Tutto in poche ore, Gianni Vrenna annuncia: «Sarò il nuovo presidente del Crotone, avvierò rinnovamento generazionale» In evidenza

Scritto da 
Pubblicato in Stadio
Giovedì, 23 Marzo 2017 14:06

Tutto in poche ore. Neanche il tempo del commiato per Raffaele Vrenna (dopo 25 anni ha lasciato questa mattina la presidenza e la società) che il fratello Gianni annuncia: «Sarò il nuovo presidente del Crotone». Lo si apprende in una lettera che l’ad ha diramato sul sito ufficiale dell’Fc Crotone. «Nei prossimi giorni – scrive Gianni – sarò il nuovo presidente del Crotone calcio e nei prossimi mesi acquisirò l’intera proprietà delle quote, nell’ambito di una complessiva riorganizzazione delle nostre aziende che prevede la separazione di alcuni asset societari. E’ un cambiamento all’insegna sia della continuità che della novità. Della continuità perché sono sempre stato titolare della metà delle quote, sono a tutt’oggi l’amministratore delegato e, fra il 2008 e il 2009, ho assunto anche la presidenza. Della novità perché assumo direttamente la guida della società, accettando personalmente la sfida dell’ultima parte della stagione calcistica in serie A, della programmazione del prossimo futuro, delle scelte per rafforzare sempre di più il progetto Crotone Calcio che riguarda i nostri straordinari tifosi, l’intera comunità crotonese, l’intera regione Calabria. Il Crotone è una realtà solida e vincente con un bilancio sano. Ora avvierà un rinnovamento generazionale. Guarderà sempre di più al territorio, non solo cittadino, e ai giovani e alle centinaia di ragazzini che sognano di vestire la maglia rossoblù popolando il nostro vivaio. Farà scelte coraggiose in questo settore, che condividerò appena i tempi saranno maturi. Nel frattempo, avvierò una accurata “politica” di consultazione e ascolto della squadra, dei dirigenti, dello staff, dei tifosi, dei rappresentanti delle Istituzioni, dei giornalisti, delle associazioni di categoria. Il Crotone Calcio è un’azienda e deve continuare ad esserlo, ma è anche un tesoro di tutti coloro i quali vi si riconoscono, fanno sacrifici per vedere una partita, affrontano viaggi per le trasferte, sono felici quando vinciamo e tristi quando perdiamo. Lavorerò molto su questo tema e, cioè, sull’amore che ci ha sempre circondato ed è esploso l’anno scorso nella straordinaria festa che ha salutato la promozione e ha coinvolto per giorni, settimane, mesi tutti i crotonesi. Ripartiamo da lì con entusiasmo, attaccamento ai colori rossoblù, voglia di vincere. Ringrazio mio fratello per il generoso impegno profuso nel rappresentare la società e nel condividere con me una storia che ci ha condotto fino a raggiungere traguardi inimmaginabili».

(Foto: FC Crotone)

 

Letto 2224 volte Ultima modifica il Giovedì, 23 Marzo 2017 14:12
Stadio RossoBlu

Indirizzo: Uffici e Redazione 88900 CROTONE (KR) Via San Francesco, 6 Pal.8

Tel: +(039) 0962.1920909  -  Email: stadio@laprovinciakr.it

Articoli correlati (da tag)

  • Crotone, ecco Amodio. Vrenna: «Calciomercato offensivo, ma prima le cessioni»

    CROTONE Annunciato già il sette giugno scorso, quest'oggi, il nuovo ds dell'Fc Crotone, Antonio Amodio, è stato presentato ufficialmente alla stampa dal dg Raffaele Vrenna.

  • Fc Crotone, Antonio Amodio e' il nuovo direttore sportivo: contratto biennale

    CROTONE Antonio Amodio (nato a Torre del Greco il 5 aprile 1987) è il nuovo direttore sportivo dell'Fc Crotone: ha sottoscritto con la società un contratto biennale.

  • Vrenna rilancia la guida del Crotone: «A breve il nome del tecnico e del nuovo ds»

    Fc Crotone, il presidente Gianni Vrenna fa il punto sulla prossima stagione: «Ripartiamo con un progetto diverso e di lungo respiro, considerando che non è facile vincere sempre. La prossima squadra sarà un mix di giovani e esperti calciatori. A giorni il nome del tecnico e del ds».

