Mandragora: «Ho esordito in A col Genoa... ma sabato faro' di tutto per avvicinare la mia squadra alla salvezza»

Pubblicato in Stadio
Giovedì, 12 Aprile 2018 19:16

Intensita' di impegno e concentrazione: queste le parole d'ordine del Crotone in vista dell'anticipo di sabato con il Genoa a Marassi. Una gara piu' che delicata per la squadra calabrese, che sta lottando per salvarsi ancora una volta. Nello schieramento di Zenga anche un ex importante, Rolando Mandragora, che con il Genoa e' cresciuto ed ha debuttato in Serie A prima di passare alla Juventus. "Stiamo preparando bene la gara di sabato - dice Mandragora - per ottenere i punti salvezza. Io sono cresciuto a Genova e nel Genoa ho esordito in A, posso solo parlarne bene. Sabato ci giochero' da avversario e spero di fare quanto piu' possibile per avvicinare il Crotone alla salvezza". Ventinove presenze in campionato, il capitano dell'Under 21 abbina quantita' e qualita' in mezzo al campo. Infatti e' ai primi posti per palle recuperate (104) e chilometri percorsi (quasi 12 a partita). "Non spetta a me - dice Mandragora - dare giudizi sulle prestazioni. Sono contento di quello che sto facendo, ma il mio obiettivo primario e' la permanenza nella massima serie del Crotone che sarebbe il coronamento del sogno che abbiamo noi e tutta la citta'. Gli aspetti che ci devono contraddistinguere sono grinta, determinazione e agonismo, che non devono mai mancare per centrare la salvezza".

 

Mandragora: «Sono felice per il gol, ma resta rammarico per non aver vinto la gara: peccato!»

Pubblicato in Stadio
Sabato, 10 Febbraio 2018 20:48

"Dispiace non aver portato a casa i tre punti. Sono felice per il gol ma resta rammarico per non aver vinto la gara. Peccato, abbiamo fatto una buona gara: guardiamo avanti. Adesso, infatti, dobbiamo pensare gia' alla prossima partita". Cosi', al termine di Crotone-Atalanta, Rolando Mandragora, autore della rete che aveva illuso i padroni di casa, prima del pareggio degli orobici.

 

I rossoblù Ajeti, Mandragora e Rohden convocati nelle rispettive Nazionali per impegni amichevoli e incontri ufficiali

Pubblicato in Stadio
Giovedì, 24 Agosto 2017 21:14

Ajeti, Mandragora e Rohden convocati nelle rispettive Nazionali per impegni amichevoli e incontri ufficiali. Giusto il tempo di fare la doccia dopo la partita contro il Verona del 27 settembre all’Ezio e già si deve parlare di incontri nazionali per tre pitagorici. Rolando Mandragora (difensore centrocampista scuola Juve) convocato dal tecnico dell’Under 21, Luigi Di Biagio, per le amichevoli contro la Spagna e la Slovenia in programma rispettivamente l’1 e il 4 settembre. Arlind Ajeti (difensore centrale) convocato dalla nazionale albanese impegnata contro il Liechtestein (2 settembre) e Macedonia (5 settembre) incontri valevoli per la qualificazione ai Mondiali che si svolgeranno in Russia il 2018. Con riferimento alle partite di qualificazione Russia 2018 convocato anche il centrocampista esterno Marcus Rohden dalla Svezia che affronterà la Bulgaria (31 agosto) e la Bielorussia (3 settembre).    

Corriere dello Sport di oggi - Zoom

Gazzetta dello Sport di oggi - Zoom

Tutto Sport di oggi - Zoom

Seguici su

Redazione

Indirizzo: Uffici e Redazione 88900 CROTONE (KR) Via San Francesco, 6 Pal.8

Tel: +(039) 0962.1920909 - Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Stadio RossoBlù - Supplemento alla testata La Provincia Kr di Antonio Carella|FONDATO NEL 1994


Uffici e Redazione  88900 CROTONE (KR)  Via San Francesco, 6 Pal.8 tel. 0962.1920909
Autorizzazione n. 70 del 12.8.94 - Tribunale di Crotone | PI 00961990793 | All Rights Reserved
DIRETTORE RESPONSABILE Antonio CARELLA : DIRETTORE EDITORIALE Giuliano CARELLA

WebSite  {MEDIA24WORK'S - GG}