Tre giorni all'incontro tra Crotone e Padova: rossoblu' al rientro dopo gli impegni con le nazionali In evidenza

Scritto da 
Pubblicato in Stadio
Mercoledì, 17 Ottobre 2018 18:46

Mancano ormai tre giorni al match col Padova e i calciatori rossoblù sono tornati ad allenarsi praticamente al completo. Accantonata la partita dell’Under 20 (tra le cui fila c’era il difensore Vailetti) e terminati gli impegni degli altri pitagorici con le rispettive nazionale (Ahmad Benali con la Libia nell’incontro perso 2-3 contro la Nigeria nonostante il gol del pitagorico; Marcos Rohden con la Svezia nell’incontro amichevole contro la Slovacchia terminato in parità 1-1; Aristoteles Romero nella formazione del Venezuela che ha sconfitto 2-0 gli Emirati Arabi nell’incontro amichevole), in casa rossoblù si contano le ore che mancano al prossimo incontro interno (sabato 20 ottobre ore 18) contro il Padova.

Sarà un incontro che dovrà dimostrare il vero volto del Crotone: squadra in grado di competere per la promozione. “Non è qualche stop che può annebbiare l’immagine del Crotone e renderlo inidoneo per affrontare al meglio il prosieguo del campionato” hanno affermato alcuni giocatori ai microfoni di Fctv. L’ultimo, in ordine di tempo, ad aver dichiarato che il Crotone è una grossa squadra il neo papà Simy: “continuiamo a lavorare bene e non vediamo l’ora di scendere in campo per recuperare i punti persi in precedenza. Sapevamo che sarebbe stato un avvio di campionato difficile per una squadra scesa dalla serie A perché tutti la vogliono battere e perché i campionati italiani sono particolari. Mancano ancora tante giornate ed abbiamo tutto il tempo per dimostrare il nostro valore, fin dalla prossima giornata. Conosciamo il nostro valore e questo ci tranquillizza giacché con due risultati positivi di seguito cambierà il percorso del Crotone”. 

Barberis, centrocampista pitagorico da alcuni campionati, ha esordito in questa stagione contro il Palermo prima della sosta: “La partita mi mancava e sono contento di essere tornato, anche se non è coinciso con il risultato positivo. Spero di ripagare la fiducia che mister Stroppa ha nei miei confronti contribuendo alla causa del Crotone. Nonostante la posizione di classifica non brillante, e qualche sconfitta in più, siamo una squadra compatta e tenace. La partita contro il Brescia allo Scida è stata la dimostrazione: rimontare per due volte lo svantaggio non era facile. Contro il Padova non sarà una partita semplice, ma il risultato finale deve essere a nostro favore. In seguito non conterà se giochiamo in casa o fuori, dobbiamo scendere in campo sempre con la stessa grinta”.           

Letto 1047 volte Ultima modifica il Mercoledì, 17 Ottobre 2018 19:06

Articoli correlati (da tag)

Corriere dello Sport di oggi - Zoom

Gazzetta dello Sport di oggi - Zoom

Tutto Sport di oggi - Zoom

Seguici su

Redazione

Indirizzo: Uffici e Redazione 88900 CROTONE (KR) Via San Francesco, 6 Pal.8

Tel: +(039) 0962.1920909 - Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Stadio RossoBlù - Supplemento alla testata La Provincia Kr di Antonio Carella|FONDATO NEL 1994


Uffici e Redazione  88900 CROTONE (KR)  Via San Francesco, 6 Pal.8 tel. 0962.1920909
Autorizzazione n. 70 del 12.8.94 - Tribunale di Crotone | PI 00961990793 | All Rights Reserved
DIRETTORE RESPONSABILE Antonio CARELLA : DIRETTORE EDITORIALE Giuliano CARELLA

WebSite  {MEDIA24WORK'S - GG}