  • Tribunale federale ha assolto il dg Raffaele Vrenna e l'Fc Crotone dal deferimento

    CROTONE Una nota dell'Fc Crotone informa che: «Nella giornata di ieri il Tribunale federale nazionale (sezione Disciplinare), si è pronunciato in merito al deferimento proposto dal procuratore federale nei confronti del direttore generale Raffaele Vrenna e della società FC Crotone Srl».

  • Vrenna scuote lo spogliatoio: «Chi non crede nel progetto, si faccia da parte»

    «Nella giornata di ieri è stato operato un lungo confronto tra i vertici societari, l’allenatore e tutti i calciatori nel corso del quale il tecnico Baldini ha ribadito di aver sposato appieno la causa rossoblù». È quanto riferisce una nota ufficiale del Football club Crotone, dopo la sconfitta interna di domenica scorsa contro il Latina (3-1).

    Questo il pensiero del presidente Gianni Vrenna: «Nel calcio si può vincere e perdere, ma è doveroso fare tutto il possibile, fino all’ultimo minuto dell’ultima gara utile, per inseguire il nostro obiettivo, perché pensiamo di aver messo ancora una volta i nostri calciatori e gli allenatori che si sono succeduti, con tutte le difficoltà date da una categoria a tratti iniqua per come è concepita, nelle migliori condizioni per competere. Se qualcuno dimostra di non crederci fino in fondo o di non mettersi totalmente a disposizione per superare i limiti, propri e della squadra, pur non mettendone in discussione il valore umano, risulta purtroppo in questo momento non utile al progetto».

    La delusione dei tifosi e la reazione della società dopo gli ultimi insuccessi della squadra

    Tifosi increduli e società amareggiata per i continui insuccessi che il Crotone accumula. Si pensava ad un’inversione di rotta dopo il cambio del tecnico avvenuto alla 28esima giornata (Silvio Baldini al posto di Lamberto Zauli) ma così non è stato. Nelle ultime quattro partite il Crotone ha subito tre sconfitte (2 in casa) e vinto in trasferta a Messina. Un viatico negativo che si somma a quello precedente che non chiama in causa l’attuale tecnico e, forse, nemmeno quello precedente alla luce dei risultati maturati dall’inizio della stagione. Nove sconfitte accumulate (4 in casa) con ventitré gol subiti. Dieci pareggi (6 in casa). La logica pitagorica afferma che tra le mura amiche il Crotone su quarantotto punti disponibili nelle sedici partite fino ad ora giocate ne ha conquistato soltanto ventiquattro, esattamente la metà con sei vittorie e altrettanto pareggi.
    Un rendimento poco esaltante da parte degli squali già dalla seconda giornata sul terreno dello Scida, quando hanno subito la prima sconfitta (2-3) contro la Turris e poi ancora sconfitti (3-1) la partita successiva in quel di Francavilla. Nota altrettanto negativa essere stati sconfitti in rimonta contro Benevento, Cerignola, Foggia e Giugliano. Unica nota positiva essere il Crotone migliore attacco del girone con quarantasette gol ma con una difesa tra le peggiore (39 gol subiti) pur avendo in questo reparto uomini di esperienza provenienti dalla categoria superiore. In campo vanno i giocatori, e non il tecnico, che nel caso dei pitagorici stanno evidenziando poco attaccamento alla maglia che indossano.
    I tifosi stanno reagendo a questo modo di comportarsi dei giocatori disertando lo stadio in gran numero. Alla prossima trasferta di Teramo contro il Monterosi Tuscia la risposta degli squali.

     

     

     

Corriere dello Sport di oggi - Zoom

Gazzetta dello Sport di oggi - Zoom

Tutto Sport di oggi - Zoom

Seguici su

Redazione

Indirizzo: Uffici e Redazione 88900 CROTONE (KR) Via San Francesco, 6 Pal.8

Tel: +(039) 0962.1920909 - Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Stadio RossoBlù - Supplemento alla testata La Provincia Kr di Antonio Carella|FONDATO NEL 1994


Uffici e Redazione  88900 CROTONE (KR)  Via San Francesco, 6 Pal.8 tel. 0962.1920909
Autorizzazione n. 70 del 12.8.94 - Tribunale di Crotone | PI 00961990793 | All Rights Reserved
DIRETTORE RESPONSABILE Antonio CARELLA : DIRETTORE EDITORIALE Giuliano CARELLA

WebSite  {MEDIA24WORK'S - GG}