21 agosto) la prima giornata di campionato che il Crotone la giocherà come da calendario in trasferta contro il Bologna. Il 28 agosto (seconda di campionato) doveva esserci il debutto casalingo contro il Genoa ed invece a causa dell’indisponibilità dello Scida l’incontro si giocherà in quel di Pescara certamente.

 

 

 

 

Prima uscita ufficiale di Davide Nicola. Vrenna: «Fra una decina di giorni la campagna abbonamenti»

Pubblicato in Stadio
Sabato, 09 Luglio 2016 15:44

Salone del BW Hotel San Giorgio affollato per la prima uscita ufficiale del tecnico Davide Nicola al cospetto di tutta la stampa. Insieme al tecnico presentati anche i suoi collaboratori Gabriele Stoppino (preparatore atletico), Manuele Cacicia (secondo allenatore), Rossano Berti (collaboratore tecnico), i quali si uniranno al preparatore dei portieri Antonio Macrì e Ivan Moschella collaboratore tecnico (questi ultimi due già in forza al Crotone da alcuni anni). Il primo intervento quello del presidente Raffaele Vrenna che, a proposito del tecnico, ha affermato come si sia trattato della prima scelta fatta dal Crotone andata in porto immediatamente. Con il tecnico, ha precisato il presidente, esiste una programmazione triennale più un altro anno. Mentre sull'ampliamento della tribuna, il presidente ha chiarito che i lavori inizieranno a breve per portare l’Ezio Scida ad una capienza di 17mila posti e dare la possibilità ai cittadini calabresi di assistere agli incontri. Altra affermazione del presidente, circa l’inizio della campagna abbonamenti che avverrà fra una decina di giorni. Il tecnico Nicola, invece, ha tenuto a sottolineare la celerità con cui ha sottoscritto il contratto con il Crotone dopo aver conosciuto personalmente il presidente. «Non mi sono fatto troppe domande – ha affermato Nicola – perché ho capito da subito dove andavo ad allenare. La professionalità della società e quella del ds Giuseppe Ursino è conosciuta a livello nazionale. Da Crotone sono passati allenatori e giocatori poi arrivati al top della carriera calcistica. Per me, che forse devo ancora crescere,  – ha dichiarato Nicola – Crotone è la giusta destinazione. Se tutti faremo quadrato attorno alla squadra ci toglieremo diverse soddisfazioni nel corso del campionato». La voglia e l’entusiasmo per fare bene in una città che a livello calcistico ha ottenuto importanti traguardi non mancano al nuovo tecnico rossoblù. «Quando sono arrivato ieri - ha rivelato il tecnico - mi è sembrato di essere stato sempre qui a Crotone, mi piace l'ambiente e l'aria che si respira». Nel recente passato ha vinto il campionato di B con il Livorno ed in serie A ha allenato la squadra toscana nella prima parte. Il suo attuale obiettivo è concretizzare con il Crotone il sogno della permanenza in serie  A. Ed a proposito dell’organico della passata stagione Nicola si confronterà con la società per confermarli essendo stati protagonista di un’eccellente stagione. Molti giocatori attualmente in forza al Crotone non conoscono la massima serie: «Sarà mio compito - ha detto il tecnico - prepararli a questa nuova realtà, partita dopo partita e con i dovuti allenamenti. Con i giocatori - ha proseguito Nicola - sono molto professionale e focoso, la convocazione per la gara se la devono conquistare sul campo. Non ho un modulo di gioco rigido - ha precisato il tecnico - ma adattabile alle caratteristiche degli avversari. Partite facili non esistono, durante l’incontro occorre esprimere una propria identità e professionalità. Il calciomercato del Crotone - ha concluso - sta procedendo bene, con la società ci confrontiamo di continuo, ma non chiedete nomi di calciatori che potrebbero fare al caso del Crotone per motivi di concorrenza».

 

 

    

Corriere dello Sport di oggi - Zoom

Gazzetta dello Sport di oggi - Zoom

Tutto Sport di oggi - Zoom

Seguici su

Redazione

Indirizzo: Uffici e Redazione 88900 CROTONE (KR) Via San Francesco, 6 Pal.8

Tel: +(039) 0962.1920909 - Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Stadio RossoBlù - Supplemento alla testata La Provincia Kr di Antonio Carella|FONDATO NEL 1994


Uffici e Redazione  88900 CROTONE (KR)  Via San Francesco, 6 Pal.8 tel. 0962.1920909
Autorizzazione n. 70 del 12.8.94 - Tribunale di Crotone | PI 00961990793 | All Rights Reserved
DIRETTORE RESPONSABILE Antonio CARELLA : DIRETTORE EDITORIALE Giuliano CARELLA

WebSite  {MEDIA24WORK'S - GG}