Crotone ''corsaro'' a Chiavari: successo esterno contro la Virtus Entella, Molina assistman

Pubblicato in Stadio
Venerdì, 28 Febbraio 2020 23:06

Serie BKT 26esima giornata│Quinta vittoria stagionale del Crotone in trasferta. Armenteros, Simy la coppia del gol.

Tabellino.

Entella                  1

Crotone               2

Marcatori: Armenteros 10°, Simy 83°, Pellissier 94°

Entella (4-3-2-1): Contini, De Col (Crialese), Coppolaro, Pellizzer, Sala, Settembrini, Morra (Mancosu), Mazzitelli, Dezi, Schenetti, De Luca. All. Boscaglia

Crotone (3-5-2): Cordaz, Golemic, Marrone, Cuomo, Gerbo (Mazzotta), Benali, Barberis, Messias (Gomelt), Molina, Armenteros (Crociata), Simy.

All. Stroppa

Arbitro: Gianluca Aureliano di Bologna

Ass. Soricano – Bercigli

Quarto giudice a bordo campo: Michele Giordano di Novara

Ammoniti:Boscaglia 38°, Sala 42°, Cuomo 67°

Espulsi: Mazzitelli

Angoli:

Recupero 3 e 4 minuti

La partita. Notte fredda all’interno dello stadio Comunale e non poteva essere diversamente, sia per motivi climatici, sia per la totale assenza di tifosi inibiti a vedere la partita per colpa del coronavirus. Hanno pensato i protagonisti in campo a renderla più calda fin dal calcio d’inizio che è avvenuto da parte dell’Entella  con buone giocate per intensità di scambi e capovolgimento di fronte. Difesa sempre a tre per il Crotone con Gerbo che si sostituisce a Marrone quando questo si sposta sulla linea mediana. Centrocampo pitagorico gestito da Barberis in ripiegamento e da Benali in fase offensiva. Molina sulla fascia sinistra si rivelerà il migliore dei suoi nel primo tempo. Ed è proprio l’esterno sinistro che al decimo minuto, ricevuto il pallone da Simy, lo depone in area di rigore dove Armenteros lo insacca (terzo gol stagionale e di seguito dell’attaccante con la maglia del Crotone). Pitagorici prudenti nei minuti successivi ben organizzati a centrocampo e pericolosi in fase offensiva. Qualche pericolo di bassa entità in fase offensiva ma senza alcuna preoccupazione per Cordaz.

Meno bello il Crotone nella ripresa. Troppi errori nei disimpegni a centrocampo per la fretta di liberarsi dal pallone. Corre di più l’Entella ma accusa la stanchezza dello sforzo. Fuori l’esterno Morra poco propositivo in attacco, dentro Mancosu per dare più freschezza alla fase offensiva. Non sta a guardare Stroppa e toglie l’esterno destro Gerbo per fare posto a Mazzotta che si schiera sulla fascia sinistra con Molina a destra. Fuori anche Armenteros, dentro il centrocampista Crociata. Crotone che abbandona le tre punte e si posiziona con due uomini in attacco: Simy, Crociata. Si vede un'altra squadra che cerca il raddoppio e sarebbe potuto arrivare al minuto ottanta se Contini con una difficile respinta su tiro di Messias non l’avesse impedito.  È questione di minuti per il secondo gol. Al minuto ottantatre un perfetto cross dalla fascia destra ad opera di Molina trova pronto Simy che di testa insacca il pallone (dodicesimo gol stagionale del nigeriano). Al minuto novantaquattro Pellizzer accorcia le distanze con il gol segnato di testa.  

Vietato sbagliare nel momento clou del campionato per la squadra che deve centrare un determinato obiettivo e così è stato. In quel di Chiavari contro l’Entella, il Crotone ha messo da parte ogni polemica della vigilia (caso Lopez di cui si è parlato in maniera ampia) e sul terreno di gioco ha pensato a come conquistare il risultato positivo. Reduce dalla brillante vittoria della giornata precedente, gli Squali hanno bissato il successo con i gol di Armenteros e Simy.  Formazione vincente non si cambia e così è stato per quella del Crotone. Il turno ravvicinato di martedì prossimo non ha condizionato mister Stroppa ad effettuare cambi. Una sola sostituzione iniziale da parte del tecnico ligure Boscaglia, Morra al posto del trequartista Paolucci.  

