Al Crotone basta poco per la salvezza matematica: sabato c'e' gia' la trasferta delicata di La Spezia In evidenza

Scritto da 
Pubblicato in Stadio
Giovedì, 02 Maggio 2019 18:44

Serie BKT 37esima giornata│Spezia-Crotone stadio comunale Alberto Picco sabato 4 maggio ore 15. Squali, senza lo squalificato Benali e con qualche acciaccato da recuperare, con l’intento di conquistare la matematica salvezza contro una candidata alla promozione. Dirigerà l’incontro il signor Livio Marinelli di Tivoli; assistenti di linea Grossi e Capone; quarto giudice Manuel Volpi di Città della Pieve.

Brescia già promosso in serie A con due giornate d’anticipo, Lecce che, invece, dovrà assolutamente vincere in casa l’ultima partita di campionato (la prossima giornata riposa) per poter festeggiare la promozione. Un eventuale passo falso potrebbe costare caro alla squadra di mister Liverani essendo inseguita dal Palermo che si trova in terza posizione distante quattro punti. Benevento, ha come unico obiettivo conquistare la terza piazza con i risultati delle ultime due giornate iniziando dalla prossima in casa contro il Padova (ultimo in classifica). La bagarre per guadagnarsi un posto nei preliminari e finali play-off coinvolge ancora molte squadre, sette per l’esattezza.

Argomento retrocessione diretta ancora aperto anche se Padova e Carpi, distanti cinque punti dal terzo posto, hanno poca possibilità di evitare il ritorno in Serie C. Foggia, Venezia e Livorno con l’obiettivo di allontanarsi dalla diretta retrocessione. Salernitana a quota trentotto punti può festeggiare la salvezza domenica prossima (ore 21,00) se all’Arechi batte il Cosenza già salvo. Il Crotone, impegnato in quel di La Spezia sabato prossimo, ha dovuto rinviare i festeggiamenti della matematica salvezza dopo l’ultimo successo sul Benevento. Ad aver impedito ai pitagorici di tirarsi già fuori dalla mischia retrocessione la vittoria (2-3) del Livorno a Verona.

Il tutto rinviato a sabato prossimo quando i pitagorici affronteranno gli spezzini del tecnico Marino, in piena lotta per confermare i play-off e sarà ancora un'altra dura finale. Nella probabile formazione non ci sarà Benali squalificato, ma in questo momento tutta la rosa a disposizione di mister Stroppa evidenzia un ottimo stato di salute. E senza voler togliere niente a nessuno, un elogio particolare per ciò che stanno facendo nel girone di ritorno, spetta a Molina e Simy. Il bomber nigeriano (13 gol in totale) ne ha realizzato nove nelle sedici partite del girone di ritorno. L’ultimo contro il Benevento che ha significato tre punti e la quasi matematica salvezza.

Il Crotone lo vorrebbe trattenere anche per il prossimo campionato ma sarà difficile resistere alle tante richieste che arrivano da squadre della massima serie per accaparrarsi il giocatore. Molina contro il Benevento ha giocato senza alcun dubbio la sua migliore partita da quando indossa la maglia rossoblù. L’esterno di centrocampo che sa anche difendere la propria area di rigore quando è necessario e contro i sanniti ha dovuto fare spesso il difensore esterno a causa dell’uomo in meno. In questo momento, però, è tutto il Crotone che gioca con il piglio della squadra leader contro qualsiasi avversario. Alla Spezia non ci sarà Benali, Pettinari, mentre Vaisanen e Spolli devono smaltire qualche acciacco insieme a Rohden.

Molina dopo l’ultimo incontro: “È un momento felice per tutta la squadra, sicuramente rispetto al Venezia è stata una partita più difensiva, io mi sono dovuto occupare di diagonali e di uno contro uno in fase di non possesso palla, però è bene così. A me piace giocare a prescindere dalla zona del campo dove devo operare. È il tecnico che sceglie dove giocare ed io sono sempre a disposizione. La partita con il Benevento l’abbiamo vinta principalmente sul carattere, giocare in dieci per tutto il secondo tempo e parte del primo, non era facile. Siamo stati bravi a sbloccarla. Prima della partita con il Foggia, girone di ritorno, eravamo ultimi a quota quattordici punti, adesso di punti ne abbiamo quaranta e questo significa che abbiamo fatto un gran lavoro e ci siamo messi alla pari con le squadre d’alta classifica. Se contro il Benevento abbiamo fatto una certa prestazione grazie al lavoro continuo che facciamo settimanalmente. Adesso abbiamo le ultime due partite, pensiamo prima alla prossima contro Lo Spezia e poi a quella casalinga con l’Ascoli. La vittoria di mercoledì la dedico a tutto il gruppo che è meraviglioso per ciò che sta facendo, alla mia famiglia, a tutti i tifosi”.       

       

Letto 1052 volte

Articoli correlati (da tag)

Corriere dello Sport di oggi - Zoom

Gazzetta dello Sport di oggi - Zoom

Tutto Sport di oggi - Zoom

Seguici su

Redazione

Indirizzo: Uffici e Redazione 88900 CROTONE (KR) Via San Francesco, 6 Pal.8

Tel: +(039) 0962.1920909 - Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Stadio RossoBlù - Supplemento alla testata La Provincia Kr di Antonio Carella|FONDATO NEL 1994


Uffici e Redazione  88900 CROTONE (KR)  Via San Francesco, 6 Pal.8 tel. 0962.1920909
Autorizzazione n. 70 del 12.8.94 - Tribunale di Crotone | PI 00961990793 | All Rights Reserved
DIRETTORE RESPONSABILE Antonio CARELLA : DIRETTORE EDITORIALE Giuliano CARELLA

WebSite  {MEDIA24WORK'S - GG}