Zauli suona la carica in vista del match col Picerno: «Abbiamo voglia di riscatto» In evidenza

Scritto da 
Pubblicato in Stadio
Sabato, 07 Ottobre 2023 18:32

Serie C/girone C settima giornata│Crotone vs Picerno domenica 8 ottobre ore 16.45 stadio Ezio Scida. Pitagorici tutti disponibili (27 convocati). Ospiti con l'incognita Albadoro (attaccante) e Novella (difensore). Mister Zauli: "Le palle inattive e il rendimento degli ultimi trenta minuti alla base dei nostri risultati negativi. L'Ezio Scida deve tornare ad essere un fortino".

Probabili formazioni
Crotone (4-2-3-1). Dini, Leo, Loiacono, Gigliotti, Giron, Petriccione, Felippe, D'Ursi, Vitale, Tribuzzi, Gomez. All. Zauli
Picerno (4-2-3-1): Merelli, Pagliai, Garcia, Allegretto, Guerra, De Ciancio, Gallo, P.Vitali, Diop, E.Esposito, Murano. All. Longo
Arbitro: Mattia Ubaldi di Roma1
Assistenti: Emanuele Renzullo di Torre del Greco - Mario Chichi di Palermo.
Quarto giudice Luca Schifone di Taranto.

Il pre-partita È la sfida della svolta per il Crotone contro il Picerno, squadra tra le più in forma come si evince dal terzo posto in classifica. Vincere e anche convincere è quanto dovranno fare gli squali per diradare il malcontento creatosi nei loro confronti dopo le prime sei giornate.
Il successo, oltre a migliorare la classifica alquanto precaria per una formazione che mira a stare al vertice, renderebbe nuovamente stabile la panchina di mister Zauli.
Tre punti da incamerare senza se, e senza ma da parte di chi entrerà in campo fin dall'inizio o in corso d'opera.
Le negatività delle giocate, in particolare quelle provenienti da palle inattive, che condannano il Crotone alla sconfitta devono rimanere negli spogliatoi.
Mister Zauli e il suo staff nel corso della settimana hanno curato con particolare attenzione questo evento, ora dovrà essere il terreno di gioco ad affermare se queste direttive sono state metabolizzate al meglio.
La pesante sconfitta di Benevento non provocherà nessun "terremoto" nell'undici iniziale. Tutti disponibili e saranno schierati gli stessi che, fino al sessantesimo minuto, avevano dominato l'incontro col doppio vantaggio.
Sarà un Crotone con Dini tra i pali, Leo difensore destro, Loiacono e Gigliotti difensori centrali, Giron difensore sinistro ma con licenza di scorazzare lungo la fascia. Mediana con Petriccione metronomo e Felippe di copertura per interrompere le ripartenze avversarie e rilanciare le giocate amiche. Tribuzzi esterno sinistro, D'Ursi esterno destro, Vitale centrale con gli ultimi due che a rotazione dovranno agire da seconda punta alle spalle dell'attaccante Gomez.
Mister Longo, soddisfatto nei confronti della propria squadra per aver superato anche il primo turno di Coppa Italia battendo il Taranto, non potrà disporre né dell'attaccante Albadoro (al suo posto Diop), né del difensore Novella che sarà sostituito da Pagliai essendo dubbia la presenza dell'altro difensore Gilli per motivi fisici.  

Il parere del tecnico Zauli «Il Picerno mi aveva bene impressionato anche la passata stagione – ha dichiarato Zauli – è una squadra bene allenata, è partita bene in quest'inizio di campionato e la posizione di classifica l'evidenzia. Gioca in maniera propositiva e in attacco dispone di un ottimo Murano. Questo mi fa affermare che sarà un'altra gara difficile. Noi dobbiamo riscattarci e ne abbiamo la voglia. Le precedenti partite – ha dichiarato Zauli – siamo stati puniti per giocate imprevedibili (palle inattive, mischie nella nostra area di rigore) e non per demerito. I dieci gol subiti non sono un'aggravante al nostro modo di giocare. La squadra è allenata bene anche atleticamente e copriamo gli spazi con equilibrio senza abbassarci. Le sconfitte subite non sono dipese dal miglior gioco degli avversari ma, ripeto, per delle casualità che, in ogni caso, dobbiamo eliminare. Per quanto riguarda la prossima formazione – ha detto Zauli – ho tantissimi giocatori disponibili alcuni dei quali stanno raggiungendo la migliore forma impegnandosi nel corso degli allenamenti. Tutti si sentono importanti sapendo che durante la partita altri cinque possono prendere il posto di chi è entrato all'inizio e contribuire al conseguimento del risultato positivo. Considero Dini un buon portiere al netto di qualche errore, deve stare tranquillo e continuare a fare bene. Altro giocatore che sta "impressionando" per come si allena è Rojas, un elemento che interessa al Crotone per un campionato vincente».      

 

 

Letto 279 volte Ultima modifica il Sabato, 07 Ottobre 2023 18:45

Articoli correlati (da tag)

Corriere dello Sport di oggi - Zoom

Gazzetta dello Sport di oggi - Zoom

Tutto Sport di oggi - Zoom

Seguici su

Redazione

Indirizzo: Uffici e Redazione 88900 CROTONE (KR) Via San Francesco, 6 Pal.8

Tel: +(039) 0962.1920909 - Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Stadio RossoBlù - Supplemento alla testata La Provincia Kr di Antonio Carella|FONDATO NEL 1994


Uffici e Redazione  88900 CROTONE (KR)  Via San Francesco, 6 Pal.8 tel. 0962.1920909
Autorizzazione n. 70 del 12.8.94 - Tribunale di Crotone | PI 00961990793 | All Rights Reserved
DIRETTORE RESPONSABILE Antonio CARELLA : DIRETTORE EDITORIALE Giuliano CARELLA

WebSite  {MEDIA24WORK'S - GG}