Per l’Entella è stata una serata doppiamente amara: assenza del proprio pubblico e seconda sconfitta consecutiva che di sicuro provocherà qualche scossone nell’ambiente bianco-celeste per aver fallito la scalata nella zona play-off. Di fronte alla forza nulla si può, ed il Crotone visto contro l’Entella ha evidenziato tanta forza e volontà da incutere timore a qualsiasi avversario. Stasera è capitato all’Entella fare i conti con il buon momento che stanno attraversando i pitagorici, la precedente giornata è toccato al Pescara e, sicuramente, non saranno queste ultime squadre ad avere sofferto al cospetto del Crotone, altre ne soffriranno nel prosieguo del campionato. La polemica sorta per il caso Lopez non ha condizionato il positivo percorso della squadra del presidente Gianni Vrenna e questo è un buon segnale nei confronti della tifoseria.    

Maxi Lopez pronto a rescindere il contratto con il Crotone?

Pubblicato in Stadio
Venerdì, 28 Febbraio 2020 13:25

Serie BKT 26esima giornata│Il Crotone in quel di Chiavari con alle spalle il caso Maxi Lopez.

Virtus Entella-Crotone si disputera' a porte chiuse causa emergenza Coronavirus

Pubblicato in Stadio
Mercoledì, 26 Febbraio 2020 18:43

Le gare Cittadella-Cremonese (sabato ore 15), Chievo Verona-Livorno (sabato ore 18), Venezia-Cosenza (sabato ore 15) e Virtus Entella-Crotone (venerdi' ore 21), valide per la 7a giornata di ritorno della serie B in programma tra venerdi' 28 e sabato 29 febbraio, si svolgeranno a porte chiuse.

Ancora una prestazione da incorniciare per il Crotone di mister Stroppa: 3-1 allo Scida con l'Entella, rossoblu' mai in difficolta'

Pubblicato in Stadio
Sabato, 05 Ottobre 2019 17:00

Serie BKT settimana giornata│Doppietta di Simy e gol di Crociata che concretizzano la buona giornata del Crotone. Terzo successo consecutivo per i orssoblù di Stroppa che vince e diverte. Osservato un minuto di raccoglimento prima della gara e giocatori rossoblù col lutto al braccio per la tragica scomparsa del loro preparatore atletico Sergio Mascheroni.

Tabellino.

Crotone          3

Virtus Entella   1

Marcatori: Simy 27°, Simy 37°, Crociata 62°, De Luca 70°

Crotone (3-5-2): Cordaz, Golemic, Marrone, Gigliotti, Molina, Benali, Barberis, Crociata (Zanellato), Mazzotta, Messias (Vido), Simy (Lopez). All. Stroppa

Virtus Entella (4-3-1-2): Contini, Sernicola, Pellizzer, Chiosa, Poli (Bonini), Eramo (Sala), Paolucci, Nizzetto, Schenetti, Mancosu (Morra), De Luca. All. Boscaglia

Arbitro: Giacomo Camplone di Pescara

Assistenti: Tardino - Ruggieri

Quarto giudice: Mario Cascone di Nocera Inferiore

Ammoniti: Marrone, Boscaglia

Espulsi: Boscaglia

Angoli: 8 a 4 per il Crotone

Recupero: 1 e 4 minuti

Spett. tot. 5.903 € 38.701; biglietti 1.602 € 10.323; abbonati 4.300 rateo € 28.378

Lo striscione dedicato dalla curva su "Renzulli" al preparatore atletico Sergio MascheroniLa partita. Crotone ancora vincente. Un successo cercato dagli squali fin dall'inizio senza mai desistere e, sopra ogni motivazione, per dedicarlo al loro preparatore atletico, Sergio Mascheroni, scomparso tre giorni prima dell'incontro. L'ingresso in campo delle due squadre è stato accolto da tutti gli spettatori con un solo grido: "Sergio sarai sempre presente all'Ezio Scida".

Ultimo scontro con la squadra ligure, risaliva alla 42esima giornata del campionato di serie B 2015/2016. Una sfida che fece registrare il tutto esaurito sulle gradinate per festeggiare lo storico traguardo della promozione in serie A raggiunto dagli squali. I tre punti conquistati dal Crotone nell'ultimo incontro non hanno lo stesso significato, trattandosi della settima giornata, ma sono altrettanto importanti per rimanere nella parte alta della classifica e accreditarsi come squadra che sa vincere contro qualsiasi avversario. Le tre ultime vittorie consecutive e l'imbattibilita' casalinga che durava dalla 31esima giornata della passata stagione, lo testimoniano.

Nessun "problema" per il tecnico pitagorico a proposito della formazione iniziale da schierare contro l'Entella. Confermati gli undici che hanno sconfitto il Pescara in trasferta. Per motivi fisici, due soli cambi nella formazione di mister Boscaglia: Sernicola per Coppolaro e Poli al posto di Sala. Confermato Schenetti trequartista a ridosso delle due punte De Luca, Mancosu. Eramo, Paolucci, Nizzetti sulla linea mediana per una maggiore copertura del quartetto difensivo composto da Sernicola, Pellizzeri, Chiosa, Poli.

Crotone a sfavore di vento il primo tempo, gioca alto per non farsi chiudere nella propria metà campo. Prima azione offensiva dei pitagorici al minuto nove con Simy che impegna il portiere Contini, ma il tiro è debole. Continua a controllare le giocate il Crotone nella parte centrale e sulla fascia destra con Molina buon cursore. Qualche indecisione si registra in questa fase della gara negli affondi da parte di Mazzotta sulla fascia sinistra.

Il gol del Crotone arriva al minuto ventisette ed è Simy a realizzarlo, ribattendo un pallone corto in area servitogli di tacco da Barberis. Non si arresta la foga offensiva del Crotone con Messias, Benali, Barberis che sono ottimi suggeritori per la punta Simy. Al minuto trentasette, è Messias che colpisce il palo alla destra di Contini, sulla ribattuta mette dentro il secondo pallone Simy (quarto gol stagionale del nigeriano). Pitagorici alla grande, sempre in fase offensiva. Qualche affondo da parte degli ospiti con Mancosu e De Luca. Difesa locale che evidenzia alcune sbavature dovure al pessimo controllo del pallone a causa del vento.

«Che cos'è questo Crotone!», è l'urlo della folla allo Scida. E ha ragione per ciò che si vede in campo. Mister Boscaglia, espulso al sessantaduesimo, in precedenza aveva tolto il centrocampista Eramo e sostituito con il difensore Sala per contenere la Spinta offensiva del Crotone. Niente riesce a fermare la spinta dei pitagorici. Al minuto sessantadue con un tiro da fuori area a filo d'erba, Crociata mette dentro il terzo pallone (secondo stagionale). In campo Lopez per Simy e Vido in sostituzione di Messias. Altra sostituzione: Zanellato rileva Crociata.

Al minuto settantanove arriva il gol degli ospiti con De Luca. Un gol che non cambia il risultato ma interrompe la lunga imbattibilita' casalinga della squadra di Stroppa. Vola in classifica il Crotone con quattordici punti, tanti quanto ne aveva conquistati la passata stagione al termine del girone d'andata. Adesso tutti affermeranno che la squadra di mister Stroppa, dopo il terzo successo consecutivo, è tra le candidate alla promozione.

Corriere dello Sport di oggi - Zoom

Gazzetta dello Sport di oggi - Zoom

Tutto Sport di oggi - Zoom

Seguici su

Redazione

Indirizzo: Uffici e Redazione 88900 CROTONE (KR) Via San Francesco, 6 Pal.8

Tel: +(039) 0962.1920909 - Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Stadio RossoBlù - Supplemento alla testata La Provincia Kr di Antonio Carella|FONDATO NEL 1994


Uffici e Redazione  88900 CROTONE (KR)  Via San Francesco, 6 Pal.8 tel. 0962.1920909
Autorizzazione n. 70 del 12.8.94 - Tribunale di Crotone | PI 00961990793 | All Rights Reserved
DIRETTORE RESPONSABILE Antonio CARELLA : DIRETTORE EDITORIALE Giuliano CARELLA

WebSite  {MEDIA24WORK'S - GG}